0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Suddividere le ore di studio
Dicembre 13, 2009, 11:42:11 am
Sebbene sia un argomento trattato e ritrattato sul web, vorrei sapere voi come impiegate e suddividete le ore ed i giorni per lo studio. In particolare per chi magari come me studia Jazz.

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:Suddividere le ore di studio
Dicembre 23, 2009, 03:12:10 pm
Dato che nessuno si e' fatto avanti cerchero' di riassumere la mia giornata di studio:

Mezz'ora di riscaldamento con Bach e scale, arpeggi
Mezz'ora di armonizzazione e voicing
Un'ora di improvvisazione (studio e analisi e pratica)

Voi quanto tempo trascrorrete al piano, e cosa fate?

Dannyt231

Re:Suddividere le ore di studio
Dicembre 24, 2009, 02:14:05 pm
Io inizio " scaldandomi " con l'Hanon (in una settimana ne farò circa 2/3 esercizi , di più non riesco) ; non ho un tempo prestablito quando mi stanco smetto.
Inizio poi con lo studio del brano che sto facendo in quella settimana ; anche qui non ho un tempo prestabilito , quando mi stanco smetto.

Purtroppo non riesco a studiare tutti i giorni , faccio circa un giorno si e uno no.

Ciao ! :)

*

Giordi

Re:Suddividere le ore di studio
Dicembre 27, 2009, 03:15:07 pm
io trascorro mezza giornata davanti al piano.
per prima cosa svolgo gli esercizi che mi assegna la mia insegnante(beyer czerny hanon)
poi studio i brani che mi da lei e poi mi diletto a suonare quello che mi passa per la testa.

ciro

Re:Suddividere le ore di studio
Gennaio 06, 2010, 10:30:55 pm
Posso dividermi tra lo studio dell'armonia (vedi le quadriadi !!) :'( ed il trasporto del pezzo Alice in the wonderland e invenzioni n.1 ed il Bayer ? non sono riuscito nell'intento del trasporto ma la lezione n.3 di jazz l'ho letta perdonami so' de coccio l'armonia è ostica per il momento per me.

linda

  • Visitatore
Re:Suddividere le ore di studio
Febbraio 12, 2010, 12:22:48 pm
io studio circa 4 ore al giorno con pause ogni mezz ora di 5 minuti inizio col riscaldamento, quindi scale e arpeggi, poi mi occupo degli studi e dei pezzi.....prima quelli già studiati(per non perderli) e poi i nuovi( li divido in pezzetti  da fare in più giorni naturalmente), prima a mani separate poi unisco......saluti!!!

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1335
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Suddividere le ore di studio
Febbraio 12, 2010, 01:50:50 pm
Complimenti Linda!
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

StarDistillate

Re:Suddividere le ore di studio
Febbraio 24, 2010, 11:20:00 pm
mamma mia che bello! quanto tempo che suonate!  :) Il motivo per cui ho smesso di suonare è che non avevo tempo..ora ho ricominciato ma è già tanto se riesco a stare al piano una mezz'oretta al giorno..  :'( quando mi siedo sullo sgabello metto in pausa tutte le beghe giornaliere e mi concentro sull'armonia delle note ma ecco che dopo poco... devo già smettere!  :'( per il momento sto facendo un bel ripassone dei brani precedentemente fatti, in modo da tornare come minimo al livello raggiunto quando ho lasciato.. e poi vediamo cosa posso fare da autodidatta guidata dai vostri consigli! ;) ;)

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1335
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Suddividere le ore di studio
Febbraio 25, 2010, 09:04:44 pm
Esatto! è così che si fa.. dai che ce la fai!  ;)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

Davide.

Re:Suddividere le ore di studio
Marzo 02, 2010, 10:55:17 pm
Nel mio caso dipende molto dagli impegni... A volte a causa della scuola sono costretto a smettere di suonare, ma non faccio mai meno di 2 ore [anche se rischio di prendermi un 4 in qualche materia il giorno dopo  ;D]. Se ho la giornata libera, mi prolungo fino alle 4-5 ore. Per quanto riguarda i pezzi, non riesco mai ad organizzarmi molto bene, a causa della mia esigenza di suonare tutto perfetto molte volte finisco con il suonare per ore lo stesso brano...

Eloysium

  • Visitatore
Re:Suddividere le ore di studio
Marzo 03, 2010, 10:24:58 pm
Io sto preparando l'esame di compimento inferiore di pianoforte, e suddivido la mia gioranta così:
Studio circa dalle due alle tre ore al giorno, in cui faccio...

30 minuti Hanon + esercizi 4,5 dita
10 minuti ripasso le scale maggiori o minori
20 minuti studi di tecnica varia difficoltà
1 ora circa Bach, con le suite inglesi
sempre 1 ora circa Beethoven, con la sonata da portare all'esame

*

gabry081

Re:Suddividere le ore di studio
Marzo 15, 2010, 11:39:44 pm
Bhe io un'ora al giorno.. sono agli inizi .. quindi xD .. Il mio insegnante mi sta faendo esercitare con Il mio primo libro per lo studio del pianoforte, di Trombone!! e mi sa che è ancora presto per affiancare qualcosa tipo il beyer, o il czerny no? .. Poi una domanda.,. è bene chiedere al mio insegnante prima di prendere un Beyer o un Czerny? o posso far d testa mia?
Perché la musica è la ragione di vita per molti.
Perché la musica ti fa girare la testa, ti fa piangere, sorridere, urlare, pensare.
Perché la musica ti fa vivere momenti stupendi e ti consola nei momenti più brutti
Per questo amo la musica,perché un giorno io vorrei fare la musica e fare emozionare

*

_ginko_

Re:Suddividere le ore di studio
Marzo 16, 2010, 04:09:31 pm
Sono al 6 mese del corso preparatorio.
Mi esercito tutti i giorni, da qualche settimana almeno un'ora al giorno (da quando abbiamo introdotto l'uso del metronomo, prima bastava mezz'ora).

In particolare svolgo il seguente programma:

- 10 minuti Pozzoli primo corso, solfeggio parlato
  (1 esercizio a settimana, fino a metronomo 88 per una croma)
- 20 minuti scale in moto retto, accordi arpeggi
  (1 scala a settimana, fino a metronomo 92 per la scala e gli arpeggi e metà velocità per gli accordi)
- 10 minuti Beyer 101 op.
  (1 esercizio a settimana finito a mani unite)
- 10 minuti Bergmuller scuola primaria del giovane pianista
  (1 brano ogni 2/3 settimane)
- da 10 minuti in su Cesi-Marciano
  (1 brano fino al compimento (2 mesi circa), aumentando ogni settimana la velocità con il metronomo)

Ciao
_ginko_

Ylenia

Re:Suddividere le ore di studio
Marzo 21, 2010, 10:36:13 am
Allora, anche io, come te, sto iniziando lo studio del Jazz. Studio andando da un minimo di un ora o due fino a cinque o sei ore.
Solitamente anche io mi esercito con la tecnica, almeno finché non sento le dita delle mani belle calde e sciolte. Poi, per sciogliere ancora meglio le dita (e per suonare Jazz, almeno io, ne ho bisogno), suono qualche brano, non importa se sia blues, con qualche sfumatura di classico o moderno. Quando poi mi sento pronta, inizio il vero e proprio studio, dedicandomi ai "compiti" che mi sono stati assegnati dal mio insegnante.
Finito con questo, mi dedico al'improvvisazione, sia solo piano, sia improvvisazione su base musicale.

*

gabry081

Re:Suddividere le ore di studio
Aprile 10, 2010, 02:34:24 am
Salve a tutti, oggi dopo la 4a lezione il maestro mi ha detto che mi ha trovato molto migliorato! mi ha fatto passare avanti di 6 pagine del libro Il mio primo libro per lo studio del pianoforte di trombone, ha tralasciato alcuni esercizi (tra l'altro molto simili a quelli che ho fatto fino ad ora) per arrivare ad un esercizio che si puo definire quasi un pezzo!! dicendomi che "vuole mettermi alla prova" ;D siccome ha notato che apprendo velocemente, per questo motivo mi ha detto cosi :) quindi devo studiarmi questa parte del pezzo!! poi mi ha detto che alla prossima lezione gli devo portare a scelta mia 3 pezzi, 2 di musica leggera e 1 classica! :) su quelli di musica leggera ancora non ho deciso quale portargli per studiarli, il pezzo di musica classica che ho scelto invece è di Clementi op 36 n,.1 che a mio parere è abbordabile, e posso farcela a studiarlo piano piano ^^ Anche perchè a giugno avrò il saggio, e dovrò portare lì un pezzo.. (Probabilmente vado sul classico e quindi sceglierò proprio l'Op.36 di clementi =) che ne pensate?
Perché la musica è la ragione di vita per molti.
Perché la musica ti fa girare la testa, ti fa piangere, sorridere, urlare, pensare.
Perché la musica ti fa vivere momenti stupendi e ti consola nei momenti più brutti
Per questo amo la musica,perché un giorno io vorrei fare la musica e fare emozionare