0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

manu187

come mi alleno e miglioro la mia tecnica..
Dicembre 21, 2010, 10:17:07 pm
Ciao a tutti sono nuovo,ma problema più grande sono da autodidatta...purtroppo fino a settembre dell'anno prossimo farò da autodidatta visto che il tempo(palestra, più università ,amici e qualche hobby)non ce lho,i soldi per pagarmi il corso non ce lho.Mi consigliate qualche libro o come muovermi per imparare a suonare,impare la tecnica e migliorare?!Ho trovato questo sito: http://www.gmajormusictheory.org/Freebies/freebies.html
Sono al livello one dei beginners,secondo me è fatto bene.Gli spartiti alcuni sono conosciuti altri un pò meno.
Aspetto risposte

l.golinelli

Re:come mi alleno e miglioro la mia tecnica..
Dicembre 22, 2010, 08:55:07 am
Come ho fatto altre volte, ti indico il mio percorso, che mi ha dato molte soddisfazioni, fino ad ora... ;)

Per cominciare ti dico che io non ho usato il beyer...

I primi sei mesi ho fatto:

- Bartok, microkosmos (ma solo i primi 10)
- Czernyana primo fascicolo, solo alcuni, non tutti, vedi tu quelli che ti sembrano più indicati-
- Duvernoy op. 176, idem come sopra
- Scale maggiori sui tasti bianchi a mani separate, poi piano piano unite per moto retto e contrario (non è facile all'inizio!)
- Hanon, io ho fatto solo i primi, c'è chi non loo fa proprio, Horowitz lo adorava... :)
- Minuetto in sol maggiore di Bach, non è facile all'inizio! :)

Secondi sei mesi:

- Czernyana secondo fascicolo, esercizi a scelta
- Schumann op. 68 - brani a scelta
- Tchaikowsky - album per la gioventà - brani a scelta
- Chopin - prelude n. 4 e 7 op. 28

A seguire:

- Czerny op. 636 - ottimo libro, devi farlo! magari tutto! :)
- Tutte le scale, e anche arpeggi
- Chopin Valtzer op. 69
- Beethoven Sonata al chiaro di luna solo primo tempo
- Mozart - Sonatine viennesi
- Clementi sonatine op 36
- Diabelli sonatine op 168 e op 151
- Kuhlau - sonatine op 55
- Beethoven - Per elisa

Dal terzo anno:

- Czerny op 299 (è pesa!)
- Czerny op. 740 (pesissima, se sai fare questa roba tecnicamente sei quasi formato del tutto, infatti io non mi ci avvicino nemmeno)
- Bach invenzioni a due voci e a tre voci (importantissime)
- Sonate del periodo classico
- Autori romantici e moderni

Ovviamente ognuno ha i suoi tempi... ;) Non demordere e fai tanta tecnica (tanto Czerny)! Mi raccomando usa il metronomo, tanto metronomo e non aver fretta a unire le mani...

Ciao!

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:come mi alleno e miglioro la mia tecnica..
Dicembre 22, 2010, 12:19:42 pm
beh a occhio e croce da qual sito mi pare ci siano solo dei pezzi clssificati in base alla difficiltà se vuoi usarli fai tu.... ma per iniziare il beyer va bene... fai solfeggio meglio buon libro per partire da 0 è il Bona....

tecnica.... mikrokosmos vol 1 per czerny credo sia prestino ancora... magari gli studietti elemntari del Pozzoli per darti le basi dovrebbero mastarti poi andrai ad aggiungere altra roba in seguito
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Christian

  • Administrator
  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 1355
  • Tutti i corsi approfonditi: https://www.pianosolo.
Re:come mi alleno e miglioro la mia tecnica..
Dicembre 22, 2010, 08:23:02 pm
Quando si è agli inizi, qualsiasi tipo di esercizi vanno sempre bene, anche quelli inventati da te stesso! L'importante è sviluppare un po' di agilità e indipendenza nelle dita. Ti consiglio di partire con i primi esercizi del libro " Beyer - scuola preparatorio del pianoforte "
Tutti i corsi di pianoforte approfonditi: https://www.pianosolo.it/shop/

*

_ginko_

Re:come mi alleno e miglioro la mia tecnica..
Dicembre 23, 2010, 11:11:14 am
Per la tecnica, direi il Beyer e la tecnica pianistica giornaliera, corso I e II di Pozzoli.

Falli senza fretta, molto lentamente, a mani separate concentrandoti sul rilassamento di braccio, avambraccio e polso.

Per quanto riguarda l'uso del metromono, lo suggerirei solo quando devi velocizzare un brano.
Per tenere il tempo allenati a contare le note mentre suoni.

manu187

Re:come mi alleno e miglioro la mia tecnica..
Dicembre 23, 2010, 07:26:52 pm
grazie a tutti ;)