0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

milonga

Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 09:05:41 am
Buongiorno a tutti....c'è una questione che mi arrovella da parecchio tempo: l'uso del metronomo!Quando ho cominciato l'anno scorso la politice della scuola era quella del metronomo ad ogni costo...poi sia con il maestro che mi ha seguito quest'estate che quello attuale il metronomo è stato bandito! Orbene....appurato che aver imparato ad usarlo è stato un gran vantaggio e che però usarlo mi provoca una dose di ansia cosmica...cosa faccio?.....Grazie in anticipo per i vostri consigli! ;D

l.golinelli

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 11:42:33 am
Io dico che conviene usarlo, piuttosto che andar fuori tempo, accelerare, far pause più brevi, più lunghe, etc...
Io lo uso molto...

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 12:29:49 pm
Ciao a tutti...il mio maestro dice che è utile il metronomo però va usato con moderazione,bisogna maturare la cognizione del tempo dentro noi stessi magari contando ad alta voce anche lentamente...
ciao.

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 12:46:03 pm
guarda io ormai ne ho ridotto l'uso solo quando devo accelerare il tempo del pezzo....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Anitram2489

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 06:52:40 pm
Secondo me invece il metronomo va usato ma non abusato!
Ad esempio io lo utilizzo sempre quando devo assimilare la parte più difficile di un pezzo, aiuta a superare l'ostacolo nella maniera migliore e più veloce...oppure (come già detto da altri) quando devo velocizzare un pezzo già metabolizzato.

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 07:18:24 pm
Il mio insegnante di musica di insieme diceva che bisognava anche andarci a letto con il metronomo, proprio per la sua importanza. E secondo lui il tempo viene interiorizzato proprio per stress psicologico, per quanto lo si è sentito! :)

*

Anitram2489

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 07:29:46 pm
Anche la mia insegnante mi diceva sempre così, ogni volta che io o altri miei colleghi si bloccavano ripeteva sempre che la chiave per superare qualsiasi blocco era usare il metronomo....ma (e qui faccio un mea culpa) non ho mai avuto la pazienza di stare per molto tempo con quel "simpatico" ticchettio ad allietare le mie ore di studio  :) :P

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 07:31:02 pm
eh ma sul metronomo ci sono sempre stati i fautori del pro e quelli del contro io non lo amo particolarmente ma in certe rare situazioni lo uso....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

bgdado

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 01, 2010, 10:01:28 pm
Io lo uso spesso, a mio modesto avviso mi aiuta anche a concentrarmi... tic tac... tic tac...
e mi aiuta anche con l'insonnia :D  8)

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 02, 2010, 06:15:31 pm
Temo che usare sempre il metronomo sia pericoloso; si rischia di diventarne schiavo e di non essere più in grado di suonare senza. Inoltre, obbliga ad eseguire in modo troppo preciso, scandito, e si fatica ad acquisire l’importantissima capacità interpretativa, che potrebbe risultare addirittura compromessa.
Io lo uso solo per controllare eventuali errori, dopo aver imparato il brano, o come supporto nei punti in cui non mi sento molto sicuro.

*

milonga

Re:Questione di tempo...!
Dicembre 03, 2010, 11:55:34 am
Grazie a tutti per i vostri preziosi interventi....!!! ho sperimentato in proma persona l'effetto dell'"aggeggio"...e si usarlo troppo viane a scapito dell'interpretazione ma si anche che usandolo (sto preparando una marcia di Bach..Ahimè!) riesco anche ad alzare la velocità di esecuzione...e la tolleranza allo stress! ...quindi...una dignitosa via di mezzo! Grazie ancora!