0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Pegasofly

Re:I miei progressi
Febbraio 14, 2013, 04:17:22 pm
Come in tutte le questioni e le problematiche di questo mondo la verità sta sempre nel mezzo!!!  ;D ;D ;D

PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 14, 2013, 04:38:20 pm
Assolutamente!  Non mi sono affatto risentito  :D :D  La mia risposta "me lo paghi tu" era sicuramente ironica  :D :D
Ci mancherebbe....  Ognuno è libero di dire la propria opinione  ;)

Sono d'accordo  con Lapushka, comunque  ;)  è chiaro che non si può paragonare l'imparare a pilotare un aereo con l'imparare a suonare il Pianoforte...
Ho premesso (mi pare...) nel 1° post che non ho nessuna pretese di esibirmi da qualche parte... o di suonare in Chiesa, o alla festa degli alpini  :D

Ad inizio Dicembre scorso, ho visto in un supermercato una tastiera elettronica....  ho premuto qualche tasto ed è scattato quel nonsochè dentro di me... Mi sono fissato che la volevo...e volevo imparare a suonarla!  Mi sono preso qualche giorno per pensare, per vedere quale tastiera potesse fare al caso mio... ho trovato questo fantastico forum, ho "conosciuto" Christian e i suoi video, le sue lezioni, Sono andato su amazon e ho acquistato Tastiera, Beyer, Cesi-Marciano, Duvernoy.  Mi sono detto:  proviamo ad imparare qualcosa.  Ma subito ho escluso l'idea di prendere lezioni seriamente  :) - Non che non mi fidi dei maestri (sarei stupido  :D ), ma perchè sento che, per ora, non è quello che voglio fare  (e non è soltanto una questione economica, come ironizzato prima  :)  )

Vediamo se ho veramente la passione, vediamo se, con l'aiuto del forum o di quello che vedo e trovo su internet, riesco a mettere insieme qualcosa... Poi si vedrà. Io stesso lascio aperta la porta del vero insegnamento con un maestro... non si sa mai  :)

Detto questo, spero di trovare su queste pagine, qualcuno che abbia voglia di consigliarmi, di correggermi, così da migliorare un po' di più  :D

Scusate la lunghezza... Vado a studiare il 35 e 36 del Beyer  :D

BUONA MUSICA!

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:I miei progressi
Febbraio 14, 2013, 04:41:44 pm
bene bene se la schiena me lo permette io invece torno liszt e chopin speriamo.....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:I miei progressi
Febbraio 15, 2013, 03:50:44 pm
Rispondo un pò a tutti.

pigi,
si in effetti il polso non dovrebbe girarsi neppure quando fai una scala e passil il pollice sollo il 4 dito, però non perderci troppo tempo su questo, ci sono degli esercizi specifici per esercitarti (hanon ne ha qualcuno, non so se il beyer ne ha) ma su questo punto di vuole tanto tempo perso sulle scale sul pianoforte.
sul fatto delle dita da tenere alzate rispetto alla tastiera, credo dipenda dalla scuola di tecnica, in effetti "il tasto suona" grazie alla forza con cui percuoti il tasto (che poi si ripercuote sul partelletto) ma la forza non è data, non solamente, dal peso del dito che cade, altrimenti per fare un fortissimo secondo questa tecnica dovresti alzare la mano fino a farla arrivare all'altezza degli occhi? :) la qualità del suono che produci è data sia dalla caduta del dito sul tasto (che include pure come tu dici il peso non solo del tipo ma se vogliamo essere pignoli dell'intero corpo) che dalla velocità con cui percorri la distanza "posizione iniziale del dito -> fine corsa del tasto-martelletto" è un pò come nelle arti marziali (la velocità del colpo non dipende da quanto grosso sei, ma dalla velocità che il muscolo riesce a far raggiungere all'arto in movimento).
riguardo la diteggiatura, posso darti un consiglio? guarda pure i video su youtube ma non è detto che perchè uno ha messo un video su youtube vuol dire che sia fatto bene, io ho ricontrollato sulle due edizioni dell'op 599 che ho ed entrambe per il secondo esercizio nelle note ribattute prevedono il cambio del dito (sia il si che il do).

avevo scordato che hai iniziato solo a dicembre, ho riletto anche i libri che hai preso, premetto che a me il beyer non è piaciuto, l'ho comprato pure io dopo averne letto qui sul forum, ma poi sono tornato al mio vecchio trombone, secondo me è migliore, anche se dal beyer si possono prendere alcune belle cose.

Comunque, sarò cattivo :).
Secondo me è ancora presto per te per iniziare gli esercizi di czerny. a parer mio dovresti ancora perdere qualche mese sugli esercizio iniziali del beyer, quelli che riguardano l'impostazione di mani e dita e sulle scale ad una o massimo 2 ottave (non so che libro usi per le scale, io ti consiglio il mannino) fatte molto lentamente a mani separate e facendo attenzione all'impostazione delle dita, mai moltissimi di questi esercizi lascianda da perte per ora gli studietti di czerny, al massimo di fai qualcosina del beyer, ma secondo me sei andato troppo avanti col beyer.
Se ti riguardi nei video noterai che si è vero fai quei pezzi si sentono tu li senti, ma guardati bene, non noti come hai le mani? in questi esercizi dovresti andare molto morbido non dovresti avere tutta quella rigidita che si vede, rigidità che secondo me dipende solo dal fatto che hai perso troppo poco tempo sulla tastiera con gli esercizi di impostazione delle mani e delel dita. Questi esercizi possono sembrare stupidi, o da un altro punto di vista, facili da fare anche a velocità sostenute, ma sono esercizi che devi fare ogni giorno ancora prima delle scale e ad una velocità che ti deve venire la noia solo a pensarci.

Ma ovviamente come fai notare tu, non è tua intenzione diventare un virtuoso e non sai neppure se continuerai a voler salire di livello per questo ovviamente non hai intenzione di prendere un maestro e tanto meno uno strumento più costoso.
Ok su questo ti posso dare ragione, però pensa un attimo, la tecnica è importante perchè ti permette di riuscire ad affrontare pezzi sempre più tecnici e sempre più belli (non parlo di livelli rachmaninof o liszt, ma anche semplici cose, anche una stupida variazione di "cara mamma ti dirò" :P), se non vedrai miglioramenti tenderai a cominciare a rinunciare al pianoforte, e questo mi spiacerebbe.

Dunque quello che ti consiglio è, concentrati molto sugli esercizi di tecnica di base e non correre, hai già l'handicap di non poter suonare su un pianoforte e di non essere seguito da un maestro, e questo dovrebbe farti già rallentare molto sullo studio.
Credo che, chi qui nel forum, insegni pianoforte sia daccordo con me che 2 mesi sono pochi per qualcuno che non ha mai toccato un pianoforte per iniziare ad affrontare gli esercizi di czerny o anche quelli a metà del beyer.
Lo so non è facile ed è noioso non poter vedere dei risultati ma, più ore consumi in esercizi di tecnica di base pallosi, più soddisfazioni avrai quando arriverai a fare dei veri pezzi per pianoforte, questo te lo dico per esperienza personale (io ho suonato la tastiera per anni prima di prendere le prime lezioni di pianoforte, in 6 mesi di studio di tecnica di base ho migliorato più che nei 6 anni precedenti).
Considera che io ho ricominciato a gennaio a suonare il pianoforte e ho iniziato a studiare i primi due esercizi di czerny solo per una settimana per poi metterli da parte e fare solo scale e il 1 esercizio dell'hanon, e io non ho i tuoi problemi di impostazione.

pegaso: più che una cavolata è una sfaticata che alla fine potrebbe risultare inutile, però come hai corretto anche tu, non bisogna rinunciare comunque al pianoforte e in generale alla musica e quindi secondo me pigi fa comunque bene a suonare suonare suonare :)

ok picchiatemi per la mia cattiveria adesso hahahaha
;)


PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 15, 2013, 04:06:34 pm
No no... tranquillo, fai pure il cattivo  ;)  mi serve!  :D

Quindi tu dici che al 35 del Beyer sono troppo avanti?   Cioè praticamente devo fare e rifare gli esercizi più semplici per affinare la tecnica?  Uhm può darsi  :)
Riguardo la rilassatezza, purtroppo sono nella fase "devo azzeccare le note giuste"... e tutta la concentrazione è su questo....  e le mani si irrigidiscono automaticamente... :) )

Per quanto riguarda il Czerny op. 599, è vero... Ho dato un'occhiata a molti esercizi e diciamo che sono molto avanzati.... Avevo deciso di provare a fare i primi 10....  poi magari interromperlo e dedicarmi ad altro...

Siccome non volevo fare solo e sempre il Beyer, volevo fare sti 10 es. del Czerny... Poi iniziare a vedere i primi 2-3 del Cesi-Marciano (sempre in contemporanea al Beyer....).  Insomma volevo variare, anche se mi rendo conto che rischio di fare male un po' tutto....

:(

PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 15, 2013, 04:11:29 pm
Questo è l'esercizio 2 del Czerny (599)... e come diteggiatura ho le stesse dita per le note ribattute... o sbaglio qualcosa? e anche alanchan (quello di youtube...) fa la stessa diteggiatura. :)



Uploaded with ImageShack.us

berebè

Re:I miei progressi
Febbraio 16, 2013, 12:14:06 am
Sciocchezze, le note ribattute si suonano SEMPRE con lo stesso dito, diventa utile cambiare dito solo a grande velocità (e per grande velocità intendo Liszt o Ravel).
Piuttosto, io mi concentrerei sulla posizione della mano: le dita non devono stare così raggrinzite, il movimento deve partire dalla nocca. In un post nella scorsa pagina hai chiesto come si fa ad abbassare il tasto, e hai ipotizzato che c'entrasse la velocità del movimento: quella è la giusta intuizione! Devi stare con le dita appoggiate ai tasti, per poi alzarle una alla volta: non "singolarmente", perchè per riflesso tutte le dita si muovono quando ne muovi una (e questo non va impedito), e mai al di sopra del livello della nocca (la tastiera sta sotto le dita, non sopra...); quello di alzare e abbassare subito il dito dev'essere un unico movimento, niente sospensioni a mezz'aria.
Per quel che riguarda il polso, devi tenerlo allineato al dito che suona, in modo da fare meno fatica possibile: questo significa che, quando usi il quarto e il quinto, dei ruotare il polso in modo che il pollice esca dalla tastiera (o quasi). Un esercizio utile per capire il meccanismo è suonare do-re-mi-fa-sol-fa-mi-re-do con la destra, e sol-fa-mi-re-do-re-mi-fa-sol con la sinistra, assieme (si chiama "moto contrario", le due mani si muovono in modo speculare).

Auguri! :)

PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 16, 2013, 08:45:47 am
Grazie mille anche a te, berebè  :D :D
Aldilà della diteggiatura che per questi esercizietti seguo ciò che è scritto sullo spartito, devo lavorare sulla mano e sul polso  :)  Non devo avere fretta  :D  Grazie  ;)

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:I miei progressi
Febbraio 18, 2013, 03:36:06 pm
Questo è l'esercizio 2 del Czerny (599)... e come diteggiatura ho le stesse dita per le note ribattute... o sbaglio qualcosa? e anche alanchan (quello di youtube...) fa la stessa diteggiatura. :)



Uploaded with ImageShack.us

nella versione che ho io le note sono suonate da dita diverse :O va beh, tu segui la diteggiatura che hai sul tuo spartito ovviamente.

PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 18, 2013, 06:46:35 pm
Ok. Ci sarà tempo per imparare le note ribattute con dita diverse (in velocità..) Adesso credo sia un po' prestino...
Nel frattempo, ecco 3 nuovi esercizi.
Anzitutto ho cercato di suonare più vicino possibile ai tasti neri, così da non dover ruotare troppo la mano destra (anche se rimane un po' girata...  così mi sembra  :) ). Il rilassamento è quello che è  ;) - Il mignolino se ne va per i cavoli suoi  :D  ma se sforzo per tenerlo perpendicolare alla tastiera, è peggio perchè mi concentro solo su quello :)

Noto che alla fine dell'esercizio la velocità aumenta leggermente, specie nei primi 2 esercizi (fatti senza metronomo...)

Beyer - Op. 101 * Esercizi 35-36-37


  :)  Non abbiate paura a farmi notare tutto ciò che non va  :)

berebè

Re:I miei progressi
Febbraio 18, 2013, 10:00:35 pm
Ok, consiglio di prenderne uno e suonarlo a occhi chiusi.
Pensi troppo alla tua mano destra, ma così facendo la irrigidisci: se guardi nel filmato, con la sinistra allinei naturalmente il polso al dito che suona (si ruota verso sinistra quando suoni col mignolo) mentre la destra sembra ingessata.
Quindi prova a occhi chiusi, in modo da azzerare l'imput della vista e concentrarti solo sulle sensazioni: a occhi chiusi, cerca di trovarti sempre in una posizione comoda quando suoni. Se, quando ci sarai riuscito, provi a filmarti (sempre a occhi chiusi) e poi riguardi il video, potresti scoprire cose molto interessanti.
Non ti svelo nulla, tu prova ;)

pianomanvictor

Re:I miei progressi
Febbraio 19, 2013, 12:35:35 am
io spero che tu continua ogni giorno a migliorare te stesso e che tu riesca a suonare quello che vuoi nel modo in cui vuoi...inoltre capirai tu stesso se avrai bisogno di un insegnante o scegliere di continuare da autodidatta...e ti dico di più...entrambe le strade ti porteranno tante soddisfazioni se impieghi forza di volontà e sacrificio in entrambe...e non pensare che autodidatta significa persona che non ha lo stesso livello di uno laureato...basta citare un grande pianista greco di nome YANNI per farti capire quello che ho detto...nota importante di questo pianista:non ha mai preso una lezione di piano in vita sua, ha imparato da solo a suonare proprio come stai facendo tu...e ora è un artista con oltre 20 milioni di copie vendute in tutto il mondo e uno dei pochi a poter suonare al Taj Mahal in India...per chi lo conosce ha capito quello che voglio dire...se non lo conosci ti invito a sentire su youtube delle sue composizioni,tra cui la famosa Almost a whisper...non ne rimarrai deluso :) è un pianista autodidatta che fa musica bellissima ed è alla pari con quella di altri che hanno laureee e diplomi di musica che escono fuori dalle orecchie...in conclusione ti dico che devi sempre continuare se è questo quello che vuoi metticela sempre tutta e vedrai che se i tuoi desideri sono ambiziosi potrai diventare un nuovo pianista che ci saprà emozionare sia che tu continui da autodidatta che con un maestro...ah ultima cosa...questo pianista ha iniziato a suonare dopo aver preso la laurea quindi era già grande...il resto lo trovi su wikipedia...continua a suonare questo meraviglioso strumento e dacci dentro :)

PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 24, 2013, 11:59:20 am
Grazie pianomanvictor...  :)  Hai ragione. Ognuno ha il suo stile. Io vorrei imparare soprattutto per me stesso. Escludo subito di esibirmi in pubblico  :D :D  (ma non si sa mai...) - Detto ciò è chiaro che mi piacerebbe imparare bene (o abbastanza bene...).
Nel frattempo, grazie ad un amico, ho contattato tramite facebook una maestra di pianoforte, così... in amicizia e le ho fatto vedere i miei filmati  :)  M'ha dato alcuni consigli e m'ha rassicurato che l'impostazione della mano è buona...  anche se il rilassamento deve migliorare  :)
Sono andato avanti col Beyer e ho preparato gli esercizi 38-39-40... Non so se è una mia impressione ma il mignolo se ne sta un po' più al suo posto (ma forse è dovuto al fatto che gli esercizi si suonano più verso la sinistra della tastiera e la mano è in una posizione un po' più naturale...  boh  ;)
Eccoli
[/size][/size]

Beyer - Op. 101 * Esercizi 38-39-40

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:I miei progressi
Febbraio 25, 2013, 03:05:12 pm
:)
migliori, bravo.
hai ragione sul mignolo e la mano destra, perchè non inizi a farti l'hanon? secondo me i problemi che adesso hai sono più sulla preparazione fisica delle mani e delle dita che sul resto (almeno per il livello in cui sei). prova a farti, con molta calma, molto lento, il primo esercizio dell'hanon, facendo tantissima attenzione alla posizione delle dita e ad articolare molto le dita, e mi raccomando sempre molto lento.


Grazie pianomanvictor...  :)  Hai ragione. Ognuno ha il suo stile. Io vorrei imparare soprattutto per me stesso. Escludo subito di esibirmi in pubblico  :D :D  (ma non si sa mai...) - Detto ciò è chiaro che mi piacerebbe imparare bene (o abbastanza bene...).
Nel frattempo, grazie ad un amico, ho contattato tramite facebook una maestra di pianoforte, così... in amicizia e le ho fatto vedere i miei filmati  :)  M'ha dato alcuni consigli e m'ha rassicurato che l'impostazione della mano è buona...  anche se il rilassamento deve migliorare  :)
Sono andato avanti col Beyer e ho preparato gli esercizi 38-39-40... Non so se è una mia impressione ma il mignolo se ne sta un po' più al suo posto (ma forse è dovuto al fatto che gli esercizi si suonano più verso la sinistra della tastiera e la mano è in una posizione un po' più naturale...  boh  ;)
Eccoli
[/size][/size]

Beyer - Op. 101 * Esercizi 38-39-40

PigiB1980

Re:I miei progressi
Febbraio 25, 2013, 04:05:18 pm
Davvero sono migliorato???  ihihihi  :D :D  sono contento  :D
Ho provato a scaricare i primi 2 esercizi dell'Hanon....    sono molto schematici, cioè lo schema si ripete per tutto l'esercizio... Il problema è la velocità  :D  dice di iniziare con 60 di metronomo  (cioè 60 semiminime al minuto, giusto?) ma già così mi sembra abbastanza veloce, perchè dovrei suonare 4 note ogni battito, giusto?  (sono tutti sedicesimi...).
Però provo a farlo  (anche se il salto di 2 tasti da 5° e 4° dito mi rallenta e mi manda fuori ritmo  :D )

Sto cercando di fare il 5° esercizio del Czerny op. 599... dove, per la prima volta le mie 5 dita non suonano solo i 5 tasti che hanno sotto, ma devono spostarsi e letteralmente "centrare" il tasto corretto...  Se guardo per tutto l'esercizio la tastiera (avendo memorizzato il brano), non c'è male.... ma se guardo lo spartito finisco col colpire quasi sempre 2 tasti alla volta  :D con conseguente stonatura  :D - Dovrei cercare una via di mezzo,,,  dando un'occhiata alla tastiera solo nei passaggi più difficili  :)

Beyer: Gli esercizi 41-42-43 sono abbastanza facili anche se non ho il maestro che mi accompagna  (ho messo come sottofondo un ritmo rock :D ). Dagli esercizi successivi si inizia con le crome  :)
Ultima modifica: Febbraio 25, 2013, 04:09:29 pm da PigiB1980