0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

fede

czerny 599
Novembre 20, 2010, 04:14:33 pm
Salve,sono un principiante e stò studiando il czerny 599(sono al 50) da autodidatta, non potendo per ora andare da un maestro.Volevo chiedere se è proprio necessario fare tutti i 100 esercizi o se qualcuno potrebbe essere obliato.Se si mi sapreste dire quali si potrebbero tralasciare?La mia non è mancanza di impegno è solamente che molti esercizi sono per me melodicamente pesanti da digerire e quindi da imparare.Non voglio cercare scorciatoie ma non avendo una guida penso che la mia domanda sia legittima.

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:czerny 599
Novembre 20, 2010, 04:51:31 pm
guarda io l' op 599 nn l'ho mai fatta ma non vengono MAI studiati tutti dipende dal tuo livello cerca di fare quelli hanno un utilità tecnica per te...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

fede

Re:czerny 599
Novembre 20, 2010, 08:19:11 pm
Grazie per la risposta anche se io avrei preferito un consiglio sulla numerazione degli esercizi da seguire da qualcuno che avesse fatto il libro con un maestro.Comunque se dicono che questa opera sia tecnicamente fondamentale agli inizi , com'è che tu non l'hai fatta?Sai qualche libro tecnicamente equivalente(che non sia il beyer,già fatto) che lo possa sostituire?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:czerny 599
Novembre 20, 2010, 09:17:50 pm
no è tecnicamente era abbastanza avanti quindi vari libri li ho saltati... cmq potresti forse iniziare i primi studi polifonici di pozzoli o gli studi più semplici suoi...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:czerny 599
Novembre 21, 2010, 02:54:20 pm
ora che ci penso potresti anche provare il dovernoy o come si scrive e/o il bertini la scuola primaria si chiamano o una cosa così sono piuttosto usati entrambi...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so