Il cuore di Pianosolo > Tecnica

Domanda su pedalina

(1/1)

Giorgio:
Qualcuno mi può dire cortesemente quando devo usare la pedalina quando non c'è scritto nello spartito?
Grazie (spero di aver messo il topic nella sezione giusta)

MrPianoSolo:
...detto molto a grandi linee...

Il "pedale del forte" o "pedale del sustain" o "damper pedal"... va utilizzato ( premendolo alza contemporaneamente tutti gli smorzatori ) ogni qual volta desideri prolungare il suono di ogni nota che suoni anche dopo che hai rilasciato il tasto. Va "pulito" ( rilasciato ) mediamente quando cambia la parte armonica o comunque quando si stanno sovrapponendo troppi suoni, generando un suono decisamente sgradevole.

Giulio:
Facciamo l'esempio di un Valzer di Chopin, ogni battuta e' composta da tre movimenti. Molto frequentemente la soluzione migliore per usare il pedale e' quella di innescarlo una frazione di secondo dopo aver suonato la prima nota al basso e rilasciato appena prima della battuta seguente. Cosi' almeno mi insegno il mio maestro! Cio conferma quasi tutto quello che ha gia' detto MrPianoSolo!
Se qualcuno ne sa di piu'.. ci illumini!

Christian:
Carissimo, guarda questo post, spero che ti potr  essere d'aiuto: http://www.pianosolo.it/2009/09/28/l-uso-dei-pedali/

l.golinelli:
Una cosina in più da dire ci sarebbe...

E' chiaro che il pedale va messo siù tutto quando lo dice lo spartito e tirato su del tutto quando lo dice lo spartito, ossia al cambio di armonia. Ma è vero anche che tra l'una e l'altra operazione andrebbe piano piano sollevato così da sporcare il meno possibile il suono...

Cmq il pedale è molto difficile da usare bene e servono anni per padroneggiarlo a dovere...

Ciao! ;)

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa