0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

astopa

quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 09, 2010, 11:02:48 am
buon giorno a tutti.
Mi sto avvicinando allo studio de pianoforte alla tenera età di 45 anni. Premetto che conosco la musica essendo già diplomato in chitarra classica.
Per ora sto studiando sul Beyer (esercizio 20). Quando mi consigliate di iniziare il Cesi?
Grazie per la disponibilità e complimenti per l'ottimo forum

Quando iniziare il Cesi
Ottobre 09, 2010, 11:16:43 am
Ciao, sei un mio coetaneo (io 47 anni). Anche io ho iniziato da poco, con la differenza che non sono diplomato in nessuno strumento. Quindi credo che tu sarai piu' avvantaggiato, almeno per quanto riguarda la lettura della musica. Io credo che possa cominciare da subito almeno i primi due esercizi. E comunque provaci, male non fa. Un saluto e auguri

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 09, 2010, 12:19:40 pm
ciao il cesi marciano direi puoi inizarlo subito almeno i primi esercizi e magari tra un po aggiungici degli studi polifonici
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

astopa

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 09, 2010, 12:21:38 pm
in effetti ho iniziato a leggere il primo esercizio e  non mi sembra tecnicamente molto più complesso del es. 16 del Beyer.

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 09, 2010, 12:29:13 pm
si i primi 2 sono affrontabili io non l'ho mai usato personalmente quindi non lo conosco come libro... comunque credo che più avanti le cose si complichino
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

astopa

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 09, 2010, 03:44:51 pm
pensavo che tra i vari metodi per piano il Cesi fosse, per cosi dire, imprescindibile. Mi piacerebbe sapere su che libri si è orientata invece la tua formazione iniziale

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 09, 2010, 05:53:12 pm
guarda io ero già abbastanza avanti quindi non faccio molto testo ma iniziai abbastanza presto gli studi scelti di czerny e i 23 pezzi facili di bach saltato completamente il libro di maria magdalena da li poi ho aggiunto i primi valzer di chopin ho fatto l'ammissione con programma del genere in conservatorio mi pare.. ho iniziato col bayer pure io cmq ma sono saltato lo stesso giorno che iniziato agli esercizi a mani unite XD giusto e l'hanon abbastanza presto un mesetto dopo il beyer mi pare...

considera cmq che facevo da 1 anno e mezzo da autodidatta e facevo  sia per elisa che la il rondò "alla turca" di mozart e la prima pagina di maple leaf reg...
Ultima modifica: Ottobre 09, 2010, 06:03:30 pm da antares
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

milonga

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 15, 2010, 11:52:10 am
 ;)Ciao...coscritto! ho cominciato anch'io alla tenera età dei 45...ho un filo costretto il mio ex insegnante ad intraprendere il Cesi...ma anche il primo Bach!...che dire sono musica, e sicuramente più divertenti degli esercizi di Hanon(fortunatamente non uso più col nuovo maestro!!) e Beyer...sai peso che possa essere un buon mezzo per mettersi alla prova!!un sfida! in bocca al lupo...

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 15, 2010, 12:59:18 pm
cmq cominciare la polifonia è sempre traumatico è un salto qualitativo alto passare dalla linea del canto in una voce a dovere gestire il canto in su più voci!!!   io comincia subito con Bach che faticaccia!!!! e dopo quasi 10 anni fatico ancora!!!
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

astopa

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 16, 2010, 10:00:38 pm
Si avete entrambi ragione...
Ma limitarsi al Beyer sa che 2...
Il Cesi l'ho cominciato e mi dà molta soddisfazione ma faccio ancora una faticaccia boia....Mi consolo pensando a quando cominciai i miei studi di chitarra, con le dita rosse e poche altre soddisfazioni. Pazienza e tenacia mi aiutano e poi...rimettersi in gioco alla mia età ricominciare lo studio di un nuovo strumento...be è davvero impagabile

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 16, 2010, 10:07:51 pm
vai così allora!!
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

astopa

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 16, 2010, 10:13:09 pm
piccolo post scriptum
Siete davvero forti!!!

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 17, 2010, 12:59:46 pm
Potete provare anche con qualche pezzo del Suzuki (sono facili, anche interamente in chave di violino). Un esempio? London Bridge, carino e semplice!

astopa

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 20, 2010, 02:45:00 pm
Grazie del consiglio Giulio, ho fatto e studiato i brani del suzuki, ora sto studiando insieme a beyer ed altre cosette . il mio primo Bach che mi da da fare specialmente per quello che riguarda la mano sinistra...non penso di essere l'unico.
La mano destra non mi da mai problemi...mi diverto a suonare destiny of love di yiruma solo con la mano dx (la parte per la sx per ora è proibitiva) e con l'accompagnamento del cd. cio che mi chiedo, e che gentilmente vi chiedo è questo:
 Con la mano dx suono quasi quello che mi pare non trovo alcuna difficoltà con la mano sx invece è tutta altra storia non ho problemi a farle andare insieme, il problema sembra più di carattere tecnico sento una differenza abissale tra le due mani. Quindi che mi consigliate?
Scusate la lungaggine e forse la banalità...




*

milonga

Re:quando iniziare il Cesi Marciano
Ottobre 21, 2010, 11:32:06 am
...per quello che può servire...la differenza abissale l'ho un filo ridotta suonando a mani separate! tanto tanto tanto....un po' più di tecnica solo sulla sinistra..tant'è che ora a tratti mi pare sin troppo più avanti che la destra!va a capire...è una scoperta quotidiana..cose che fino a settimana scorsa mi parevano super difficili...oggi per magia "si suonano" (hai provato a leggere lo zen ed il tiro con l'arco?? ;)  )..