0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

TASTONERO

Novello autodidatta cerca aiuto!!
Dicembre 16, 2010, 10:54:58 am
Volevo innanzi tutto esprimere apprezzamento per il forum.....è molto vivo e gioviale....quindi grazie a tutti.... :D
Ora ecco il punto....suono da 3 giorni....sono arrivato all esercizio 21 del Beyer 101....ho a disposizione anche il Cesi Marciano antologia pianistica fasc.1
Pozzoli corso facile di solfeggio
Czerny 599
Lanaro metoto per pianoforte
Vorrei sapere se devo finire tutto il Beyer o devo cominciare ad integrare altri testi (di cui sopra)da subito.....se si come?....i testi che ho vanno bene per iniziare o mi manca qualche "bibbia del pianista"?
Grazie in anticipo...siete fantastici ....ottimo supporto tecnico e morale!! :D

TASTONERO

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Dicembre 16, 2010, 11:04:22 am
Un'altra cosa...se continuo di questo passo rischio di fumarmi il beyer troppo velocemente?...dovrei forse fare ancora piu' volte gli esercizi che mi vengono bene?....cioe'....accumulerei problemi?...devo rallentare?
grz a tutti voi guru del piano...

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Dicembre 16, 2010, 02:28:13 pm
allora cominciarli subito subito magari no.... quando hai un po di familiarità con la testiera si....    per il beyer... beh se lo finisci nn c'è nulla di male XD   ma ti consiglierei di correrli troppo infretta che finisce che nn ti accorgi di alcuni errori anche al metronomo.... e poi sistemare errori dopo è sempre un problema...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

TASTONERO

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Dicembre 16, 2010, 03:20:34 pm
Grazie Antares...allora cercherò di curare tutto in maniera giusta poichè essendo autodidatta rischio di commettere errori senza accorgemene....comunque vorrei sapere anche un'altra cosa.........
Il metronomo a che velocità lo devo mettere?. :-\..il mio e' digitale e va da poco a tantissimo....ad esempio 100- 120 come ti sembra?...quale è la velocità  giusta?..

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Dicembre 16, 2010, 08:32:02 pm
se nn ci sono  segnati i metronomo dovresti un po andare ad orecchio e trovare la velocità giusto per aiutarti ci sono tabelle in internet dove ti fanno vedere a cosa corrisponde un intervallo di velocità di metronomo, tipo 90-120 allegro 60-80 moderato ecc... li ho messi a caso XD
non farci troppo affidamento... ma ti fai un idea.....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

SergioF.C.

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 03, 2011, 04:48:43 pm
Secondo me sarebbe ottimo andare ancora avanti... suoni da tre giorni e hai finito il beyer... prova a procurarti l'hanon e inizia a leggerti raccolte come "il mio primo Chopin" o "il mio primo Mozart". Ricordati che leggere fa sempre bene, ma ovviamente cura sempre il suono ecc... All'inizio macinare roba è una buona cosa allena la lettura e il rapporto con la tastiera buona fortuna! :)

Pianorganist

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 03, 2011, 05:13:40 pm
Salve.
Purtroppo quando si suona non si "leggono le note". Suoanre un ostrumento è tutt'altra cosa. In 3 giorni penso che tu abbia solo letto le note. In un epzzo, oltre alle note, c'è da curare la tecnica, il tocco, i dinamismi, la velocità, la diteggiatura, ... Se, invece, vuole continuare cona lettura delle note .. passi pure al Czerny op.599 (il primo maestro, 100 studi giornalieri) o Czernyana fascicolo 1, Duvernoy op.176, Rossomandi, Bertini op.137, Pozzoli: i primi esercizi in stile polifonico, Kunz: 100 piccoli canoni, Clementi op.36: 6 sonatine per pianoforte o Dussek op.20 (6 sonatine per pianoforte) e chi più ne ha, più ne metta.
Saluti.

Beeth125

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 04, 2011, 11:58:04 am
Volevo innanzi tutto esprimere apprezzamento per il forum.....è molto vivo e gioviale....quindi grazie a tutti.... :D
Ora ecco il punto....suono da 3 giorni....sono arrivato all esercizio 21 del Beyer 101....ho a disposizione anche il Cesi Marciano antologia pianistica fasc.1
Pozzoli corso facile di solfeggio
Czerny 599
Lanaro metoto per pianoforte
Vorrei sapere se devo finire tutto il Beyer o devo cominciare ad integrare altri testi (di cui sopra)da subito.....se si come?....i testi che ho vanno bene per iniziare o mi manca qualche "bibbia del pianista"?
Grazie in anticipo...siete fantastici ....ottimo supporto tecnico e morale!! :D

Allora, per il solfeggio il pozzoli va più che bene...per quanto riguarda gli altri testi bah, io ho provato sempre una sorta di antipatia per il beyer e il cesi-marciano...personalmente consiglio sempre di adottare, anzichè questi testi, ad esempio il "Mikrokosmos" di Bartòk e l'op.65 di Prokof'ev che oltre ad essere molto utili dal punto di vista tecnico, permettono di affinare la tua musicalità e di farti conoscere nuove sonorità a cui probabilmente non sei abituato...Czerny è sempre valido invece...accompagnerei il tutto ovviamente con Bach (ti consiglio di iniziare con i 19 pezzi facili che ha scritto per la figlia Anna Maddalena) e con le sonatine op.36 di clementi.
Ultima modifica: Gennaio 04, 2011, 12:00:27 pm da Beeth125

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 04, 2011, 01:32:08 pm
Volevo innanzi tutto esprimere apprezzamento per il forum.....è molto vivo e gioviale....quindi grazie a tutti.... :D
Ora ecco il punto....suono da 3 giorni....sono arrivato all esercizio 21 del Beyer 101....ho a disposizione anche il Cesi Marciano antologia pianistica fasc.1
Pozzoli corso facile di solfeggio
Czerny 599
Lanaro metoto per pianoforte
Vorrei sapere se devo finire tutto il Beyer o devo cominciare ad integrare altri testi (di cui sopra)da subito.....se si come?....i testi che ho vanno bene per iniziare o mi manca qualche "bibbia del pianista"?
Grazie in anticipo...siete fantastici ....ottimo supporto tecnico e morale!! :D

Ciao TASTONERO, se vuoi un supporto nello studio del Beyer puoi dare un'occhiata ai nostri suggerimenti ed ai video delle esecuzioni dei pezzi: http://www.pianosolo.it/2010/02/01/lista-lezioni-beyer/

Lo stesso vale per il Cesi. http://www.pianosolo.it/2010/02/01/tutte-le-lezioni-del-cesi-marciano/

Se poi opti per l'altrettanto valido Mirkokosmos di Bartòk avrai un differente approccio, sicuramente più moderno da un punto di vista armonico.

Ciao :)

*

_ginko_

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 05, 2011, 10:23:09 am
accompagnerei il tutto ovviamente con Bach (ti consiglio di iniziare con i 19 pezzi facili che ha scritto per la figlia Anna Maddalena)
In realtà Anna Magdalena è stata la seconda moglie di Bach. Musicista anche lei, Bach le dedicò il suo Piccolo Libro.

Scusate la precisazione poco utile ai fini della discussione, ma era una curiosità che era venuta anche a me.

TASTONERO

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 05, 2011, 11:50:22 am
gentilmente, mi spieghereste allora anche la differenza tra la "musicalità" del czerny/cesi/beyer rispetto al microcosmos?
Questo microcosmos va bene per i principianti?...
Grazie a tutti...sempre disponibili.. ;)

Pianorganist

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 05, 2011, 12:07:49 pm
Salve.
A livello di difficoltà, può benissimo affiancare al Czerny op.599 ed al Cesi il secondo volume del Mikrokosmos (meglio dopo aver finito il Beyer). Czerny contiene studi di "costruzione" classica, il Mikrokosmos contiene studi di "costruzione" moderna .. fa parte del repertorio moderno. Il Cesi-marciano è un'antologia pianistica ... Contiene un po' di tutto preso da diversi autori. Il Beyer è metodo finalizzato ad una primissima impostazione della mano e a dare le fondamenta della tecnica puianisitca.
Saluti.

TASTONERO

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 05, 2011, 02:09:36 pm
Pianorganist possiamo anche darci del tu se nn ti dispiace.. :D
Ma in che cosa consiste la differenza tra musica classica e moderna?....cioè' conosco la differenza all'udito ma non so cosa cambia a livellodi studio musicale.....
Grazie per le risposte Pianorganist ;)

Pianorganist

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 05, 2011, 02:47:03 pm
Salve.
Attenzione, innanzitutto, a non confondere il moderno col Jazz o altro.
Il repertorio moderno va da Beethoven (fine 1700, inizio 1800) in poi. Generalmente gli studi servono, inizialmente, a sviluppare determinate caratteristiche della tecnica piansitica, quindi a risolvere determinate difficoltà tecniche ed a ottenere una semrpe maggiore manualità ed indipendenza. E questo vale per Czerny, vale per Mikrokosmos, vale per Duvernoy, ecc .. Mikrokosmos viene adottato per abituare l'orecchio ad un repertorio, appunto, moderno .. Lo studio moderno, ovviamente, ha un approccio armonico più vicino ai giorni nostri e alle regole dell'armonia che oggi si studiano .. tutto qui (parlando di studi ovviamente). Ma al livello di studio, vanno affrontati ugualmente.
P.S. Può darmi del tu.
Saluti.

TASTONERO

Re:Novello autodidatta cerca aiuto!!
Gennaio 05, 2011, 04:23:12 pm
Allora caro pianorganist ho preso un appuntamento per lunedi prossimo con una scuola di pianoforte..gli proporrò di seguire un programma che tenga in considerazione sia il moderno che il classico....quindi proporrò l'affiancamento ai classici del microkasmos.....che ne pensi?....in un ottica di uno sviluppo e di una crescita polivalente credo sia una cosa giusta....o dovrei fare il classico per un po' visto che sono ancora agli albori?
Grazie ancora per le risposte ;)