Il cuore di Pianosolo > Tecnica

le onde di Einaudi

<< < (2/4) > >>

Giulio:
Vorrei aggiungnere solo due cose: usa il pedale ma staccalo nelle variazioni armoniche...
Quello che posso consigliarti inoltre...e' di studiare a mani separate!
Per il resto... attieniti agli ottimi consigli di Mr.Pianosolo!
Ciao!

MrPianoSolo:
...wow, Grazie per l'Ottimi!  8)

Pasquale1971:
grazie a tutti siete stati gentilissimi

andreap:
Anche se lievemente off-topic, approfitto di questo thread per porre una domanda alla quale non ho trovato risposta in giro: ho una raccolta con le partiture di diversi pezzi di Einuadi, tra cui anche Le Onde, e spesso trovo sugli spartiti, sotto il pentagramma della mano sinistra, il simbolo "1 C." e "3 C.".

Qualcuno mi sa spiegare cosa significano?

Grazie mille!

MrPianoSolo:
... l'indicazione dell'uso del pedale "una corda" ( 1C. ) il pedale che trovi a sinistra nei pianoforti a coda... il suo utilizzo aziona meccanicamente lo spostamento di tutta la meccanica e anche della tastiera del piano lateralmente ( verso destra ) di qualche millimetro, facendo questo, i martelletti sia nelle zone con una sola corda per tasto che nelle zone con due o tre corde associate a ogni tasto, ne colpiranno solo una. Il risultato sar un suono meno intenso.

Nei pianoforti verticali c'e' comunque il pedale ma meccanicamente totalmente diverso. Per ottenere un effetto simile, l'azione di questo pedale, avvicina la martelliera alle corde diminuendo la corsa del martelletto.

Nella notazione :

"1C." = premere il pedale
"3C." = rilasciarlo

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa