0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Max87

Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 04:53:55 pm
Ciao a tutti! Eccomi qui ad abbassare il livello generale con domande banali ;D Mi chiedevo come mai non esista una formula standard per il solfeggio. Ho letto su un libro di teoria (il rossi) un concetto di suddivisione del tempo diverso da quello inculcatomi da Christian..Ad esempio,io una semiminima in un tempo semplice la solfeggio così: battere e levare, cioè battere una croma,levare la seconda croma,totale la semiminima..ok..sul libro invece il battere è già una semiminima e il levare una seconda semiminima!! Mi hanno detto che è lo stesso..ma al metronomo con il mio modo un battere è una croma mentre con il secondo metodo è una semiminima e quindi due allievi che suonano con questi 2 metodi diversi avranno velocità diverse!!! All'inizio dello spartito non ci sono indicazioni sul metodo del solfeggio tranne in alcuni casi,quindi significa che dovrebbe esistere un metodo standard..quale??!!?? :o

*

sergiomusicale

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 05:22:30 pm
Attenzione...il metronomo deve indicarti il valore della nota unitaria impostata nella chiave ...quando trovi una indicazione sullo spartito troverai ad esempio in un tempo 4/4  il simbolo della semiminima = ad un numeretto (spesso il numeretto viene sostituito dal nome  -largo, allegro etc.. ma è lo stesso: se vedi sul metronomo ci sono indicati non solo i numeri ma anche i nomi), vuol dire che la semiminima la devi battere a quella velocità, imposterai quindi il metronomo a quel numero ed ogni battuta corrisponderanno 4 colpi di metronomo...se nell'esecuzione trovi delle crome il loro valore sarà la metà del numeretto impostato... quindi non devi far caso al battere e levare, ma a cosa corrisponde un movimento dei quattro da eseguire. Christian ha impostato il battere e levare del singolo movimento per abituarti a considerare le crome quindi quando dice che nel 4/4 devi avere quattro movimenti o-o o-o o-o o-o ognuno di essi deve corrispondere ad un click del metronomo, avrebbe potuto benissimo dire che la battuta era composta da o o o o ed ognuno dei 4 movimenti avrebbe avuto il valore del click del metronomo. In pratica lui ti abitua ad un suono prolungato formato da due suonini o o proprio per questo stratagemma. Mi auguro di averti aiutato e non di averti confuso ancora di più le idee  ::)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 05:29:54 pm
mmmm da quello che dici il Rossi sembra solfeggi direttamente in divisione invece che in suddivisione la cosa non cambia molto in realtà..... e non c'è nessun cambio di tempo
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Max87

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 06:02:38 pm
Mmm..il Rossi fa l'esempio su un tempo 2/4 e afferma: battere una semiminima,levare seconda semiminima totale 2/4..forse il rossi intende il battere come accento forte e levare come accento debole e infatti il 2/4 ha questi due accenti..considera cioè il battere come il primo movimento senza tener conto delle subsuddivisioni di quest'ultimo in 2 parti e il levare come il secondo movimento anch'esso considerato in senso unitario. Forse la confusione sta nel fatto che per me il battere e il levare sono le subdivisioni del movimentoin 2 parti in un tempo binario mentre il Rossi le intende come i movimenti interi veri e propri..può essere così?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 06:17:28 pm
no sta battendo palesemente in disivisione il 2/4 in un unico movimento come fanno i direttori..... e come facevo anche io agli esami sul setticlavio....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Max87

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 07:45:10 pm
Mmm..io credo Antares che il Rossi associ il battere e il levare anche con gli accenti oltre che come movimenti a sè stanti..infatti sotto come esempi mette: tempo 2/4: al battere mette 2 crome e al levare altre 2 crome..poi per il 3/4: al battere 2 crome,al levare 2 crome e come terzo movimento mette un altro levare con 2 crome quindi battere levare levare, infatti il 3/4 ha un accento forte,debole debole..alla fine penso che per me il battere e il levare siano i due submovimenti del valore di una croma ciascuno per formare il movimento da 1/4 mentre per il rossi il battere è 1 movimento e il levare il secondo però considerando gli accenti: nel tempo 4/4 mette come esempio: battere 2 crome,levare 2 crome,levare 2 crome,,levare 2 crome...credo che questi esempi supportino la mia teoria..

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 08:01:50 pm
come ti ho già detto sono 2 modi di solfeggiare il tempo che si possono intercambiare..... io battevo sia in suddivisione come fai tu che in divisione con dice il Rossi.... e come ti ho già detto le differenze non sono particolare.... è più una questione mentale....  di norma quando facevo in conservatorio solfeggio ti insegnavano a battere prima in suddivisione con un movimento in battere e uno in levare di croma e poi passavi a battere in divisione in cui hai tutta la pulsazione di semiminima in un unico gesto..... la cosa non è particolarmente differente infondo e in teoria sarebbe più correttere battere il tempo in divisione che in suddivisione...
Ultima modifica: Ottobre 04, 2013, 08:05:18 pm da antares
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Max87

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 08:39:18 pm
Ok direi che è chiaro :) Io continuerò a usare quello in suddivisione...ma allora mi chiedo come mai il rossi nel fare l'esempio del 3/4 usi questa divisione: se non c'entrano gli accenti perchè mettere battere levare levare?cioè perchè ha messo questi 2 levare di fila? e per il 4/4 dice che si può fare in 2 modi: o battere battere levare levare oppure battere levare levare levare..che significano queste sequenze se non sono gli accenti?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 08:53:44 pm
nel 3/4 in divisione le pulsazioni sono 3 semiminime una è il battere e le altre 2 sono in levare non scappa..... è come se avessi un tempo di valzer un (battere) due (levare) tre (levare) per il 4 io ho sempre fatto in divisione un battere e 3 levare certo che sono gli accenti è ovvio ma gli accenti sono dati ogni seminimima non alla croma tutto qui..... e ovviamente per tenere lo stesso tempo devi dimezzare la velocità del movimento della mano in divisione o da 3/4 passi a 3/8
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Max87

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 09:04:46 pm
Per dimezzare la velocità della mano intendi se fai in divisione invece che in suddivisione?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 09:09:30 pm
si
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Max87

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 09:12:13 pm
Un'ultima cosa poi ti lascio in pace :) visto che hai accennato al 3/8 che io non ho ancora incontrato..è anch'esso un tempo semplice ma significa che ho 3 movimenti del valore di un ottavo ciascuno e quindi ad ogni clock del metronomo suono una croma giusto?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 04, 2013, 09:19:57 pm
si esatto

tutti i tempi in 2 3 e 4 sono semplici tutti i tempi in 3 6 e 9 sono composti     i tempi in 5 e in 7 sono misti
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

Max87

Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 05, 2013, 12:18:01 am
Ok grazie Antares e Sergio musicale!!! proseguo nel mio cammino con certezze consolidate

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Chiarezza sul tempo
Ottobre 05, 2013, 01:25:22 am
non ha tutti i torti infondo..... battere il tempo...... che lo batti un modo o nell'altro non cambia tantissimo anche se ho sempre odiato battere con la penna e battere in divisione lo usano i direttori vero pure questo

ora non vorrei ricordarmi male.... ma mi pare che la mia insegnante di solfeggio ci accenno che all'estero non solfeggiavano uguale..... bisogna anche dire che battere tutto uguale con una penna se da una parte semplifica le cose dall'altra rischi di fare confusione con gli accenti cosa che non fai con il movimento della mano che sia in divisione o in suddivisione anche se a ogni cambio di tempo devi cambiare gesto...
Ultima modifica: Ottobre 05, 2013, 01:27:58 am da antares
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so