0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

zxxz

  • Visitatore
Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 07, 2013, 12:35:17 am
Ciao a tutti,

in attesa di riprendere le lezioni del secondo anno la prossima settimana, continuo a studiare...mi sono messo in testa di imparare la Sonatina n1 di Clementi op 36.

Oggi ho suonato il primo movimento a mani unite (molto lentamente) e poi mi e' sorto un dubbio...

Come consigliate di studiare queste Sonatine?
1) un movimento per volta fino a raggiungere una certa velocita'?
2) tutti i movimenti a mani separate e poi a mani unite lasciando la velocita' per ultima?
3) ?

In attesa di un vostro gentilissimo riscontro vi porgo i miei piu' sentiti Sogni D'Oro!
...e dopo questa mi sa che e' chiaro che devo andare a dormire  8)
zxxz (Giovanni)

*

Pianoth

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 07, 2013, 12:55:19 am
Ah, questa è veramente un classico... Questa sonatina la imparai quando avevo qualcosa come 8-9 anni credo...
Mi sembra che il mio maestro me la fece imparare così (e ti consiglio di impararla così):
prima metà del primo movimento suonata per bene (fino alla ripetizione), poi tutto il primo movimento suonato bene, poi il secondo movimento e poi il terzo movimento.
Il terzo lo strimpellavo perché a quell'età avevo una tecnica piuttosto pessima e mi inceppavo quando c'erano varie note veloci di fila... Però ricordo che quando sbagliavo improvvisavo, cambiavo un po' il brano, cercando di fare sembrare che quello non fosse un errore... Cosa molto strana per il mio maestro ma che mi rendeva un figo per gli altri allievi  8)
Buono studio!  ;)
Ultima modifica: Settembre 07, 2013, 01:00:57 am da Pianoth
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

Pianoth

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 07, 2013, 01:12:14 am
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

maria_pianista

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 07, 2013, 10:10:01 pm
Giovanni, vedo sempre di più che abbiamo le stesse inquietudini e che facciamo più o meno gli stessi brani.
Anche a me piace molto la Sonatina 1 di Clementi; ho preso in mano "Il mio primo Clementi" e devo dire (sembrerò stupida) che provo una certa emozione  :o
Ho fatto i brani che ci sono nello stesso libro prima della Sonatina. Ora sto studiando (da un paio di giorni) l'ultimo dei preludietti arpeggiati che ci sono immediatamente prima della Sonatina. Questo arpeggio, nella parte finale, mi sta facendo sudare le 7 camice! Fare quei 3 accordi messi in croce mi sta risultando difficile.
La Sonatina, l'ho studiata due settimane fa, ma SOLO LA MANO DESTRA. L'ho imparata tutta a memoria! E mi è costata molto! Pensare di unire la mano sinistra... mi intimorisce, perché penso di non essere in grado. Ma di voglia ne avrei tanta! Mi metterei anche a studiare la mano sinistra, ma se poi non riesco a unirle...
Come è andata questa prima parte che hai studiato con le due mani?

*

Pianoth

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 08, 2013, 01:31:40 am
Difficoltà tecnica direi proprio di sì, per tutto quello che non riguarda la tecnica non è facile rispondere... Come Bach va suonato in un certo modo anche Clementi dovrebbe essere suonato in un certo modo... Comunque senza entrare troppo nei dettagli, ci tengo a farvi notare che il tempo del primo movimento è "Allegro" (in alcune edizioni, "Spiritoso", "Allegro con spirito" e simili). Prima di partire, pensate: "Allegro!" e suonate un "Allegro". Non sto parlando di tempo esattamente scelto con il metronomo, ma sto parlando di modo di suonare. Spero di avere reso l'idea.
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

Pianoth

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 08, 2013, 01:42:45 am
Uhm... Non mi fido molto di Cory Hall, spesso pensa troppo alla tecnica... Infatti anche la sua esecuzione è poco spiritosa... Se vuoi un modello di riferimento, eccotene uno decisamente migliore (secondo me):
Annarita Santagada suona la Sonatina Op. 36 No. 1
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

Pianoth

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 08, 2013, 10:55:46 am
Sinceramente, non ha particolarmente importanza esattamente che diteggiatura usi. Puoi usare la diteggiatura che viene consigliata nella tua edizione, se per alcuni passaggi trovi che sia meglio usare un'altra diteggiatura per qualunque motivo semplicemente usa quella diteggiatura, se non riesci a ricordarla la puoi scrivere sullo spartito (magari a matita, così se cambi idea puoi cancellare).
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

GabrieleBritt

  • Visitatore
Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 09, 2013, 12:51:04 am
Ciao a tutti,

in attesa di riprendere le lezioni del secondo anno la prossima settimana, continuo a studiare...mi sono messo in testa di imparare la Sonatina n1 di Clementi op 36.

Oggi ho suonato il primo movimento a mani unite (molto lentamente) e poi mi e' sorto un dubbio...

Come consigliate di studiare queste Sonatine?
1) un movimento per volta fino a raggiungere una certa velocita'?
2) tutti i movimenti a mani separate e poi a mani unite lasciando la velocita' per ultima?
3) ?

In attesa di un vostro gentilissimo riscontro vi porgo i miei piu' sentiti Sogni D'Oro!
...e dopo questa mi sa che e' chiaro che devo andare a dormire  8)
zxxz (Giovanni)

Il maestro mi ha fatto studiare subito la quarta.
Sinceramente basta STUDIARE.
Non sono difficili., ti consiglio di restare morbido e concentrarti bene sul tocco.  suonala come riesci ( come mi disse antares) intendo per la velocità.
Dividila lo studio in movimenti, certo.

Ps devi sentirti ordinato quando la suoni ciao!
Ultima modifica: Settembre 16, 2013, 11:15:30 pm da Gabriel

*

maria_pianista

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 10, 2013, 04:51:58 pm
Io aspetto con gioia questi video, zxxz!  ;)

*

maria_pianista

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 13, 2013, 12:27:29 pm
Benissimo!
Io credo che nel fine settimana aprirò il benedetto thread del Duvernoy e ti registro il n. 4.
Per il resto ho troppa carne al fuoco e non riesco a breve a studiare tutta la mano sinistra della sonatina di Clementi 1. Ho guardato mille volte il tuo video "Rosa Antico" e cominciato a studiarlo... Molto carino! Fatto per ora solo le primissime battute. Quando lo avrò finito ve lo posto.
Questa settimana ho studiato oltre alle scale ripetute fino alla nausea, quel preludietto piccolo di Clementi di cui parlavo in un altro post, le cui ultime battute mi stanno facendo sudare le sette camicie. Questa settimana porto poco alla mia insegnante. Domani ho la lezione. In più questo mese sono oberata di lavoro e letteralmente massacrata, quindi stanca morta. Ciononostante, la sera mi ci metto lì davanti al pianoforte anche con gli occhi che mi si chiudono. :o  Non rendo lo stesso che quando sono "fresca" ma cerco di approfittare il tempo che ho.
Tu invece vai alla velocità della luce!!!!

*

maria_pianista

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 14, 2013, 10:50:22 pm
Veramente è fuori dalla mia portata, il Rosa Antico. Sono arrivata a fare 6 battute, una volta imparate le dita vanno da sole ma mettere insieme le mani lì è una follia per me. Mi sa che ti posto quelle prime battute per farti contento... ;-) ma poi levo subito il video. ahahah
Credo che lo farò più avanti, capace sono di impiegare un'intera ora in ogni battuta.

Bluedress

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 30, 2013, 02:10:58 pm
Ah carissimi anch'io sono su questa sonatina!  :)
Per il momento sono alla prima parte del primo movimento. Ho imparato prima le parti a mani separate e ieri le ho unite. Certo sono moooooolto lontana dal 160 del metronomo. Più che un "Allegro", al momento è un "Largo"!
Ho notato anch'io diteggiature diverse su spartiti diversi.. Personalmente cerco di provare le varie diteggiature prima di cominciare lo studio vero e proprio, per capire qualche è più adatta alla mia mano. Poi una volta scelta, studio e non la cambio più.
Emanuela

*

maria_pianista

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Settembre 30, 2013, 05:58:09 pm
Fai bene a studiare così. Non ti preoccupare per la velocità; l'importante in questa nostra "fase" è la precisione, il tempo costante, il tocco, la dinamica. Se non riesci a fare il pezzo allegrettto non è un problema!
Quando avrò finito quello che sto studiando adesso (valzer 19 di Chopin e cioè questo: Chopin - Waltz in A minor (posth.)) mi ci metto a unire le mani in questa sonatina. Ho fatto tutti i movimenti ma a mani separate. Mi avete fatto venire la voglia di tentare.
Bluedress, se hai voglia di farci vedere in un video cosa stai combinando, siamo sempre contenti noi.  :P
Ultima modifica: Settembre 30, 2013, 06:04:11 pm da maria_pianista

Bluedress

Re:Consigli per studiare Clementi op 36 n1?
Ottobre 01, 2013, 10:57:44 am
Beati voi, come siete avanti!!  :) Io sono ancora al primo movimento ed ho unito da due giorni le mani. In genere procedo così: studio un po' di battute a mani separate e poi le unisco. Poi vado avanti con altre battute a mani separate e poi le unisco. In genere non studio tutto il pezzo a mani separate prima di unirle. Suddivido il brano e procedo così. Non so se sia giusto o meno...

Complimenti Maria per il Valzer di Chopin, che personalmente trovo parecchio difficile.

Vi ringrazio anche per l'incoraggiamento, perché so che certe velocità di esecuzione non le raggiungerò mai. Sono stata a Cremona pianoforte e se da una parte è stata bellissima questa "overdose" di pianoforte, dall'altra mi ha mandato un po' in depressione perché per lo stand giravano autentici "alieni" che si sedevano ai vari pianoforti disponibili e attaccavano a suonare cose pazzesche.  :(  Insomma dovremo puntare tutto su tocco e interpretazione! Ma anche solo arrivare a questo non è cosa semplice. Ad esempio, mi sto cimentando sull'Andantino della ballata n.2 di Chopin (adoro Chopin... anche troppo). Tecnicamente non è difficile, è fattibile. Ma dal punto interpretativo è pazzesca... Provate a darci un'occhiata. Anzi potrebbe essere un brano da affrontare se vi va perché è sicuramente alla vostra portata ed è molto bello. Inoltre tutto il cantato è affidato a anulare e mignolo della mano dx e quindi è anche un buon esercizio per rafforzare queste due dita. Caricare troppo con la sx e "soffocare" la melodia, in questo brano è un attimo!

Questione video: fino ad ora il pubblico più numeroso che ho avuto è stato il mio gatto (che sembrava apprezzare ma non so quanto questo faccia testo). Questo la dice lunga su quanto sia emotiva. In passato ho provato a videoregistrarmi ma solo all'idea che stavo registrando non riuscivo a combinare nulla. Amen! Se in futuro dovessi sbloccarmi, prometto che posterò qualcosa.

Cmq è un piacere leggervi e mi fa molto piacere scambiarci qualche parere tra principianti!  ;)
Ultima modifica: Ottobre 01, 2013, 10:59:53 am da Bluedress
Emanuela

Bluedress

Emanuela