0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1346
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Hanon: pro o contro?
Settembre 26, 2010, 10:16:54 pm
Questo è un mio sondaggio per vedere la reputazione di questo libro: Pro o contro l'Hanon? spiegate il perchè!  ;)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

coski

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 26, 2010, 11:28:09 pm
A me la mia insegnante me la fatto fare... i primi 6. solo che la mia mano sinistra alla lunga cede xd quindi non posso dare un giudizio.. tu come la pensi?

Desaparecidos

  • Visitatore
Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 26, 2010, 11:52:17 pm
Sinceramente non l' ho mai adoperato..l' ho visto solo quest'estate da mia nonna ;D e mi è sembrato abbastanza semplice e ripetitivo però c'è qualcosa di interessante. Io mi ricordo di avere fatto agli inizi col maestro il Mycrokosmos e Czernyana (niente Hanon quindi) adesso invece sto facendo i conti con l'op.740 di Czerny !!!

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 27, 2010, 01:30:02 am
io l'ho fatto anni fa per un po... una barba, poco utile e ripetitivo... c'è di molto meglio e magari anche un po più musicale...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Giulio

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1367
  • La musica vale più di mille parole
    • MSN Messenger - giuggio184@yahoo.it
Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 27, 2010, 12:22:29 pm
Pro: Suoni con tutte le dita di entrambe le mani...

Facile

Se fatto bene funziona

Contro: possibilità di farsi del male, quindi infortuni e quant'altro :)

il tempo impiegato per riscaldarsi con l'Hanon potrebbe essere impiegato in altro modo, es. Bach

Noioso e poco musicale

*

Riccardo

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 27, 2010, 01:02:16 pm
in effetti si è molto noioso è non ha molta musicalità....però è molto utile per cominciare a muovere i primi passi(essendo esageratamente semplice la lettura) anche se ci sono modi migliori per esercitarsi come diceva Giulio, Bach è molto meglio...

*

coski

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 27, 2010, 03:00:16 pm
Pro: Suoni con tutte le dita di entrambe le mani...

Facile

Se fatto bene funziona

Contro: possibilità di farsi del male, quindi infortuni e quant'altro :)

il tempo impiegato per riscaldarsi con l'Hanon potrebbe essere impiegato in altro modo, es. Bach

Noioso e poco musicale

Ciao Giulio, cosa intendi per farsi male?

*

ferry

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 28, 2010, 12:40:11 am
Questo è un mio sondaggio per vedere la reputazione di questo libro: Pro o contro l'Hanon? spiegate il perchè!  ;)

pro pro pro, caro Cristian

e ti dico pure il perchè: perchè dicono che serve !! figurati se vado a fare l'originale

no, seriamente, per me è utile, senza esagerare, rinforza le dita, le scioglie, ogni tanto ci può stare, è sempre un esercizio fisico, penso che serva anche quello

Mi permetto di segnalare ai Sigg. Musicisti qua presenti l'interessante articolo di Piero Rattalino "suonare a prima vista" che si puo' trovare in rete, in cui appunto mette in guardia dai rischi che si corrono a fare sempre gli stessi esercizi ripetitivi che si finisce per fare a memoria senza manco leggere le note. Questo sì, ma come esercizio fisico penso che stia nel mazzo

Ciao Cristian, e grazie sempre per il tuo impegno

non stare lì a fare tanti esercizi, perdi solo tempo, suona direttamente il pezzo !!

*

rosy1066

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 29, 2010, 01:20:12 pm
Sono utili per imparare il rilassamento l'uguaglianza del suono e rinforzare le dita. Quando questo fine e' raggiunto io faccio smettere. perche' sono noiosimi e farli senza uno scopo ben preciso e senza concentrazione, non servono a niente
non maneggio le note meglio di tanti altri pianisti,ma le pause tra le note....ah ecco dove sta' l' arte

Vale182

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 29, 2010, 02:54:03 pm
anche secondo me hanno una loro utilità. certo non è che devi star lì a farli x ore e ore anche perchè dopo un pò cadresti steso sulla tastiera ...però nella dovuta maniera aiutano sia per la precisione che per la scioltezza delle dita.

pasticciamusica

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 29, 2010, 04:07:10 pm
PRO  ma come dice il mio maestro di lettura della partitura ( LENTO)


Ciao Giulio, cosa intendi per farsi male?
[/quote]

ti rovini i nervi. io ho provato a farli veloci e mi è sparita la sensibilità del mignolo e dell' anulare della mano sinistra. :)

*

coski

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 29, 2010, 05:46:14 pm
Cioè non ti funzionano +?

pasticciamusica

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 29, 2010, 10:04:23 pm
Cioè non ti funzionano +?

mi hanno fatto male per 1 o 2 settimane quando suonavo e mi formicolavano quando stavo fermo. na ora per fortuna è tutto passato. posso risuonare il piano  :) :) :)

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 30, 2010, 12:54:56 am
Si dice che il famoso pianista virtuoso Vladimir Horowitz si sia fatto seppellire con una copia del metodo Hanon: era infatti solito dire "Non farei nulla senza prima riscaldarmi [con gli esercizi dell'Hanon], compreso morire". L'hanon va comunque fatto con esercizi preparatori e varianti, portando la velocità da 60 a 108 di metronomo come indicato e se possibile con il trasporto un semitono sotto e sopra, in modo da utilizzare i tasti neri, solo così sarà utile

*

gabry081

Re:Hanon: pro o contro?
Settembre 30, 2010, 08:19:30 pm
La mia nuova insegnante di pianoforte, ieri a lezione mi ha detto di comprare appunto l'Hanon per la tecnica.. visto che il vecchio prof mi ha lasciato dei buchi. e poi il libro Le scale (Mannino)
Perché la musica è la ragione di vita per molti.
Perché la musica ti fa girare la testa, ti fa piangere, sorridere, urlare, pensare.
Perché la musica ti fa vivere momenti stupendi e ti consola nei momenti più brutti
Per questo amo la musica,perché un giorno io vorrei fare la musica e fare emozionare