Il cuore di Pianosolo > Tecnica

usare l'orecchio....

(1/2) > >>

Claudia:
ciao..
la mia domanda Ŕ questa: come faccio a riprodurre un brano ascoltando semplicemente una canzone?
non ho mai provato, la cosa mi incuriosisce non poco e invidio tanto chi riesce a farlo!
vorrei provarci ma non so da dove iniziare..
chi sa darmi devi consigili e dei metodi validi per provare?
 :o

Christian:
La risposta cara claudia Ŕ solo: esperienza, conoscenza dell' armonia e tanti solfeggi cantati :)  Grazie alla combinazione di queste 3 cose riesci a scoprire qualsiasi cosa..! Per altri chiarimenti scrivi pure! ;)

Swing:
"perchŔ ci vuole orecchio..." cantava Jannacci!  ;D

Anch'io invidio un po' i musicisti che ascoltano un brano e trovano subito melodia ed accordi giusti in modo da risuonarlo subito! Oltre all'esercizio, indicato da Christian, puoi divertirti a trovare la melodia o il cantato di un brano. Trovarne gli accordi Ŕ un po' pi¨ difficoltoso perchŔ devi avere nozioni armoniche sufficienti, ma per sviluppare l'orecchio va bene anche suonare insieme al disco, mp3...

aguayo:
Ho letto da qualche parte che statisticamente l'etÓ massima per sviluppare un orecchio assoluto Ŕ di quattro anni e mezzo, dopo Ŕ possibile allenarlo ma Ŕ difficile che lo si sviluppi. Il mio maestro riesce a trovare melodie e accordi semplicemente ascoltando una canzone, non tanto lo invidio quanto lo ammiro. L'altro giorno pass˛ un tipo con la cornamusa, lui trov˛ subito la tonalitÓ sulla quale suonava e riprodusse lo stesso pezzo al piano  ::) Mozart all'etÓ di 14 anni ascolto un concerto una sola volta e riusci a trascriverlo per intero su spartito!

Giulio:
Allenarsi sul solfeggio cantato puo' dare una mano.
Ma consiglio anche di trascrivere i pezzi, ascoltarli e puoi metterli piano piano su carta. Con l'esercizio vedrai che... non e' difficile quanto sembra!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa