0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Kolok

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 14, 2014, 05:22:52 pm
Ciao a tutti, una domanda da ignorantone!  :-[

Come devo interpretare uno spartito come questo ad esempio:

http://sheetmusic.web44.net/SheetMusic/Queen-Dont-Stop-Me-Now.pdf

ovvero con "3 piani" !?  :o

Come si suona tecnicamente? La mano destra segue lo spartito più in alto, e dei 2 in basso!? Perchè 2?

Grazie ;)




luciasciacovelli

  • Visitatore
Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 14, 2014, 05:28:02 pm
Ciao kolok se non ricordo male lo spartito triplo è per l' organo, forse devi usare il secondo spartito in chiave di violino ma non sono certa, non ho mai utilizzato questi spartiti.

*

sergiomusicale

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 14, 2014, 06:02:20 pm
accollatura a tre... potrebbe essere per organo se avesse due linee di basso:
http://www.scoreexchange.com/scores/27645.html
in questo caso lo vedo più semplicemente come uno spartito per voce ed accompagnamento di tastiera...
nel caso potresti utilizzare la prima chiave di violino per la tua melodia ed eseguire l'accompagnamento utilizzando gli accordi indicati con le sigle e magari "svisandoci" un pò sopra.. ;)

luciasciacovelli

  • Visitatore
Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 14, 2014, 06:11:09 pm
Sei un genio sergio!

*

Pianoth

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 14, 2014, 08:27:10 pm
In realtà uno spartito per pianoforte non deve essere necessariamente a due pentagrammi, può essere anche a uno, a tre, quattro e raramente anche cinque o più di cinque! In questo caso però semplicemente lo spartito è per pianoforte e voce, lo si capisce dal fatto che sotto il primo pentagramma c'è il testo da cantare.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

gyan

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 10:08:51 am
In realtà uno spartito per pianoforte non deve essere necessariamente a due pentagrammi, può essere anche a uno, a tre, quattro e raramente anche cinque o più di cinque! In questo caso però semplicemente lo spartito è per pianoforte e voce, lo si capisce dal fatto che sotto il primo pentagramma c'è il testo da cantare.

Un paio d'esempi:
Liszt-Un sospiro (3 pentagrammi)





Rachmaninov-Prelude op.3 n.2 (4 pentagrammi)



 :D
"Il mal d'Italia, sarà sempre il male delle anime belle." (Franz Liszt)


*

sevy72

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 10:19:15 am
ahaha ma secondo me un altro paio di pentagrammi e alterazioni , a sto punto, le potevano pure mettere , perchè limitarsi... ;D ;D ;D ;D :o
ibis, redibis non morieris in bello

*

Kolok

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 12:38:53 pm
In realtà uno spartito per pianoforte non deve essere necessariamente a due pentagrammi, può essere anche a uno, a tre, quattro e raramente anche cinque o più di cinque! In questo caso però semplicemente lo spartito è per pianoforte e voce, lo si capisce dal fatto che sotto il primo pentagramma c'è il testo da cantare.

Ok, e dunque secondo te cosa dovrei suonare dunque il 2° ed il 3° spartito dat che il 1° è dedicato alla voce?
Grazie  ;)

*

Max87

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 01:58:06 pm
Mi sono sempre chiesto a che serve quella specie di griglia a quadratini con la sigla degli accordi sopra il primo pentagramma. Qualcuno può illuminarmi? :)

*

sergiomusicale

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 02:01:09 pm
...ma alludi alla tablatura degli accordi per chitarra?  :o

*

sergiomusicale

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 02:11:22 pm
si usa negli spartiti per canto accompagnati dalla chitarra, è una maniera semplice di indicare gli accordi...se vedi sotto puoi notare come si compongono.... quella griglia in realtà rappresenta una porzione del manico della chitarra, quella più vicina alla paletta, e puoi notare che ci sono 6 linee (ognuna rappresenta una delle 6 corde dello strumento) tagliate da altre linee che rappresentano i tasti...se leggi sotto puoi vedere come si ottengono le varie note premendo le corde contro i ponticelli...
http://www.accordi-chitarra.it/
http://it.wikibooks.org/wiki/Chitarra/Accordi_aperti

*

Max87

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 02:16:15 pm
in effetti avevo il sospetto che fosse per la chitarra e a quanto pare ho visto giusto 8) grazie per le tue precisazioni Sergio!

*

Pianoth

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 05:35:19 pm
Ok, e dunque secondo te cosa dovrei suonare dunque il 2° ed il 3° spartito dat che il 1° è dedicato alla voce?
Grazie  ;)
In teoria, dovresti suonare il secondo e terzo pentagramma (la parte del pianoforte), mentre canti il primo pentagramma, o lo fai cantare a un cantante. Se però non vuoi cantare e non hai un cantante allora dovresti improvvisare un arrangiamento basandoti sugli accordi e sulla melodia del primo pentagramma, perché né suonare la parte del pianoforte da sola, né suonare il primo e terzo pentagramma va bene.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

Max87

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 05:50:28 pm
come mai non posso suonare solamente il 2' e il 3' pentagramma? mi sembra che il 2' pentagramma dedicato alla mano dx del pianoforte utilizzi le stesse note del primo pentagramma che quindi potrebbe non essere necessario se non c'è una voce e volessi usare solo il piano..cosa mi sfugge? ??? ;D

*

Pianoth

Re:KOLOK - Topic unico
Febbraio 15, 2014, 05:52:57 pm
Hai ragione, mi rimangio quello che ho detto, puoi suonare il secondo e terzo pentagramma. Avevo detto così perché di solito questo genere di spartiti ha la parte per pianoforte che non contiene anche la parte della voce, come è giusto che sia, tra l'altro.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo