0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1355
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Il nuovo Hanon con Varianti
Aprile 28, 2014, 02:02:41 pm
Buongiorno a tutti ragazzi,

da tempo ho in mente di "riscrivere" l'Hanon con le varianti. Tutti sappiamo quali sono e come le si applicano, tuttavia alcuni principianti fanno difficoltà ad applicarle su tutto l'esercizio (per esempio quella del moto contrario).

Che ne direste di metterci di impegno e scrivere per esteso tutte le principali varianti su tutti i primi 30 esercizi dell'Hanon?. Sarà un lavorone monumentale ma ne varrà la pena. Chi si candida? :) :)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

Pianoth

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Aprile 28, 2014, 02:59:55 pm
Io sicuramente potrei provarci, ma dovresti specificare esattamente quali varianti... E non solo, dovresti specificare la grandezza del foglio, possibilmente i margini, magari il font (altrimenti usando tanti programmi diversi esce un misto di font orribile) e tanti altri dettagli tecnici. Io ho Finale, Sibelius, Musescore e Lilypond, uno di questi programmi o un altro programma gratuito sarebbe l'ideale (cioè possibilmente non mi andare a dire che vuoi fare questo progetto con Harmony assistant ad esempio).

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1355
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Aprile 28, 2014, 09:20:54 pm
Bisogna vedere quanti aderiscono all'iniziativa poi si può partire con le varianti più comuni tipo nota puntata e nota veloce, nota lenta e due veloci e così via, sono convinto sarebbe molto utile anche se un gran lavoraccio ;)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

RobertoM

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 02, 2014, 02:53:03 pm
Io ci sto! Propongo di usare MuseScore, definiamo quanto chiesto da Pianoth e poi si parte, MuseScore lo vedo molto utilizzato, sicuramente si possono aggiungere altre persone, più siamo e meglio è.

Non so se si può fare facilmente con MuseScore ma sarebbe molto interessante trasportare in altre tonalità gli esercizi dato che una delle più grosse lamentele che ho sempre letto su Hanon è proprio quella di avere tutti gli esercizi (mi riferisco in particolare ai primi 30) solamente in DO maggiore e quindi senza alterazioni, solo tasti bianchi.


Nero74

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 02, 2014, 03:09:27 pm
Ciao a Christian e a tutti voi.
Perdonate la banalità della domanda, ma al di là di tutte le possibili varianti che ritengo senz'altro molto utili, quanto è importante se non fondamentale secondo voi, raggiungere la max velocità di esecuzione (mi riferisco ai 108 indicato nel libro) del singolo esercizio prima di passare al successivo? Ossia, si può andare avanti anche se non si è raggiunto il max e magari tornarci in un secondo momento o è sconsigliato?

Buona musica a tutti!!!

*

Pianoth

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 02, 2014, 03:27:26 pm
Non sono esercizi in ordine progressivo, quindi direi che non è importante. Però magari è meglio non fare tutti i primi 30 contemporaneamente.

Nero74

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 02, 2014, 03:42:12 pm
Grazie della risposta Pianoth, anche se rimango un pò sconcertato visto che li ho sempre considerati esercizi progressivi...
Ma di considerazioni errate è piena la mia storia ;)

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 02, 2014, 07:35:21 pm
di solito l'hanon si fa a gruppi di esercizi, che so i primi 5 o 6 poi passi ai successivi, o magari ancora meglio a gruppi di 5 ma con gli esercizi che ti vengono meno bene.
considera che l'hanon è una palestra per le dita quindi è come se facessi degli allenamenti per una disciplina sportiva fare tutti gli esercizi insieme ti rovina i muscoli, mentre farne a gruppi periodicizzati o meno ti mantiene le dita sempre in ottima forma.
:)

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1355
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 03, 2014, 10:55:04 am
Wow! Trasportare gli esercizi in tutte le tonalità non sarebbe male, forse qualcuno che ha qualche programma professionale lo può fare velocemente con qualche click!

Beh, c'è la variante mitica sui tasti neri ovvero in tonalità di DO# maggiore :)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

Pianoth

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 03, 2014, 11:09:45 am
Con finale, scritto l'esercizio originale, ci vuole pochissimo per riscriverlo in tutte le tonalità, ma personalmente penso che ci siano modi molto più efficaci e sensati di allenare le dita che suonare un esercizio dell'hanon in 12 (se non più con le varianti) modi diversi. Poi questi primi esercizi andrebbero fatti con la medesima diteggiatura in tutte le tonalità, quindi non ritengo neanche sia veramente necessario scriverli, se non per allievi ancora agli inizi che non sanno per niente trasporre in altre tonalità, che però ritengo che non debbano ancora iniziare a fare questi esercizi.

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 05, 2014, 06:32:09 pm
Wow! Trasportare gli esercizi in tutte le tonalità non sarebbe male, forse qualcuno che ha qualche programma professionale lo può fare velocemente con qualche click!

Beh, c'è la variante mitica sui tasti neri ovvero in tonalità di DO# maggiore :)

a che serve scriverlo in tutte le tonalità? bisognerebbe solo dare lo schema dei diversi esercizi in do e poi lo si traspone mentre si suona.

*

71demy

Re:Il nuovo Hanon con Varianti
Maggio 05, 2014, 09:19:30 pm
... io mi candido volentieri, anche se ho disponibile Musescore che, peraltro non ho mai usato. Potrebbe essere secondo me una bella esperienza con-dividere la propria creatività... proprio così, in quanto anche la mia insegnante ribadiva spesso che questi utilissimi esercizi possono diventare davvero preziosi quando parti da un "canovaccio" di base (il testo nudo e crudo) e li rielabori secondo le tue personali esigenze.
Difatti anch'io tendo a non considerarli esercizi progressivi. Piuttosto li vedo come un "buffet" al quale puoi liberamente servirti a seconda di quel che il tuo palato chiede di assaporare. Insomma, se hai bisogno di eseguire lo Studio op. 10 n. 2 di Chopin prendi soprattutto quegli esercizi Hanon sull'articolazione del terzo, quarto e quinto dito, e così via....
Studiarli in tutte le salse e in tutte le tonalità, così a priori, sarebbe a mio avviso solo un lavoro estenuante e non necessariamente utile.

Una soluzione a questo progetto, potrebbe essere quella di dividersi i compiti: a ciascuno di noi un esercizio... e poi si mettono tutti assieme... un po' come l'incisione del Gradus degli allievi di Vitale... ricordate? Poi, a lavoro ultimato.,, se qualcuno volesse dare un suo contributo a quello altrui... libero di farlo... così ci si arricchisce, si collabora e ci si confronta al tempo stesso,
Come ho già detto in altre occasioni... a me "mi" piace!