Pianosolo Forum - Il forum sul pianoforte

Il cuore di Pianosolo => Tecnica => Topic aperto da: TASTONERO - Dicembre 16, 2010, 10:54:58 am

Titolo: Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Dicembre 16, 2010, 10:54:58 am
Volevo innanzi tutto esprimere apprezzamento per il forum.....è molto vivo e gioviale....quindi grazie a tutti.... :D
Ora ecco il punto....suono da 3 giorni....sono arrivato all esercizio 21 del Beyer 101....ho a disposizione anche il Cesi Marciano antologia pianistica fasc.1
Pozzoli corso facile di solfeggio
Czerny 599
Lanaro metoto per pianoforte
Vorrei sapere se devo finire tutto il Beyer o devo cominciare ad integrare altri testi (di cui sopra)da subito.....se si come?....i testi che ho vanno bene per iniziare o mi manca qualche "bibbia del pianista"?
Grazie in anticipo...siete fantastici ....ottimo supporto tecnico e morale!! :D
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Dicembre 16, 2010, 11:04:22 am
Un'altra cosa...se continuo di questo passo rischio di fumarmi il beyer troppo velocemente?...dovrei forse fare ancora piu' volte gli esercizi che mi vengono bene?....cioe'....accumulerei problemi?...devo rallentare?
grz a tutti voi guru del piano...
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: antares - Dicembre 16, 2010, 02:28:13 pm
allora cominciarli subito subito magari no.... quando hai un po di familiarità con la testiera si....    per il beyer... beh se lo finisci nn c'è nulla di male XD   ma ti consiglierei di correrli troppo infretta che finisce che nn ti accorgi di alcuni errori anche al metronomo.... e poi sistemare errori dopo è sempre un problema...
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Dicembre 16, 2010, 03:20:34 pm
Grazie Antares...allora cercherò di curare tutto in maniera giusta poichè essendo autodidatta rischio di commettere errori senza accorgemene....comunque vorrei sapere anche un'altra cosa.........
Il metronomo a che velocità lo devo mettere?. :-\..il mio e' digitale e va da poco a tantissimo....ad esempio 100- 120 come ti sembra?...quale è la velocità  giusta?..
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: antares - Dicembre 16, 2010, 08:32:02 pm
se nn ci sono  segnati i metronomo dovresti un po andare ad orecchio e trovare la velocità giusto per aiutarti ci sono tabelle in internet dove ti fanno vedere a cosa corrisponde un intervallo di velocità di metronomo, tipo 90-120 allegro 60-80 moderato ecc... li ho messi a caso XD
non farci troppo affidamento... ma ti fai un idea.....
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: SergioF.C. - Gennaio 03, 2011, 04:48:43 pm
Secondo me sarebbe ottimo andare ancora avanti... suoni da tre giorni e hai finito il beyer... prova a procurarti l'hanon e inizia a leggerti raccolte come "il mio primo Chopin" o "il mio primo Mozart". Ricordati che leggere fa sempre bene, ma ovviamente cura sempre il suono ecc... All'inizio macinare roba è una buona cosa allena la lettura e il rapporto con la tastiera buona fortuna! :)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 03, 2011, 05:13:40 pm
Salve.
Purtroppo quando si suona non si "leggono le note". Suoanre un ostrumento è tutt'altra cosa. In 3 giorni penso che tu abbia solo letto le note. In un epzzo, oltre alle note, c'è da curare la tecnica, il tocco, i dinamismi, la velocità, la diteggiatura, ... Se, invece, vuole continuare cona lettura delle note .. passi pure al Czerny op.599 (il primo maestro, 100 studi giornalieri) o Czernyana fascicolo 1, Duvernoy op.176, Rossomandi, Bertini op.137, Pozzoli: i primi esercizi in stile polifonico, Kunz: 100 piccoli canoni, Clementi op.36: 6 sonatine per pianoforte o Dussek op.20 (6 sonatine per pianoforte) e chi più ne ha, più ne metta.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Beeth125 - Gennaio 04, 2011, 11:58:04 am
Volevo innanzi tutto esprimere apprezzamento per il forum.....è molto vivo e gioviale....quindi grazie a tutti.... :D
Ora ecco il punto....suono da 3 giorni....sono arrivato all esercizio 21 del Beyer 101....ho a disposizione anche il Cesi Marciano antologia pianistica fasc.1
Pozzoli corso facile di solfeggio
Czerny 599
Lanaro metoto per pianoforte
Vorrei sapere se devo finire tutto il Beyer o devo cominciare ad integrare altri testi (di cui sopra)da subito.....se si come?....i testi che ho vanno bene per iniziare o mi manca qualche "bibbia del pianista"?
Grazie in anticipo...siete fantastici ....ottimo supporto tecnico e morale!! :D

Allora, per il solfeggio il pozzoli va più che bene...per quanto riguarda gli altri testi bah, io ho provato sempre una sorta di antipatia per il beyer e il cesi-marciano...personalmente consiglio sempre di adottare, anzichè questi testi, ad esempio il "Mikrokosmos" di Bartòk e l'op.65 di Prokof'ev che oltre ad essere molto utili dal punto di vista tecnico, permettono di affinare la tua musicalità e di farti conoscere nuove sonorità a cui probabilmente non sei abituato...Czerny è sempre valido invece...accompagnerei il tutto ovviamente con Bach (ti consiglio di iniziare con i 19 pezzi facili che ha scritto per la figlia Anna Maddalena) e con le sonatine op.36 di clementi.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Giulio - Gennaio 04, 2011, 01:32:08 pm
Volevo innanzi tutto esprimere apprezzamento per il forum.....è molto vivo e gioviale....quindi grazie a tutti.... :D
Ora ecco il punto....suono da 3 giorni....sono arrivato all esercizio 21 del Beyer 101....ho a disposizione anche il Cesi Marciano antologia pianistica fasc.1
Pozzoli corso facile di solfeggio
Czerny 599
Lanaro metoto per pianoforte
Vorrei sapere se devo finire tutto il Beyer o devo cominciare ad integrare altri testi (di cui sopra)da subito.....se si come?....i testi che ho vanno bene per iniziare o mi manca qualche "bibbia del pianista"?
Grazie in anticipo...siete fantastici ....ottimo supporto tecnico e morale!! :D

Ciao TASTONERO, se vuoi un supporto nello studio del Beyer puoi dare un'occhiata ai nostri suggerimenti ed ai video delle esecuzioni dei pezzi: http://www.pianosolo.it/2010/02/01/lista-lezioni-beyer/

Lo stesso vale per il Cesi. http://www.pianosolo.it/2010/02/01/tutte-le-lezioni-del-cesi-marciano/

Se poi opti per l'altrettanto valido Mirkokosmos di Bartòk avrai un differente approccio, sicuramente più moderno da un punto di vista armonico.

Ciao :)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: _ginko_ - Gennaio 05, 2011, 10:23:09 am
accompagnerei il tutto ovviamente con Bach (ti consiglio di iniziare con i 19 pezzi facili che ha scritto per la figlia Anna Maddalena)
In realtà Anna Magdalena è stata la seconda moglie di Bach. Musicista anche lei, Bach le dedicò il suo Piccolo Libro.

Scusate la precisazione poco utile ai fini della discussione, ma era una curiosità che era venuta anche a me.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 05, 2011, 11:50:22 am
gentilmente, mi spieghereste allora anche la differenza tra la "musicalità" del czerny/cesi/beyer rispetto al microcosmos?
Questo microcosmos va bene per i principianti?...
Grazie a tutti...sempre disponibili.. ;)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 12:07:49 pm
Salve.
A livello di difficoltà, può benissimo affiancare al Czerny op.599 ed al Cesi il secondo volume del Mikrokosmos (meglio dopo aver finito il Beyer). Czerny contiene studi di "costruzione" classica, il Mikrokosmos contiene studi di "costruzione" moderna .. fa parte del repertorio moderno. Il Cesi-marciano è un'antologia pianistica ... Contiene un po' di tutto preso da diversi autori. Il Beyer è metodo finalizzato ad una primissima impostazione della mano e a dare le fondamenta della tecnica puianisitca.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 05, 2011, 02:09:36 pm
Pianorganist possiamo anche darci del tu se nn ti dispiace.. :D
Ma in che cosa consiste la differenza tra musica classica e moderna?....cioè' conosco la differenza all'udito ma non so cosa cambia a livellodi studio musicale.....
Grazie per le risposte Pianorganist ;)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 02:47:03 pm
Salve.
Attenzione, innanzitutto, a non confondere il moderno col Jazz o altro.
Il repertorio moderno va da Beethoven (fine 1700, inizio 1800) in poi. Generalmente gli studi servono, inizialmente, a sviluppare determinate caratteristiche della tecnica piansitica, quindi a risolvere determinate difficoltà tecniche ed a ottenere una semrpe maggiore manualità ed indipendenza. E questo vale per Czerny, vale per Mikrokosmos, vale per Duvernoy, ecc .. Mikrokosmos viene adottato per abituare l'orecchio ad un repertorio, appunto, moderno .. Lo studio moderno, ovviamente, ha un approccio armonico più vicino ai giorni nostri e alle regole dell'armonia che oggi si studiano .. tutto qui (parlando di studi ovviamente). Ma al livello di studio, vanno affrontati ugualmente.
P.S. Può darmi del tu.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 05, 2011, 04:23:12 pm
Allora caro pianorganist ho preso un appuntamento per lunedi prossimo con una scuola di pianoforte..gli proporrò di seguire un programma che tenga in considerazione sia il moderno che il classico....quindi proporrò l'affiancamento ai classici del microkasmos.....che ne pensi?....in un ottica di uno sviluppo e di una crescita polivalente credo sia una cosa giusta....o dovrei fare il classico per un po' visto che sono ancora agli albori?
Grazie ancora per le risposte ;)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 04:59:23 pm
Salve.
Io per un primo anno proporrei questo percorso:

Tecnica:

- Beyer op.101 o Trombone: il primo libro per lo studio del pianoforte (preferisco quest'ultimo)
- Tutte le scale maggiori e minori melodiche e armoniche per moto parallelo nell'estensione di un'ottava.
- Hanon: il pianista virtuoso (fatto come lo descrivo qui: http://forum.pianosolo.it/tecnica/hanon-pro-o-contro/msg6667/#msg6667)

Studi:

- Czerny op.599: il primo maestro, 100 studi giornalieri o Czernyana fascicolo 1 e inizio del 2 (preferisco quest'ultimo).
- Cesi-Marciano: antologia pianistica.

Sonatine di costruzione classica

- Clementi op.36: 6 sonatine per pianoforte o Dussek op.20: 6 sonatine per pianoforte

Brani romantici

- Il mio primo Schumann

Studi moderni

- Mikrokosmos volume  2

Canoni

- Pozzoli: i primi esercizi in stile polifonico o Kunz: 100 piccoli canoni (preferisco pozzoli)

Bach

- 19 Pezzi facili
- 23 pezzi facili

Ovviamente per un primo anno amatorale .. non da conservatorio. Se fosse un allievo in conservatorio lo articolerei in modo leggermente diverso.

Saluti.

Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: antares - Gennaio 05, 2011, 06:03:21 pm
pensavo e se al posto dei 19 pezzi facili di Bach facesse magari non tutto il libro di Anna Maddalena Bach? magari non la prima versione che se non erro contiene in parte delle suite francesi.... che ne dici Pianorganist?
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 06:23:51 pm
Salve.
Parla del "piccolo libro di Anna Magdalena Bach", suppongo. Si la difficoltà, se non ricordo male, è analoga .. quindi, va bene.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: antares - Gennaio 05, 2011, 06:46:49 pm
si quello ricordo che 4 o 5 anni fa lo faceva un ragazzina in prova in conservatorio poi confermata al primo...
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 05, 2011, 07:42:17 pm
Pianorganist posso chiederti perche il mikrokosmos 2 e non 1?
Comunque il tuo piano di studi mi piace e lo suggerirò al mio maestro che incontrerò lunedì prossimo, sempre senza voler sembrare presentuoso nei suoi confronti.
P.S. speriamo sia un buon maestro.. ::)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 07:50:06 pm
Salve.
Il volume 1 del mikrokosmos è troppo semplice rispetto a tutto il resto. SI mantiene per tutto il volume con studi della difficoltà dei primi 30 più o meno del Beyer, dei primi 10 del Czerny op.599 (io, ad esempio, faccio iniziare Czerny dallo studio n.11).
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: antares - Gennaio 05, 2011, 07:58:03 pm
piccola info per me l'ultimo volume del Mikrokosmos invece?
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 08:06:50 pm
Salve.
Mah, se non erro stai preparando l'VIII. Mikrokosmos arriva al VI volume che lo collocherei intorno ad un V/VI corso .. Alcuni pezzi sono abbastanza semplici, altri più impegnativi. ma, precisamente, a quale anno sei ? Perchè se sei intorno ad un VI anno, potresti farlo come studio .. lasciando prdere, magari, quelli più semplici, e vedendo quelli più impegnativi. Se sei intorno ad un VII abbondante o più, potresti usarlo come esercizio per la prima vista.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: antares - Gennaio 05, 2011, 08:13:33 pm
no sesto anno e mai visto in vita mia Mikrokosmos ci stavo facendo un pensierino all'ultimo volume
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 08:17:28 pm
Salve.
Allora si, va bene. Può farlo come studio.
da qui: http://www.scribd.com/doc/11140271/Bela-Bartok-Mikrokosmos-Vol-6 scarica il VI volume.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 05, 2011, 08:20:31 pm
pianorganist innanzi tutto volevo dirti che sei proprio un bel soggetto... :D....inizi sempre con salve e finisci con saluti...simpatico  ;).
Io sono al numero 52 del beyer ma ora con la tendinite non posso suonare piu' di 3/4 d'ora di fila altrimenti mi fa male.
Speriamo che mi lasci stare questo fastidio..
Comunque dove posso trare tutte le scale per esercitarmi, come da te suggerito?
Grazie per la cortesia
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 05, 2011, 08:37:02 pm
Salve ;)
Online ,per ora, ho trovato le scale nell'estensione di 2 ottave .. però è un po' prestino. Più tardi o domani mattina le scannerizzo da un mio libro e le do i link per poterle scaricare.
Guarda, con tutto il rispetto, rilegga ciò che ho detto nei primi post. Fare uno studio non vuol dire solo leggere le note .....
Ah, un consiglio per la tendinite: se le è venuta, qualcosa di sbagliato nel modo in cui suona c'è .. Non suoni per un paio di giorni .. perchè se dovesse peggiorare son gaui seri.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 05, 2011, 08:45:50 pm
hai ragione Pianorganist...ora aspetterò il giudizio del nuovo maestro, almeno mi correggerà, mi spiegherà gli errori e mi seguirà nel percorso di studio...comunque ti seppellirò di domande nel corso della mia "evoluzione pianistica"... :D...per la tendinite dovrò fare qualche esame specifico e vedere una valida cura :'(....grazie della tua disponibilità...ci sentiamo on line..
P.S. preferirei darci del tu,sempre se non ti dispiace..
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 06, 2011, 02:57:55 am
Salve.
Quando hai bisogno, chiedi pure.
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 06, 2011, 07:03:28 pm
Salve.
Ho scansionato ciò che serve. La qualità è quella che è .. Il libro è abbastanza vecchiotto, comunque .. semrpe meglio di niente.
http://www.mediafire.com/?9y1c68xmbt6jvxa
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 06, 2011, 11:08:34 pm
Ciao Pianorganist....grazie per il link...sei stato molto gentile....comunque in questi giorni in cui cerco di sfiammare la tendinite non suono ma posso comunque solfeggiare e fare esercizi per la mano sinistra(visto che e' anche piu' impacciata della destra :-\)......almeno ho ancora un po' di contatto con la musica.. :D....
Senti Pianorganist volevo chiederti se conosci qualche testo che parli del pianoforte nella sua totalità, non un libro di esercizi, ma riguardante l'armonia, la melodia gli stili moderni, classici, gli accordi, le scale, lìimprovvisazione, la tecnica ecc....diciamo un testo da studio vero e proprio...grazie di tutto...
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 06, 2011, 11:27:13 pm
Salve.
Ma, a questo punto, ci spostiamo nel campo "armonia & composizione". Io inizierei col studiare un testo di teoria musicale (Teoria musicale di Luigi Rossi è adottato nei conservatori .. piuttosto "capibile", un po' semplicistico .. sltanto alcune cose potrebbe non essere molto chiare .. in quel caso chiedi al tuo futuro insegnante .. o qui .. insomma, per uno agli inizi va bene). Dopo di ciò potrai passare ad un po' di armonia (Gennaro Napoli, elementi fondamentali per lo studio dell'armonia complementare .. anche se molto molto semplicistico oltre ad essere fatto veramente male, per me .. solo che va bene per chi è "obbligato" a fare armonia .. altrimenti c'è il Walter Piston .. ben fatto ed ottimo .. viene adottato generalmente al corso di armonia/contrappunto/fuga e composizione in conservatorio .. ovviamente è un testo molto più articolato ..). Per l'improvvisazione .. la conoscenza dell'armonia aiuta moltissimo. Sempre se tu non ti voglia spostare su determinati stili (jazz, blues, ecc ..). Le consiglio di non correre molto comunque .. saprà bene che la gatta frettolosa ........
Saluti.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: TASTONERO - Gennaio 07, 2011, 12:06:49 am
Pianorganist hai ragione, ed infatti non ho intenzione di correre anzi di ricominciare dall'inizio con il lprofessore per trovare innanzi tutto la postura e la fluidità giusta...
La ricerca del libro e' più un mio sfizio visto che se non leggo non riesco a dormire :),
E visto che leggo quasi esclusivamente divulgazioni scentifiche o roba simile un testo sulla musica e sul pianoforte mi interesserebbe molto.
Grazie di nuovo per le preziose informazioni.
é un paicere leggere le tue risposte, esaustive ed in un ottica di tutela del principiante avventato.
Mi verrebbe di chiamarti Maestro.. :)
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Pianorganist - Gennaio 07, 2011, 02:50:45 pm
Salve.
Quando hai bisogno ...
A presto.
Titolo: Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Inserito da: Sciarada - Gennaio 18, 2011, 12:11:25 am
Sera,
leggevo i consigli e la 'tabella di marcia' consigliata da pianorganist ed anche la sezione fatta da Giulio, utilissimo tutto davvero.. volevo ringraziarvi per i consigli e domandarvi se magari sul forum sono stati postati o in giro su internet si trova qualcosa sul mio primo Schumann o dei pezzi facili di Bach.
Vi ringrazio in ogni caso.


allora ragazzi nulla, fatto! ho trovato qualcosa..
mi diletterò un pò :D