0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

gyan

Liszt Studi op.1
Giugno 25, 2013, 04:45:51 pm
Salve a tutti,volevo iniziare a sudiare qualcuno di questi studi,i miei preferiti sono il n.9 e il n.4 e pensavo di iniziare da questi (il 9 mi sembra abbastanza facile mentre il 4 è p un po' rognoso con quelle terze in velocità).Voi quali mi consigliate?
Grazie
"Il mal d'Italia, sarà sempre il male delle anime belle." (Franz Liszt)


*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Liszt Studi op.1
Giugno 25, 2013, 05:15:49 pm
conosco tutti e 12 quegli studi ne ho fatti diversi tra cui il 4..... non è così tanto difficile non hai passaggi del pollice o altro da fare soltanto delle terze pulite.... il 9 non me lo ricordo molto bene..... l'1 è sempre un buon punto di partenza però scale e arpeggi sciolti... i più rognosetti sono 2, 5, 8
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

gyan

Re:Liszt Studi op.1
Giugno 25, 2013, 07:19:05 pm
Questo è il n.9,mi sembra il piú facile

 F. Liszt: Etude in 12 Exercises, Op. 1, No. 9 in A-flat Major

Ho dato un' occhiata al n.1,penso di iniziare da quello e poi procedere in ordine lasciando per ultimi 2,5 e 8
"Il mal d'Italia, sarà sempre il male delle anime belle." (Franz Liszt)


*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Liszt Studi op.1
Giugno 25, 2013, 08:01:56 pm
mmmm si probabilmente il più smeplice di tutti e il 7....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

RobertoM

Re:Liszt Studi op.1
Giugno 26, 2013, 08:48:49 am
Quanti anni di pratica sono necessari di norma per affrontare questi studi ?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Liszt Studi op.1
Giugno 26, 2013, 01:45:28 pm
sono da vecchio 5° anno anche se boh su alcuni dubito fortemente siano da 5°...... 6° magari..... tipo 2, 5, e 8
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

RobertoM

Re:Liszt Studi op.1
Giugno 26, 2013, 02:45:22 pm
Allora sono fuori dalla mia "portata"   ;D

*

Lorenzo221

Re:Liszt Studi op.1
Giugno 29, 2013, 12:32:13 am
ma forse l'anno prossimo lo saranno alla mia portata, sono molto interessanti e siccome la mia maestra ha un debole per liszt sarà facile convincerla  ;D
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

*

gyan

Re:Liszt Studi op.1
Giugno 29, 2013, 11:19:39 am
Grazie per le risposte  ;D
"Il mal d'Italia, sarà sempre il male delle anime belle." (Franz Liszt)