0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Per non fare errori.
Febbraio 02, 2011, 07:07:18 pm
Ho studiato diversi brani, (da un paio d'anni), peraltro non molto difficili, o addirittura classificati facili, impegnandomi molto, e non sempre riesco ad eseguirli senza fare neppure un errore. In pubblico, poi, errori e incertezze si moltiplicano. Eppure sono sicuro di saperli eseguire bene, cosa che faccio spesso, e di ricordarmi tutte le note che debbo suonare. Mi capita di riuscirci, quando studio da solo, ma al momento giusto, quando fingo di esibirmi e immagino un pubblico che mi sta ascoltando, commetto qualche errore, più o meno banale, non sempre lo stesso, e qualche volta mi intoppo, e mi accorgo così di non essere riuscito ad acquistare la sicurezza necessaria per non fare brutte figure.
Come si fa a essere sicuri di poter eseguire un brano musicale impegnativo con la certezza di poterlo fare senza sbagliare? Come si acquista tanta sicurezza?
Lo chiedo a coloro che eseguono spesso brani più o meno impegnativi in pubblico, o a richiesta di qualche amico, e ai concertisti che programmano il giorno e l’ora di un concerto, matematicamente sicuri di riuscire a svolgerlo con successo.

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it

Re:Per non fare errori.
Febbraio 04, 2011, 01:38:50 pm
Ho letto. Molto interessante.
Grazie, Giulio.