Il cuore di Pianosolo > Tecnica

le onde di Einaudi

<< < (3/4) > >>

andreap:
Esaustivo e solerte come sempre.

Grazie!  :)

_ginko_:
Questo brano è uno dei miei preferiti di Ludovico Einaudi.

Vorrei poterlo suonare, ma non so se è troppo presto per me e quindi l'approcciarlo sarebbe solo sorgente di frustrazione.

A che anno corrisponde questo livello di brano? Io, per intenderci, sono al 3 mese :-)

_ginko_

MrPianoSolo:
...non è un brano difficilissimo a livello tecnico, però per poterlo interpretare bene ci vuole on'ottima confidenza con lo strumento.

Penso che con soli tre mesi di esperienza ti troveresti a studiare ore e ore... e ore... avendo scarsi risultati. Se fossi in te magari aspetteri un annetto ( ma forse anche due ) prima di studiare Le Onde e mi concentrerei sullo studio della tecnica, del solfeggio e dell'armonia di base.

Purtroppo l'inizio di ogni pianista non da grandi soddisfazioni... ma bisogna tener duro!!

_ginko_:
Pensavo peggio :-)

_ginko_

Christian:
Cosa ancora più importante! Per tutto il pezzo, devi dare l'accento sui quarti, e devi tenerli per un quarto anche se ti possono sembrare ottavi! in 3 quarti quindi, abbiamo 6 ottavi, e dovrai accentuare il primo, il terzo e il quinto!  ;)  Buono studo!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa