0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

dylandog1987

consigli per imparare a suonare il pianoforte!
Agosto 12, 2012, 12:28:49 am
ciao a tutti ragazzi!!
sono nuovo nel forum e ho una grande passione per il pianoforte,cosi ho deciso di imparare :)
inizio con il dirvi che ho 25 anni e  non posso permettermi un maestro, quindi devo fare tutto da solo e soprattutto parto da zero!!!(cioè non sò nulla)!!!
per iniziare ho da poco acquistato un pianoforte yamaha p95.
per iniziare quali libri  mi consigliate???
potete darmi una lista di libri e l'ordine di quale usare dal primo???

grazie a tutti

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1346
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Ciao dylandog!

io credo che in un primo momento, anche solo 2-3 mesi, un insegnante sia d'obbligo. Perché ti imposta sulla dritta via, ti corregge la postura e le cose essenziali. Purtroppo su noi stessi, almeno all'inizio, non possiamo fare lavori di correzione poiché non ci possiamo vedere :D

Inoltre con un insegnante rischi di non andare fuori pista. In ogni modo la maggior parte di questi fanno partire dal metodo Beyer che però senza insegnante è secondo me improponibile da seguire.

In ogni modo puoi seguire tutte le lezioni dal sito: http://www.pianosolo.it/2010/02/01/lista-lezioni-beyer/ . In contemporanea, per poter sviluppare l'orecchio, ti consiglio di seguire le lezioni di Dettato musical: http://www.pianosolo.it/page/3/?s=dettati&sele&cat%5B2071%5D&cat%5B2070%5D&cat%5B2069%5D&cat%5B2072%5D&cat%5B2093%5D&cat%5B2074%5D

E anche ma soprattutto un po' di Teoria e Solfeggiohttp://www.pianosolo.it/lezioni/tipologie/solfeggio-parlato/


Allora... buona fortuna! ;)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

dylandog1987

ti ringrazio dei tuoi suggerimenti. sò che c'è bisogno di un insegnate ma per il momento non posso proprio permettermelo,forse tra un anno si. premetto che non ho urgenza di diventare subito un esperto,ma vorrei imparare per passione.
facendo alcune ricerche ho trovato che molti suggeriscono questo libro "i fondamenti dello studio del pianoforte di Chuan C. Chang.cosa ne pensi?

io prima di toccare un solo tasto del pianoforte vorrei imparare tutta la teoria necessaria. e per questo vorrei un buon testo che mi spiega passo passo tutto quello che c'è da sapere sul pianoforte.

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1346
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Molto molto buono come libro, ma credo che se lo si legge dopo qualche hanno di studio abbia anche più efficacia... tuttavia io lo reputo molto buono :)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

dylandog1987

cavolo ma sei christian!!! non me ne ero accorto al primo post!!! io che vorrei basarmi su le tue lezioni su youtube! sei un grande!

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1346
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Ahahah ma grazie mille!! :) Ti ringrazio!

Ora le stiamo rifacendo le prime lezioni, e saranno molto meglio... ;)
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

dylandog1987

non vedo l'ora che escano :)

allora christian..come primo passo cosa devo fare? se non erro devo studiare la teoria.
se tu fossi nelle mie condizioni come inizieresti?
scusa se rompo ma per me è un nuovo mondo.

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1346
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Sì, come ti ho scritto sopra:

  • Lezione del Beyer
  • Lezioni di dettato musicale
  • Lezioni di teoria e solfeggio


Ti ho messo i link per seguire tutte le lezioni! ;) ciaoooo
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

dylandog1987

perfetto christian volevo proprio uno schemino da seguire..ok inizierò cosi.
il beyer gia ce l'ho anche se mi sembra un pò difficile per me!è una vecchia edizione.
se non ricordo male il beyer mi farà fare anche degli esercizi.

inoltre inizierò anche dalla lezione n#1 che trovo su youtube.
grazie christian :)

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1346
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Perfetto! Se hai problemi, siamo qui! ;)
p.s. di niente!
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

Lorenzo221

I consigli che si possono dare sono tantissimi, tanto che se ne facessimo un elenco, che per caricare l'eventuale pagina qualsiasi computer c metterebbe gli anni, ma ecco un riassunto dei più importanti:

DITA:
- Le dita sono la cosa più difficile da "manovrare", perchè devono eseguire moltissimi movimenti di generi opposti in poco tempo.
Nella fase di studio le dita devono essere a "martelletto", cioè devono stare ricurve, con la prima falange orizzontale, la seconda obliqua a 45 gradi, la terza verticale, e devono mantenere questa posizione sia quando si preme il tasto sia quando rilascia.
- Il pollice è un dito diverso, ha praticamente solo due falangi ed è opponibile. Tienilo a circa 130 gradi (tra una falange e l'altra).
- È molto importante fare esercizio con l'anulare che, per via del controtendine che ha, è il dito più debole.
- Se hai già un pianoforte, avrai provato ad allargare la mano più possibile e a vedere quante note prendi. Rchmaninoff riusciva a prenderne addirittura 13... Quindi per suonare molte sue cose è necessario che ne prendi minimo 8 o 9 il che ti permetterà di suonare la stra-grande maggioranza dei brani esistenti. Se così non fosse fai l' esercizio di "spalmare" la mano su una superficie verticale.
POSTURA
- La schiena ha una postura soggettiva, provane varie per trovare la tua ideale  ;)
- Porta lo sgabellino più indietro possbile e siediti a pizzo.
ABBIGLIAMENTO
- Non usare collane, bracciali, orologi mentre suoni.
LETTURA SPARTITO
Se non sai leggere lo spartito, non capirai niente di quello che dirò ma in futuro, il tuo insegnante ti insegnerà e capirai.
- Se ci sono Troppi diesis o bemolle  in chiave, ricordati solo le note che non sono in diesis.
- Fai costantemente esercizi di lettura, e studia molta teoria.

Tutte queste cose, te le insegnerà il tuo maestro, ma spero comunque di esserti stato utile.
Dopo il silenzio, ciò che più si avvicina a esprimere l’ineffabile è la musica.
E. Jabès

dylandog1987

grazie a tutti :)

infatti io vorrei proprio trovare un libro che mi spieghi passo passo e partendo dall'inizio su quello da fare!

stavo leggendo il bayer ma non mi ci trovo bene.ad esempio gli intervalli e il valore delle note non spiega cosa sono ma è soltanto illustrato.  è sia italiano che inglese,forse è una vecchia versione!

scusate se rompo,facciamo cosi:
oggi voglio iniziare la mia prima lezione...cosa faccio? imparo prima la teoria?? c'è da dire che devo imparare anche le note :D


*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
o prendi un libro di teoria o un di solfeggio base
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

dylandog1987

io seguirò le lezioni via internet,ma i libri per me sono fondamentali.
grazie antares.
e mi consgliate qualche titolo di libro teorici e solfeggio per iniziare?


grazie

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Se parti da 0 meglio inizi col Bona metodo per la divisione ti fa una buona introduzione di teoria, io preferisco la vecchia edizione... se vuoi un libro di teoria in conservatorio di solito si usa il Rossi teoria musicale
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so