0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Klingomar

Didattica e manuali
Febbraio 09, 2020, 11:52:46 am
Buongiorno a tutti. Dopo tanti, tanti anni di stop, ho ripreso, da circa un anno, a studiare rispolverando i vecchi libri ormai un po' ingialliti, oltre al pianoforte naturalmente. Purtroppo con il lavoro che faccio sono sempre in giro e mi è impossibile frequentare lezioni in modo sistematico. Sto procedendo quindi da autodidatta.
Ho ripreso un po' di scioltezza con scale (su due ottave), Hanon e arpeggi.
Vorrei un consiglio da chi è più giovane di me e sta studiando "seriamente" il pianoforte.
Mi chiedo se, negli ultimi 20 o 30 anni è cambiato qualcosa nella didattica del pianoforte. Per farla breve: mi consigliate di riprendere i miei vecchi manuali come Czerny, Duvernoy, Clementi, Pozzoli e tanti altri, oppure c'è del nuovo? La mia necessità è quella di avere un testo che mi dia un approccio sistematico e progressivo e che non sia troppo elementare, se esiste.
Grazie. Buona giornata.

Jesse01

Re:Didattica e manuali
Marzo 06, 2020, 07:44:35 pm


Buongiorno a tutti. Dopo molti, molti anni di pausa, ho ripreso a studiare per circa un anno, rispolverando vecchi libri che sono diventati un po 'ingialliti, oltre al piano ovviamente. Sfortunatamente con il lavoro che faccio sono sempre presente ed è impossibile per me frequentare sistematicamente le lezioni. Quindi sarò autodidatta.
Ho riacquistato un po 'di fluidità con scale (oltre due ottave), Hanon e arpeggi.
Vorrei un consiglio da qualcuno che è più giovane di me e sta studiando il piano "sul serio".
Mi chiedo se, negli ultimi 20 o 30 anni chatrandom
, sia cambiato qualcosa nell'insegnamento del pianoforte. Per farla breve: mi consiglia di riprendere i miei vecchi manuali come Czerny, Duvernoy, Clementi, Pozzoli e molti altri, o c'è qualcosa nordvpn​di nuovo? Il mio bisogno è di avere un testo che mi dia un approccio sistematico e progressivo e che non sia troppo elementare, se esiste.Grazie. Buona giornata.


Qui nel Regno Unito ci sono diverse istituzioni che offrono esami di livello. Ci sono 8 gradi e il programma più usato è l'ABRSM (Associated Board delle Royal Schools of music. (Tra gli altri ci sono Trinity e Guildhall). Conosco molto bene ABRSM.
Ultima modifica: Marzo 08, 2020, 08:46:46 am da Jesse01

giuly

Re:Didattica e manuali
Marzo 11, 2020, 02:30:22 pm
Anch'io dopo 30 anni di stop ho ripreso dai vecchi libri... poi in rete trovi una marea di spartiti, anche gratis.