0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Roberto S. Persi

studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 13, 2013, 10:39:35 pm
avendo iniziato da poco lo studio del piano mi pongo domande che probabilmente possono sembrare, ai più, banali. Il corso preparatorio del Beyer in quanto tempo deve essere studiato (mesi, anni....)? Non avendo purtroppo un insegnante che mi segue, gli esercizi a quattro mani sono comunque utili e come posso risolverli? 
L'importante è partecipare

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 13, 2013, 10:59:16 pm
non c'è un tempo prestabilito dipende dalla tua velocità di apprendimento io lo finii in qualche mese non faccio molto testo in dicativamente cirei 6-8 mesi circa per farlo bene, gli esercizi a 4 mani sono sempre utili anche se fatti a 2 ti mancherà la parte a quattro ovviamente ma meglio che niente
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Paola

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 13, 2013, 11:18:27 pm
Sono d'accordo con Antares, non c'è un tempo oggettivo, al contrario è molto soggettivo.
Chiaramente all'inizio procederai più lentamente, ma andando avanti ti velocizzerai.  :)

*

RobertoM

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 14, 2013, 08:43:45 am
Urca, io ci ho messo esattamente tra i 6 e gli 8 mesi !!!  ;)

*

Roberto S. Persi

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 14, 2013, 10:05:29 pm
grazie per l'aiuto, immaginavo coincidesse con un normale "anno scolastico" e mi sembra di essere nei tempi, vedrem.....
L'importante è partecipare

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 15, 2013, 04:00:34 pm
io dal momento dell'acquisto al momento in cui non l'ho più aperto sono passati esattamente 3 settimane, il tempo che paola mi indicasse un maestro da cui andare...
:P
forse qualcuno già a letto cosa ne penso,
il beyer lo trovo un metodo di base adatto a chi inizia da zero senza nessuna esperienza pregressa sul pianoforte, per gli altri credo che ci siano molte meno cose interessanti da prendervi.


*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 15, 2013, 04:05:57 pm
ovviamente mi riferivo a una persona completamente a digiuno di pianoforte....  pure io ci misi poco ma non partivo da 0
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 15, 2013, 04:23:27 pm
ovviamente mi riferivo a una persona completamente a digiuno di pianoforte....  pure io ci misi poco ma non partivo da 0

tu cosa hai preso dal beyer, io praticamente nulla, ho trovato gli esercizi di impostazione meno utili di quelli del mio vecchio stropicciato trombone (il libro non lo strumento :p) mentre gli esercizi giornalieri secondo me fanno più male che bene, meglio farsi l'hanon con variazioni ritmiche e di tonalità  e con affiancati degli esercizi a note tenute. forse sono interessanti i pezzi a due mani, ma per chi ha già ha suonato il pinoforte penso sia meglio il cesi-marciano (o il microcosmos che non ho mai visto) o gli studi di czerny ed iniziare a fare i primi studi in stile polifonico del pozzoli.

mi sbaglio?

*

pianoforteverona

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 15, 2013, 04:38:47 pm
A me pare che Il Beyer sia un metodo classico, progressivo ed anche piacevole dal punto di vista musicale. Di solito un anno scolastico (dunque, circa otto mesi) può essere un tempo buono per raggiungere almeno il n. 60 e l'inizio dello studio delle scale. ma ovviamente la velocità di apprendimento è soggettiva.
Per i quattro mani, si può eseguire solo la parte superiore. Un buon maestro potrebbe suonarti la parte inferiore.
Maestro Sfredda
Soddisfa il tuo bisogno di fare musica attivamente, per il tuo benessere.
Suonare Cantare Star bene

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 15, 2013, 04:59:59 pm
se dovessi dirti ora che ho preso dopo quasi 13 anni manco ricordo..... visto l'impostazione me la cambiarono totalmente in 1 anno conservatorio.....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Roberto S. Persi

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 17, 2013, 07:43:25 am
Penso che Nicolasfreddo abbia colto nel segno, il giudizio sulla qualità del Beyer è ovviamente soggettivo, così come è evidente che io sono all'inizio. Per ora continuo questi studi, quando, e se, mi sarà possibile trovare un maestro (ma in queste zone è difficile) probabilmente le cose cambieranno ma per ora...... grazie a tutti! :)
L'importante è partecipare

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:studio del beyer in quanto tempo?
Marzo 17, 2013, 11:01:24 am
Suonarlo tutto in un anno, senza saltare gli esercizi, non è da tutti!

*

Kolok

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Gennaio 30, 2014, 02:19:16 pm
Scrivo qui per non aprire nuovi topic inutili.

Sto suonando il pianoforte da 1 mesetto (ripreso dopo 8 anni di inattività) e ho acquistato il Beyer perchè molto consigliato qui ed in altri posti.

Volevo chiedere secondo voi ogni quanto o meglio, in che momento, passare ad altri esercizi successivi del libro. Mi spiego meglio: dopo 5-10 ripetizioni dell'esercizio mi sembra di farlo benino, e passo a quello dopo ok; periodicamente ripeto a gruppi di esercizi.

Ho guardato i video di Christian e mi sono accorto che esercizi che io riesco a fare bene sono eseguiti da lui però a velocità superiore, quindi secondo voi: devo fermarmi su quegli esercizi e una volta raggiutna quella velocità proseguire nei seguenti 5 o 6 oppure va bene sperimentare le difficoltà tecniche avanzate e poi aggiungere velocità pian piano nei ripassi?

Spero di essermi spiegato bene... :o

*

Max87

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Gennaio 30, 2014, 10:34:50 pm
Io personalmente seguo le indicazioni del beyer stesso..tipo se un brano è un allegro ci sto su fino a quando non lo suono a circa 120 alla semiminima e quando ci riesco guardo i video di giulio e vedo come lo suona lui..preferisco non guardare PRIMA i video altrimento ho paura di suonare più a orecchio, con la melodia già più o meno appresa dal video stesso, e io invece voglio fare tutto da solo e cercare di capire la melodia in base al fraseggio,accenti,tempo ecc.. e poi confronto col video per vedere se c'è qualcosa che non va e valutare se la velocità che ho raggiunto va bene.Se tutto è ok passo a quello dopo,non torno più indietro a rifare gli esercizi altrimenti non è più finita..ci sono una marea di cose da fare ;D e comunque parto a velocità molto basse e prima di arrivare alla velocità indicata ripeto l'esercizio un bel pò di volte e quindi mi basta e avanza..non ho bisogno di rifarlo più avanti..tieni poi conto che il beyer è solo il libro base diciamo..ti dà le nozioni preparatorie..non sono studi complessi..non credo ci sia bisogno di farli,rifarli,ritornare indietro per ri-rifarli ;)
Ultima modifica: Gennaio 30, 2014, 10:44:00 pm da Max87

*

Kolok

Re:studio del beyer in quanto tempo?
Febbraio 04, 2014, 12:37:31 pm
Grazie a tutti delle indicazioni. In effetti, essendo io una persona poco paziente, trovo noiosissima la ripetizione di N volte per raggiungere una data velocità ecc, piuttosto oso gli esercizi successivi e ritorno su quelli vecchi a distanza di 2-3gg per vedere se la velocità o l'interpretazione è migliorata con l'esperienza e la confidenza con lo srtumento che dovrebbe aumentare progressivamente da sè no?!  ;)