0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

sevy72

Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 08:15:35 am
Eccoci qui, questo è il mio primo Chopin, vorrei che qualcuno mi spiegasse a prova di scemo come usare il pedale il questo valzer:
Nell' immagine ho segnato come lo uso adesso, cioè in "sincopato" , lo stacco e lo riattacco in mezzo al basso, ma non mi convince del tutto.
Grazie.
ibis, redibis non morieris in bello

*

maria_pianista

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 08:50:44 am
A me la mia insegnante ha detto di farlo proprio così, come hai scritto tu, alzandolo subito dopo il secondo accordo e riabbassandolo di nuovo dove hai messo il segno. Non è facile.  ;)

*

Pianoth

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 02:32:20 pm
In genere nei valzer o si suona senza pedale (ma non è questo il caso), o si cambia il pedale ogni battuta, con qualche eccezione magari in alcune battute dove sarebbe meglio usarlo in modo diverso (ma questo è un valzer relativamente semplice, non mi pare che ci siano queste eccezioni). Se suona male, o lo alzi a metà (non lo alzi tutto, cioè devi usare il cosiddetto mezzo pedale)*, oppure studi con attenzione quelle battute in cui suona male individuando le eventuali note che possono "dare fastidio" e suonare un po' più leggermente quest'ultime, mentre suoni un po' meno leggermente le note che suonano bene. Il tutto però sempre rispettando le legature, le dinamiche e tutto il resto.

*Purtroppo utilizzare il pedale di destra è più complicato di quanto sembra, intuitivamente i principianti tendono a premerlo sempre fino in fondo, per poi cercare di alzare il piede il più possibile per assicurarsi che si alzi il pedale, e così ogni volta che bisogna usare il pedale. In realtà bisognerebbe premerlo con un movimento molto rilassato e minimo del piede, e non serve premerlo fino in fondo. Più lo si preme e più gli smorzatori si allontanano dalle corde. Premendolo poco (mezzo pedale) si riescono a sostenere sufficientemente i suoni gravi e meno i suoni non gravi, e questo permette di ridurre considerevolmente la "confusione" che si può ottenere premendo il pedale fino in fondo. In molti pianoforti digitali è presente questa funzione, ma non in tutti.

*

sevy72

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 03:27:12 pm
Il mio problema è che, staccando il pedale dopo il secondo accordo e riattaccandolo poi nel basso della battuta successiva, ho come l' impressione di lasciare un "buco".
Pianoth tu come lo useresti il pedale qui?
ibis, redibis non morieris in bello

*

Pianoth

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 03:50:35 pm
Te l'ho spiegato, lo userei praticamente sfruttando continuamente il mezzo pedale.

*

sevy72

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 04:01:56 pm
Te l'ho spiegato, lo userei praticamente sfruttando continuamente il mezzo pedale.

Ok.. provo così... vi faccio sapere..
ibis, redibis non morieris in bello

*

maria_pianista

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 05:40:49 pm
Anch'io faccio così con il mezzo pedale quando occorre per evitare il "rimbombo".

*

Pianoth

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 09:35:44 pm
Non ti preoccupare zxxz, è normale, anche io ricordo che lo usavo una schifezza il pedale quando non lo sapevo usare, credo che nessun pianista sia nato con la capacità di usare perfettamente il pedale...

GabrieleBritt

  • Visitatore
Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 09:50:26 pm
In genere nei valzer o si suona senza pedale (ma non è questo il caso), o si cambia il pedale ogni battuta, con qualche eccezione magari in alcune battute dove sarebbe meglio usarlo in modo diverso (ma questo è un valzer relativamente semplice, non mi pare che ci siano queste eccezioni). Se suona male, o lo alzi a metà (non lo alzi tutto, cioè devi usare il cosiddetto mezzo pedale)*, oppure studi con attenzione quelle battute in cui suona male individuando le eventuali note che possono "dare fastidio" e suonare un po' più leggermente quest'ultime, mentre suoni un po' meno leggermente le note che suonano bene. Il tutto però sempre rispettando le legature, le dinamiche e tutto il resto.

*Purtroppo utilizzare il pedale di destra è più complicato di quanto sembra, intuitivamente i principianti tendono a premerlo sempre fino in fondo, per poi cercare di alzare il piede il più possibile per assicurarsi che si alzi il pedale, e così ogni volta che bisogna usare il pedale. In realtà bisognerebbe premerlo con un movimento molto rilassato e minimo del piede, e non serve premerlo fino in fondo. Più lo si preme e più gli smorzatori si allontanano dalle corde. Premendolo poco (mezzo pedale) si riescono a sostenere sufficientemente i suoni gravi e meno i suoni non gravi, e questo permette di ridurre considerevolmente la "confusione" che si può ottenere premendo il pedale fino in fondo. In molti pianoforti digitali è presente questa funzione, ma non in tutti.
Giusto io nel valzer 69 n 2 lo cambiavo ogni battuta. se non ricordo male in qualche battuta c'era qualche eccezione!
I valzer, si dice che sia una delle tipologie di pezzi più difficili da interpretare...

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 25, 2013, 11:38:20 pm
pianoth togli il perfettamente va ahahhaha
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

sevy72

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 26, 2013, 11:45:28 am
...piu' che il "mio primo Chopin" questo e' il "nostro primo Chopin che maria_pianista ci ha fatto venire voglia di suonare"  ;D
Anche io ci sto provando...ma c'e' una quintina che mi sta dando così' tanti problemi che forse forse lo abbandono per un po'...temo non sia alla mia portata... :'(  spero ovviamente che tu ci riesca!!!

Ma se è solo per quella quintina, provala un intero pomeriggio, così l' indomani ti viene bene ;-)
In realtà la mia difficoltà sono i salti della sinistra, sono poco abituato a saltare così, quindi la sinistra richiede tutta l' attenzione e il valzer esce un po' zoppo.

Citazione
Per il pedale posso solo consigliarti o ricordarti (oltre a quello che Pianoth e maria_pianista hanno già' scritto) che basta la punta del piede per premere il pedale...facendo così' dovresti avere piu' controllo nel premere il pedale a meta' e alzarlo e abbassarlo senza avere crampi  8) io da bravissimo debuttante infatti ho la tendenza e pestare tutto il pedale ben bene come se dovessi accelerare al massimo... :-[ :'(

Anche per il pedale stesso discorso, se non riesco a fare l' accompagnamento più meccanicamente è difficile avere la lucidità per usare il pedale.
Ma io non mollo... questione di tempo... e io non ho fretta, prima o poi deve uscire come dico io ;-)
ibis, redibis non morieris in bello

*

Pianoth

Re:Pedale su Valzer Chopin
Novembre 26, 2013, 10:49:24 pm
Per il problema dei salti avevo consigliato praticamente la stessa cosa a maria nel suo post del valzer, ti consiglio dunque di puntare alla perfezione, non fare errori di note possibilmente. Ma attenzione questo non significa che nell'esecuzione devi pensare a non sbagliare, devi stare sempre concentrato sul brano, su tutti i più piccoli dettagli che per il momento da solo sei riuscito a cogliere.