0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Atena

Come andare avanti?
Agosto 26, 2011, 02:52:04 pm
Ciao a tutti!! Mi sono appena presentata nel forum, e vorrei subito un consiglio!!!
Allora, ho studiato pianoforte per 5 anni...ma ormai erano 20 anni che non lo riaprivo  :-[

Qualche mese fa ho deciso di rimettermi a 'strimpellare'...La prima cosa che ho fatto è stata la rispolverata a Per Elisa...poi ho studiato il primo movimento del 'Chiaro di Luna'. Il terzo passo è stato il Valzer Op. 69 N°1 di Chopin e adesso, per ultimo, sono passata al preludio Op 28 N 15!

Il consiglio che vorrei chiedervi è con che musica continuare? Ho provato a vedermi dei notturni, ma sono ancora troppo difficili per me...  :'(

Mi potete aiutare?
Grazie a tuttiiiii!!  :)

*

Paola

Re:Come andare avanti?
Agosto 26, 2011, 04:13:47 pm
Ciao Atena, io ti consiglierei come prima cosa di riappropriarti della tecnica. L'agilità, se sei stata a lungo inattiva, si perde col tempo quando non c'è esercizio e quindi tutti i brani potrebbero risultarti difficili.

Ricomincia con scale, arpeggi e qualche libro di tecnica che i nostri amici del forum sapranno consigliarti meglio di me!  :)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Come andare avanti?
Agosto 26, 2011, 04:32:24 pm
beh bisognerebbe vedere come vengono i pezzi prima di tutto.... quel preludio non è poi semplicissimo l'ho studiato anch'io un annetto fa circa....
si cmq un po di tecnica male nn fa.. scale inizia a moto retto poi contrario... hanon per un mo di esercizio di meccanismo, studi tipo czerny clementi ce ne  sono un infinità soprattutto ti consiglierei bach... potrei anche partire dai 23 pezzi facili.... e  magari fai qualche altro pezzettino ci sono altri preludi di chopin fattibili oppure dei valzer, magari potresti provare i kinderzenen di Schumann
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

Atena

Re:Come andare avanti?
Agosto 26, 2011, 04:46:52 pm
Sì, in effetti l'agilità l'ho persa...e dovrei fare molti esercizi per questo.
Però era proprio quello studio che avevo lasciato perdere il pianoforte, non so come spiegarlo...
Quello che vorrei fare è semplicemente suonare dei bei pezzi di musica per me stessa, magari anche con una tecnica non perfetta, ma per una soddisfazione personale...
Quando ho studiato il primo movimento del chiaro di luna sono stata al pianoforte anche per 8 ore...ed è questo che mi interessa, studiare musica per me, a dispetto della tecnica!
Non so se condividerete questo mio pensiero...ma è per questo che vorrei un consiglio per dei pezzi da poter studiare!

 ;)

*

Paola

Re:Come andare avanti?
Agosto 27, 2011, 01:13:27 am
Guarda io ti capisco, davvero, però è come se tu dovessi affrontare delle operazioni matematiche complesse senza aver studiato la matematica di base.
La tecnica è la base da cui partire per costruire poi le tue abilità. E non lo dico per la perfezione, quella chi ce l'ha? solo i grandi forse... lo dico solo perché acquisendo una buona tecnica quando ti metterai davanti un pezzo che adori ti sarà più semplice impararlo e te lo godrai maggiormente, potrai interpretarlo, non avrai bisogno di stare attenta a non fare errori, le tue dita saranno più sciolte e agili e potrai suonare davvero tutto quello che vuoi.

La musica purtroppo è sacrificio e il divertimento viene solo dopo, quando il sacrificio di fare noiosi esercizi ti porterà ad apprezzare e a goderti i brani che ami. Non dico che devi fare 8 ore di tecnica al giorno, ma almeno un'oretta sì...  :)