0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

allievic

happy fingers
Settembre 15, 2013, 12:21:34 pm
ciao a tutti, volevo riprendere il discorso su happyfingers che qualcuno aveva iniziato un po' di mesi fa.
vorrei sapere da qualcuno che l'abbia già usato o che lo conosce bene se questo sistema funziona solo per chi ha già raggiunto un ottimo livello di tecnica e che vuole semplicemente mantenerla o ripristinarla dopo un breve periodo di fermo o se funzionerebbe anche per chi è ancora  alivello medio basso.

ho ripreso da un anno in modo costante e serio dopo 30 anni di fermo e potete immaginare non sono giovanissima. non dico che voglio recuperare il tempo perduto perché sarei folle, ma vorrei poter raggiungere un buon livello senza dover passare ore e ore sulla tastiera, cosa che  l'altro non mi posso permettere.
l'investimento è di una certa portata ( quasi 400 euro, IVA compresa), anche se non impossibile e lo farei se fossi sicura che sarebbe davvero di aiuto.

spero qualcuno di voi, magari anche Christian mi possa dare un consiglio
grazie in anticipo :)

*

Pianoth

Re:happy fingers
Settembre 15, 2013, 03:04:11 pm
http://forum.pianosolo.it/tecnica/happy-fingers/

Io personalmente non l'ho provato, ma conoscendo la tecnica di Tiziano Poli, leggendo le varie esperienze di musicisti che conosco, non vedo perché non fidarmi... Diciamo che se costasse qualcosa come 30~50 euro lo prenderei :D

allievic

Re:happy fingers
Settembre 15, 2013, 06:51:00 pm
grazie mille! andrò sicuramente a vedere nel sito che mi hai indicato. è vero quello che dici che il prezzo di happyfingers è esagerato per quello che deve fare. cosa me ne frega del legno di faggio, anzi c'è addirittura un modello "lussuoso" di legno ancora più pregiato. mi sembra che sia per spillare un po' di soldi. forse però c'è anche di mezzo il progetto del politecnico di Milano....

cmq per chi non avesse mai visto l'oggetto si trova descritto nel sito

www.happyfingers.eu


allievic

Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 11:47:33 am
grazie ho visto . mi sembrava che il via fosse più per i bambini. sotto un sito dove si trova più o meno lo stesso modello a un prezzo anche più basso ma come dici tu forse troppo basso..
l'unico dubbio che ho è che happyfingers abbia un principio di funzionamento un po' diverso e che forse stimoli anche muscoli diversi , ma è giusto un pensiero visto che non l'ho mai provato. certo è che questo lo posso comprare quasi a occhi chiusi. tutt'al più se non funziona, ho perso 20 euro...!!  per l'altro occorre farci qualche pensiero in più!




http://www.thomann.de/ie/planet_waves_varigrip.htm

*

Pianoth

Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 12:14:45 pm
Happy fingers è completamente diverso, non serve per rafforzare le dita, serve per imparare ad usare muscoli specifici lasciando rilassati quelli che non servono, è completamente diverso...

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 12:53:45 pm
ho appena acquistato il blu, vediamo com'è!

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 12:54:18 pm
Happy fingers è completamente diverso, non serve per rafforzare le dita, serve per imparare ad usare muscoli specifici lasciando rilassati quelli che non servono, è completamente diverso...

il problema che l'ultima volta che ho visto costava più di 400€

*

Pianoth

Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 12:56:49 pm
Happy fingers è completamente diverso, non serve per rafforzare le dita, serve per imparare ad usare muscoli specifici lasciando rilassati quelli che non servono, è completamente diverso...
il problema che l'ultima volta che ho visto costava più di 400€
Lo so, infatti ho scritto sopra che se costasse circa 10 volte meno lo prenderei  :D

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 01:07:34 pm
Happy fingers è completamente diverso, non serve per rafforzare le dita, serve per imparare ad usare muscoli specifici lasciando rilassati quelli che non servono, è completamente diverso...
il problema che l'ultima volta che ho visto costava più di 400€
Lo so, infatti ho scritto sopra che se costasse circa 10 volte meno lo prenderei  :D

si ho letto e sono daccordissimo con te, ma pure 100 euro lo potrei fare il sacrificio

*

Pianoth

Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 02:13:54 pm
Dovrebbero fare una versione economica con materiali economici, secondo me se lo facessero un sacco di persone lo comprerebbero e quindi ci guadagnerebbero anche di più... Sinceramente non conosco nessuno che lo abbia mai provato...

*

Roberto S. Persi

Re:happy fingers
Settembre 16, 2013, 08:30:51 pm
Andando sul sito ho visto che Happy Fingers oltre allo "strumento di tortura" è anche un testo con DVD allegato decisamente più abbordabile (circa 25 €), sempre del Maestro Poli. Qualcuno lo conosce e lo consiglia? 400 € per il meccanismo sono al di à dei miei pensieri, ma il testo magari... e se si, si trova anche in normali negozi di musica stile Ricordi o Messaggerie Musicali (MI), o solo via internet?
L'importante è partecipare

*

sergiomusicale

Re:happy fingers
Settembre 17, 2013, 08:12:40 am
...vorrei far riflettere su questoargomento per un momento...e far leggere anche il seguente articolo:
http://www.bibliotecadellamusica.com/index.php/curiosita/57-chiroplasto-e-guidamani
....ho il timore che qualcuno (specialmente tra i più giovani) possa immaginare vie facili ed immediate per arrivare a risultati straordinari con questo tipo di accorgimenti...e magari rovinarsi le mani come ha già purtroppo fatto Schumann con la sua mano destra  :'(  ... io non ho certo le conoscenze e le esperienze adeguate per dare giudizi di merito, ma l'esperienza di vita può spesso dare indicazioni, che credo doveroso trasmettere. Una pratica utile e meno invasiva credo stia in una ginnastica delle mani, fatta con le mani stesse, senza strumenti, ed una pratica costante al pianoforte, perchè la complessità della fisiologia umana e la sua adattabilità non penso siano migliorabili attraverso azioni coercitive, ma solo stimolabili attraverso autoapprendimento del sistema corpo-mente.

*

Roberto S. Persi

Re:happy fingers
Settembre 17, 2013, 12:41:34 pm
...vorrei far riflettere su questoargomento per un momento...e far leggere anche il seguente articolo:
http://www.bibliotecadellamusica.com/index.php/curiosita/57-chiroplasto-e-guidamani
 Una pratica utile e meno invasiva credo stia in una ginnastica delle mani, fatta con le mani stesse, senza strumenti, ed una pratica costante al pianoforte, perchè la complessità della fisiologia umana e la sua adattabilità non penso siano migliorabili attraverso azioni coercitive, ma solo stimolabili attraverso autoapprendimento del sistema corpo-mente.
La cosa mi interessa assai, non cerco scorciatoie ma della semplice "ginnastica" fatta anche quando non si ha un piano fra le mani non sarebbe male. Hai degli esempi da dare? O magari come già chiedevo in precedenza dei testi?
L'importante è partecipare

*

Pianoth

Re:happy fingers
Settembre 17, 2013, 02:24:15 pm
Come ho già detto, Happy Fingers non allena le mani, né le modifica, quello che fa è praticamente insegnare ad usare particolari muscoli lasciando rilassati altri... Dopo averlo usato bisogna andare al pianoforte, e si dovrebbe notare un po' di differenza, dovrebbe quasi sembrare che le mani riescano a muoversi più "correttamente"... Difficilmente anche un principiante danneggerebbe in qualche modo la propria mano... Comunque non è assolutamente un acquisto obbligatorio, nessun grande pianista dovrebbe averne minimamente il bisogno.