Pianosolo Forum - Il forum sul pianoforte

Il cuore di Pianosolo => Tecnica => Topic aperto da: sevy72 - Ottobre 06, 2013, 08:12:20 pm

Titolo: Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 06, 2013, 08:12:20 pm
Salve,
sto studiando questo bellissimo pezzo e vorrei chiedere a chi lo conosce un consiglio sull'uso del pedale. Per adesso tengo il pedale sempre abbassato e il risultato non mi sembra male. Avete qualche indicazione da darmi?
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 947 di Bach
Inserito da: gyan - Ottobre 06, 2013, 08:18:39 pm
Sei sicuro che sia BWV 947,cercando su internet mi dice che quel numero corrisponde ad una fuga in la minore,probabilmente intendi l'Adagio Bach-Marcello BWV 974,giusto?
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 947 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 06, 2013, 08:31:51 pm
Oooops....si..si...ora correggo. Grazie
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: antares - Ottobre 06, 2013, 11:07:23 pm
pedale?! non mi piace su questo adagio.....
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 07, 2013, 08:10:49 am
pedale?! non mi piace su questo adagio.....

Sicuramente sarà questione di gusti, ma l' inizio senza pedale sembra di spedire un messaggio col telegrafo ;-) , .... a meno che non sbagli qualcosa io, ma i video che ho visto mi sembra usino il pedale.
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sergiomusicale - Ottobre 07, 2013, 08:23:12 am
......
Alessandro Marcello - J.S. Bach - Piano: Anne Queffélec - Auszug BWV 974 (http://www.youtube.com/watch?v=c3Qg8yqmxzY#ws)
Isabelle Stella - L'ECOLE DU PIANO - BACH-MARCELLO ADAGIO (http://www.youtube.com/watch?v=BS5n-jkoE0M#ws)
...ma anche Glenn Gould:
Bach: Concerto In D Minor After Alessandro Marcello, BWV 974 - 2. Adagio Glenn Gould (http://www.youtube.com/watch?v=prrrQbISbaQ#ws)
 ::)
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 07, 2013, 09:22:50 am
Io penso che siccome ai tempi di Bach il pedale non si usava, non bisognerebbe usarlo.

Credo sia un pò diverso, Bach suonava col clavicembalo e il suono non veniva bruscamente stoppato come adesso con gli smorzatori.
------------------------------------------------------------------------------------
Grazie sergiomusicale per i video, due di questi li avevo già visti, quello di Isabelle Stella no, e forse è il più utile ( per il topic)  perchè si vedono i piedi.
Va beh, intanto finisco lo studio, poi penso al pedale.
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: Pianoth - Ottobre 07, 2013, 10:39:47 am
Questo adagio originariamente è per oboe, la trascrizione di Marcello è per clavicembalo. Su tale stumento con la tecnica scorretta tutte le note sembrerebbero staccate.
Sul pianoforte non bisognerebbe usare il pedale, si dovrebbe usare la corretta tecnica per legare le note ribattute all'inizio, senza pedale.
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 07, 2013, 10:54:43 am
Questo adagio originariamente è per oboe, la trascrizione di Marcello è per clavicembalo. Su tale stumento con la tecnica scorretta tutte le note sembrerebbero staccate.
Sul pianoforte non bisognerebbe usare il pedale, si dovrebbe usare la corretta tecnica per legare le note ribattute all'inizio, senza pedale.

Non vorrei sembrare pedante, ma mi piace discutere e capire, quindi approfondisco l' argomento:

Il suono del clavicembalo non è smorzato, decade naturalmente, quindi suonare il clavicembalo è come suonare il pianoforte ( come effetto intendo) con un po' di pedale.
Che tecnica si dovrebbe usare per ribattere le note senza quel brutto effetto "secco" di interruzione? tenendo conto anche che in quasi tutto il pezzo la sinistra fa note ribattute.
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: antares - Ottobre 07, 2013, 01:56:27 pm
eh?! suonare il clavicembalo è come suonare il pianoforte con un po di pedale?!?!?!?! il clavicembalo usa dei plettri non dei martelletti il suono dura poco sul clavicembalo in ogni caso se usi un buon legato il pedale non ti serve, io tollero solo il pedale su lunghi arpeggi a 2 mani
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 07, 2013, 02:15:35 pm
eh?! suonare il clavicembalo è come suonare il pianoforte con un po di pedale?!?!?!?! il clavicembalo usa dei plettri non dei martelletti il suono dura poco sul clavicembalo in ogni caso se usi un buon legato il pedale non ti serve, io tollero solo il pedale su lunghi arpeggi a 2 mani

Scusa Antares, forse mi sono spiegato male io, non ho detto che il clavicembalo è come il pianoforte, ho detto che nel clavicembalo il suono decade naturalmente, non viene smorzato "di botto" , quindi per avvicinarsi al clavicembalo si dovrebbe usare un pò di pedale, per far decadere naturalmente il suono.

Comunque, io non riesco a suonare questo pezzo senza pedale ed ottenere un buon effetto, qualcuno riesce a postare qualche video di come si fa senza pedale? ( parlo della sinistra ovviamente, perchè sulla destra non ho problemi a legare senza pedale)
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sergiomusicale - Ottobre 07, 2013, 02:25:34 pm
....
fonte inesauribile di dibattito  :o
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20091120030048AA3gfjv (http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20091120030048AA3gfjv)
...credo comunque che, come ha detto una volta Bahrami, ...chissà come lo avrebbe suonato Bach, se avesse avuto a diposizione un pianoforte moderno...
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: antares - Ottobre 07, 2013, 02:43:54 pm
credo vi farebbe bene sentire la stesura originale di Marcello del concerto per oboe in re minore l'adagio ovviamente è il secondo tempo....


oboe solista  orchestra e continuo che reggono l'impalcatura armonica


Alessandro Marcello - Concerto for Oboe in D minor, with Bach ornaments (http://www.youtube.com/watch?v=6dVE77zzJ90#)
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: Pianoth - Ottobre 07, 2013, 02:55:57 pm
Comunque, io non riesco a suonare questo pezzo senza pedale ed ottenere un buon effetto, qualcuno riesce a postare qualche video di come si fa senza pedale?
How to Play Repeated Notes on the Piano - Piano Techniques (http://www.youtube.com/watch?v=iukNLMumXV8#ws)
A 4:30 spiega come si fa il ribattuto legato.
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 07, 2013, 03:08:17 pm
A 4:30 spiega come si fa il ribattuto legato.

Così puoi suonare le prime due battute, ma gli accordi ribattuti restano abbastanza staccati.
Comunque ti ringrazio, il video è interessante e mi è comunque servito.
Adesso finisco lo studio ( sono arrivato a circa 1/3) , dopo lo suono con e senza pedale, anche per curiosità mia per vedere come viene e cosa ne pensate.
Grazie a tutti.
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: antares - Ottobre 07, 2013, 03:15:20 pm
beh si da battuta 4 quando entra il solista (oboe) gli archi e il continuo accompagnano solo e l'armonia col portato ci sta benissimo senza dubbio.....
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sevy72 - Ottobre 07, 2013, 03:39:24 pm
....
fonte inesauribile di dibattito  :o
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20091120030048AA3gfjv (http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20091120030048AA3gfjv)
...credo comunque che, come ha detto una volta Bahrami, ...chissà come lo avrebbe suonato Bach, se avesse avuto a diposizione un pianoforte moderno...

Hai ragione, mi sono accorto che non c'è nulla di così soggettivo come la musica. Ad esempio dei tre video che hai pubblicato, quello di Glenn Gould è quello che mi piace meno...
Titolo: Re:Pedale su Adagio BWV 974 di Bach
Inserito da: sergiomusicale - Ottobre 09, 2013, 10:40:50 pm
...allora aggiungo anche questo trafiletto ripreso da: L'Arte del Pianoforte di Heinrich Neuhaus:
"Mi permetterò di esporre la  mia "opinione eretica" sul pedale nelle
composizioni di Bach. Bisogna suonare Bach con il pedale, ma con
un  pedale  intelligente,  attento,  straordinariamente  parsimonioso*.
Certo,  in  molti  casi  il  pedale  è  completamente  fuori  luogo.  Ma  a
suonare  tutto  Bach  assolutamente  senza  pedale,  come  esigono
alcuni,  su  un  pianoforte  moderno  sarebbe  impoverirne  il  suono
rispetto  al  clavicembalo!  Infatti,  è  proprio  del  clavicembalo  quel
meraviglioso  stormire  argentato (das  silberne  Rauschen), possibile
solo perché il clavicembalo non ha smorzatori, come il pianoforte, e
la  vibrazione  della  corda  continua  molto  più  a  lungo  che  su  un
pianoforte  senza  pedale,  ed  è  imbevuta  di  armonie.  Si  può  dire
senza  particolare  esagerazione  che  il  clavicembalo  viene  suonato
con  un  pedale  ininterrotto,  cosa  assolutamente  impossibile  col 
pianoforte." ....  ;)