0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Leggio per spartiti?
Novembre 19, 2013, 02:46:54 pm
Salve ragazzi, non so' se e' il posto adato per questa domanda: Avrei bisogno di un legio per spartiti piu' largo dello standard. Dove magari posso mettere 4 fogli. Sapete dove posso trovarlo? Grazie

*

RobertoM

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 19, 2013, 04:03:34 pm
Bella domanda, anche io lo cerco da tempo... ???

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 20, 2013, 10:17:24 am
Ciao Roberto, ho fatto una ricerca e ne ho trovato uno (a quanto pare c'e' solo questo modello in internet). Pero' il prezzo mi sembra un po' altino. L'azienda che lo produce, da quanto ho capito, e' tedesca. Il modello e' KM-10062 (se lo cerchi con google immagini). Cmq speravo in qualcuno che lo avesse comprato in Italia. 

*

sergiomusicale

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 20, 2013, 10:36:57 am
....non mi sembr il più adatto..
http://www.videoguys.com.au/Shop/p/11757/k-m-km-10062-3-section-music-stand-with-side-extensions-km-10062.html
io stavo pensando ad un autocostruito.... ;)

*

RobertoM

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 20, 2013, 03:39:54 pm
Ah! ma è uno stand, io intendevo uno più grande da mettere in sostituzione a quello del pianoforte...

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 20, 2013, 04:04:59 pm
Io ho una tastiera quindi devo avere un leggio da terra.

everywhere

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 21, 2013, 12:46:18 pm
Ma una cosa che mi chiedo da quando ho cominciato e': possibile che non ci sia un sistema, utilizzando la tecnologia, di avere sul piano al posto del leggio una piccolo display che magari ci fornisca informazioni relative alle note, e che si muova in base a quel che abbiamo gia' suonato? Mi spiego, un po' come il karaoke... man mano che canti le parole si spostano...
Mi chiedo se esista... e se non esiste, perche' non lo creiamo?

*

Pianoth

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 21, 2013, 02:21:45 pm
Ci sono programmi come garageband (con pochissimi brani) e altri che in questo momento non mi ricordo che fanno esattamente quello che hai detto, ma oltre al fatto che richiedono un collegamento MIDI con il pianoforte (è quindi impossibile con pianoforti non digitali senza silent) non sono affatto utili come tu probabilmente pensi. Se si ha un computer o comunque un display collegato a un computer al posto del leggio è molto più comodo girare manualmente le pagine, invece di cercare di andare perfettamente a tempo (con programmi tipo Finale o Sibelius che in teoria puoi utilizzare per questo scopo) o di usare programmi della tipologia che hai descritto, che tra l'altro avrebbero sempre pochi spartiti perché ogni spartito richiederebbe un file specifico solo per quel programma dato che non esiste nessun plugin/programma che riconosce sempre perfettamente gli spartiti scannerizzati o comunque in PDF.
In ogni caso, leggere spartiti da un display fa male alla vista.

everywhere

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 21, 2013, 03:26:22 pm
Mah, io in realta' pensavo a qualcosa di semplificato... in effetti quando parlo di spartiti dovrei ricordarmi che per i musicisti seri sono una cosa diversa da quello che sono per me...   io sostanzialmente leggo solo gli accordi...  :D

*

Pianoth

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 21, 2013, 03:41:35 pm
Beh se leggi solo accordi allora raramente ti capiterà di avere spartiti lunghi tante pagine, non dovrebbe darti troppo fastidio... Comunque con programmi come Finale e Sibelius (e alternative gratuite come Musescore) puoi fare più o meno quello che dici tu, scrivendo per esempio la melodia e gli accordi sopra, solo che devi andare a tempo, quindi praticamente sei tu che devi seguire lo spartito e non viceversa (che comunque per spartiti semplici è comodo e per canzoni moderne è anche in un certo senso utile perché devi andare per forza a tempo).

*

sergiomusicale

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 21, 2013, 04:47:18 pm
...io ho provato ad usare un monitor come leggio, 27 pollici (equivalente ad un doppio A4) alta risoluzione sottilissimo, appoggiato al normale leggio, collegato ad un portatile...basta un clik e gira le pagine.... e non è male, ma come dice Pianoth stanca moltissimo la vista ed ho dovuto rinunciare (avevo pensato anche al touch screen ma non risolve comunque). Se si tratta di posarci lo sguardo ogni tanto si può, ma niente di più, probabilmente occorre attendere che la tecnologia e-ink arrivi a darci un doppio A4, magari flessibile....ma per il momento tutto ciò si chiama "carta"  ;D ;D.
Ho pensato di realizzare al contrario un leggio grande, perché anch'io ho incontrato difficoltà nel girare le pagine su spartiti di 4 foglio, una prova che ho fatto e non è proprio male è appoggiare una stecchina di plastica (ex canaletta) sul leggio normale ed appoggiare a questa i 4 fogli, può andar bene, ma spesso i fogli (non altrimenti sostenuti) cadono a terra. Adesso ho in mente un semplice pezzo di cartone, di adeguate dimensioni sul quale fissare in alto 4 mollette (una per pagina). Ho però notato una cosa, che man mano che suono meglio, mi resta anche un attimo di tempo per girare le pagine...forse basterà attendere l'adeguata abilità e tutto potrà rientrare...chissà??? :-\  :-\

everywhere

Re:Leggio per spartiti?
Novembre 22, 2013, 12:25:36 pm
Beh se leggi solo accordi allora raramente ti capiterà di avere spartiti lunghi tante pagine, non dovrebbe darti troppo fastidio... Comunque con programmi come Finale e Sibelius (e alternative gratuite come Musescore) puoi fare più o meno quello che dici tu, scrivendo per esempio la melodia e gli accordi sopra, solo che devi andare a tempo, quindi praticamente sei tu che devi seguire lo spartito e non viceversa (che comunque per spartiti semplici è comodo e per canzoni moderne è anche in un certo senso utile perché devi andare per forza a tempo).

Molto interessante quel che dici riguardo a Finale e Sibelius. Posso chiederti piu' o meno come funzionano?