0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Suonare e Cantare
Febbraio 08, 2012, 09:59:37 pm
A volte provo a cantare una canzone con la voce e accompagnamento con entrambe le mani...ma ahimè mi risulta moooolto difficile raggiungere l'altezza delle note con la voce e accompagnare con il piano...il suono del piano è troppo forte (anche suonando piano) rispetto a quello della voce che per stare sopra all'accompagnamento deve sforzarsi e stonare.....però suonando con la voce naturalmente senza pianoforte si riesce a cantare bene la canzone.....è un problema di tonalità, di voce o qualcos'altro....ci vuole un particolare allenamento per riuscire a cantare e suonare contemporaneamente in modo accettabile???

Grazie 1000

Massimiliano1

  • Visitatore
Re:Suonare e Cantare
Febbraio 08, 2012, 10:04:06 pm
questa si che è una domanda interessante...mi sa che senza microfono non è proprio impossibile suonare e cantare

*

Carm

Re:Suonare e Cantare
Febbraio 08, 2012, 11:41:35 pm
Un'altro utente aveva chiesto questa cosa qui sul forum. Prova a cercarlo magari trovi qualche info più dettagliata. Io ricordo che la voce è da considerarsi come secondo strumento che produce la melodia. Questa deve essere coordinata con l'impianto armonico dell'accompagnamento.
Credo però che sia quasi impossibile che tu riesca a sentire bene cosa stai cantando mentre sei al piano, visto il suono prodotto dallo strumento, ma chi ti è intorno sente benissimo xD
Tempo fa ho provato ad intonare l'inizio Someone Like You di Adele mentre la suonavo al piano e all'inizio era un disastro: io nn andavo a tempo o rallentavo le mani. Ma con un po' di esercizio è andato tutto meglio. Gli unici ingredienti fondamentali sono pazienza e mooooolto tempo =D
"L'arte musicale è godimento sublime per chi l'ascolta, e al tempo stesso, tormento perenne per chi la produce"

Re:Suonare e Cantare
Febbraio 09, 2012, 06:12:11 pm
Mi chiedevo se il pianista deve adeguarsi al cantante, magari trasponendo il brano nella tonalità più idonea alla sua voce (in questo caso bisogna anche avere una buona padronanza delle modulazioni), oppure è il cantante che si deve adeguare al brano regolando l'altezza della sua voce in base alla tonalità del brano (in quest'altro caso è il cantante che deve essere allenato e non può essere un principiante qualunque).

Mi chiedo anche se poi il pianista che è contemporaneamente anche cantante deve avere una preparazione tecnica sia nel pianoforte che nel canto.

Spero di essere stato abbastanza chiaro...

*

sergiomusicale

Re:Suonare e Cantare
Febbraio 09, 2012, 06:28:45 pm
Alle domande poste quoto per la prima ... il pianista deve adeguarsi al cantante;
e per la seconda...
il pianista che è contemporaneamente anche cantante deve avere una preparazione tecnica sia nel pianoforte che nel canto.
Sono due "strumenti" e quindi due tecniche pratiche da esercitare.
Il cantante poi ha minori possibilità di estensione rispetto al piano, anche perchè spesso i brani arrivano a quasi tutta l'estensione che può esprimere il cantante, che quindi deve posizionarsi dove riesce meglio, ed è il pianista che lo deve seguire, visto che non ha il problema di realizzarla, ma solo la difficoltà del traslamento, (nelle tastiere digitali non occorre neppure ammattire a cambiare scala!!, basta premere un pulsante e si va su e giù di tonalità)

Re:Suonare e Cantare
Febbraio 09, 2012, 09:57:47 pm
grazie della opinione....credo proprio che dovrò cominciare a esercitarmi sulle modulazioni...! :D