0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

marco-piano

  • Visitatore
PEDALE DEL PIANO
Novembre 25, 2014, 11:49:40 pm
Ciao a tutti,

è da solo due mesi che suono il piano, e sto facendo il pezzo "Heaven, di Bryan Adams". Funziona tutto bene, ma ho un dubbio.

All'inizio del brano c'è scritto "With pedal: con pedale", per prolungare le note, e poi per tutta la canzone non vi è più nessun simbolo di annullamento pedale; ne asterischi, ne altro.

Effettivamernte ho provato a suonare tale brano senza pedale e non funziona... Mentre col pedale il testo tocca il cielo...

Volevo chiedere: è possibile quindi che si debba fare una canzone di 4 pagine tenendo sempre il pedale premuto? O qualcosa non torna?

Grazie sin da ora a chi mi risponderà!! ;D

pianomanvictor

Re:PEDALE DEL PIANO
Novembre 26, 2014, 09:35:37 am
regola generale:il pedale si mette con l'orecchio,non con la carta,se non dove strettamente necessario in base alle esigenze artistiche. In questo caso non ti sembra che tenere premuto il pedale per tutto il pezzo si impasta tutto il suono e non Si capisce più nulla? Il pedale va messo ad ogni cambio di armonia,nel senso che ad ogni accordo diverso va messo il pedale. Per esempio mettiamo la sequenza di accordi DO-LAm-FA-SOL mica puoi tenere premuto il pedale dall'inizio fino alla fine della sequenza,ma metterlo ad ogni accordo,quindi pedale sul DO poi sul LAm poi sul FA poi sul SOL

*

pianoforteverona

Re:PEDALE DEL PIANO
Novembre 26, 2014, 04:08:26 pm
Se c'è scritto "con pedale" vuol dire che il pedale va usato, ma seguendo le regole di corretto utilizzo che non sempre sono precisate negli spartiti, ma lasciate alla libera iniziativa dell'esecutore. In ogni caso non va tenuto abbassato sovrapponendo armonie diverse, salvo casi particolari.
Soddisfa il tuo bisogno di fare musica attivamente, per il tuo benessere.
Suonare Cantare Star bene

marco-piano

  • Visitatore
Re:PEDALE DEL PIANO
Novembre 28, 2014, 10:28:54 am
Se c'è scritto "con pedale" vuol dire che il pedale va usato, ma seguendo le regole di corretto utilizzo che non sempre sono precisate negli spartiti, ma lasciate alla libera iniziativa dell'esecutore. In ogni caso non va tenuto abbassato sovrapponendo armonie diverse, salvo casi particolari.
regola generale:il pedale si mette con l'orecchio,non con la carta,se non dove strettamente necessario in base alle esigenze artistiche. In questo caso non ti sembra che tenere premuto il pedale per tutto il pezzo si impasta tutto il suono e non Si capisce più nulla? Il pedale va messo ad ogni cambio di armonia,nel senso che ad ogni accordo diverso va messo il pedale. Per esempio mettiamo la sequenza di accordi DO-LAm-FA-SOL mica puoi tenere premuto il pedale dall'inizio fino alla fine della sequenza,ma metterlo ad ogni accordo,quindi pedale sul DO poi sul LAm poi sul FA poi sul SOL

Ho provato  a fare come dice lei (la prima pagina) ma il brano viene spento, privi di vivacita.. mentre se tengo semprepremuto il pedale non si impasta nessun suono e il brano ha un anima..
So bene che di solito non si tiene sempre premuto il pedale.. ma e appunto per questo che vi ho scritto.. siccome sta canzone a mio parere necessita del pedale sempre premuto.. io sto eseguendo lo spartito con chiave di basso piu la chiva di violino della parte canto e non della parte piano..

*

maria_pianista

Re:PEDALE DEL PIANO
Novembre 29, 2014, 01:14:15 pm
Se riesci a postare l'esecuzione con il pedale premuto costantemente potremo dirti se allora è un difetto del pianoforte...
È molto strano, se non impossibile, che tener premuto costantemente il pedale non dia come risultato un suono impastato dove vengono mescolate tutte le armonie.

marpi

Re:PEDALE DEL PIANO
Gennaio 03, 2015, 01:45:42 am
Eh no. se col pedale sempre premuto tocca il cielo ci sono solo 3 spiegazioni: o il pedale non funziona, o senza accorgersene ogni tanto lo rilascia, oppure ha pigiato il pedale sbagliato non certamente quello del sostegno.