0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

shinigamiphobos

  • Visitatore
Beyer esercizio 16
Aprile 07, 2013, 10:22:20 pm
Sono all'esercizio 16 del beyer ma mi è venuto un dubbio. Il tempo è moderato quindi la velocità massima è 120 la semiminima, però il tempo è in 2/4, che velocità devo impostare il metronomo? Perchè se vado a 120 mi sembra veramente veloce ( e difficile ) oltretutto guardando il video sul sito di pianosolo mi sembra che la velocità sia minore. Forse il tempo in 2/4 dimezza il metronomo?  :o
Scusate ma sono confuso a riguardo hehe :)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 07, 2013, 10:28:16 pm
sempre con questo benedetto metronomo..... è troppo veloce? fallo più lento...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

*

RobertoM

Re:Beyer esercizio 16
Aprile 07, 2013, 11:03:40 pm
Concordo, vai più lento e incomincia a non vedere il metronomo come "il faro", usalo ma dagli la giusta importanza, non ti fissare sui tempi (come facevo io!), inizia prendendo dimestichezza con le note (la melodia) prima a mani separate e poi lentamente unisci il tutto, quando vai bene (con una bassa velocità) allora inizia ad aumentare ed a suonare più veloce ma non trascurare mai la chiarezza e la bellezza della melodia, è quello che veramente conta al di là della velocità di esecuzione.

*

Max87

Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 12:39:24 am
Concordo, ma Riguardo ai tuoi dubbi nello specifico In effetti hai ragione, sui vari video di esecuzione la velocità è un pò inferiore alle indicazioni che trovi sullo spartito in quanto questi video hanno scopi didattici,più incentrati magari sulla postura delle dita, sul fraseggio,eventuali accenti ecc..è vero che ci sono indicazioni di metronomo ma sono sempre piuttosto arbitrarie..parti piano e poi aumente come ha detto roberto..e per essere pignoli ricordati che moderato può anche essere 108 non per forza 120 ;) un'ultima cosa: il tempo 2/4 non ha niente a che vedere con il dimezzamento di velocità del metronomo ma ti dice solo che in ogni battuta ci sono 2 movimenti con un accento forte e uno debole. Se pensavi che, essendo 2/4 la metà di 4/4, la velocità andasse dimezzata stai sbagliando. Non preoccuparti anche io mi fissavo tantissimo col metronomo ma dopo ne sentirari meno il bisogno e saprai gestirti anche senza..tutto verà da sè dopo tanto esercizio! Continua così! ;D

shinigamiphobos

  • Visitatore
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 01:53:44 pm
Grazie delle risposte, in effetti mi rincuora il tutto hehe, non volevo passare anni sullo stesso esercizio, magari faccio ancora un po' di pratica e poi passo oltre. In effetti il rapporto con il metronomo è un po' di amore e odio. All'inizio non volevo usarlo, poi mi sono accorto che tendo sempre a velocizzare il tutto (sbagliando). Con il metronomo invece quando inizio a fare errori uno dietro l'altro rallento di molto e così riesco a ripartire. Sono rimasto stupito solamente dall'esercizio 16 perchè si discosta molto dalla facilità degli altri... poi leggendo anche sul sito che è il più difficile dei primi 20 mi sono rincuorato hehe :)

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 04:02:04 pm
non so se ho capito bene anche perchè io non ho fatto li beyer, ma è un esercizio o un piccolo brano?
mi pare di capire che è un piccolo brano e quindi mi chiedo?
ma perchè tutti vi mettete a fare i brani con il metronomo? Secondo me si devono fare senza metronomo, al massimo quano li hai ben chiari in mete e li vuoi portare ad alla velocità allora fai partire un attimo il metronomo per regolarti con la velocità poi lo spegni e suoni.
Forse mi sbaglio ma non riesco ad immaginare un pezzo fatto col metronomo, come fai a dargli una interpretazione vera se segui la freddezza di un metronomo?

:)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 05:36:30 pm
nono Dark è un esercizio il 16 non un pezzo anche se in alcuni punti sembra quasi un canone inverso...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 06:23:52 pm
nono Dark è un esercizio il 16 non un pezzo anche se in alcuni punti sembra quasi un canone inverso...

e allora devono essere fatti con metronomo ma partendo da molto piano e aumentando pian piano.
NO?!
:)

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 06:30:44 pm
non sta scritto da nessuna parte che DEVONO essere fatti col metronomo....
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 06:34:45 pm
non sta scritto da nessuna parte che DEVONO essere fatti col metronomo....

no ma se sono esercizi di tecnica, dovrebbero, io intendo con esercizi di tecnica quelli stile hanon, questo tipo di esercizi io li faccio sia senza che col metronomo. Sbaglio?


*

Lapushka

Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 06:45:45 pm
non sta scritto da nessuna parte che DEVONO essere fatti col metronomo....

no ma se sono esercizi di tecnica, dovrebbero

Penso che sia a discrezione di ognuno;

c'è chi il metronomo lo usa molto, chi non lo usa affatto... (o quasi affatto - e se lo usa è magari per farsi meglio un'idea della velocità da tenere, senza utilizzarlo per tutto il pezzo: lo fa partire, ascolta, interiorizza...e va senza metronomo).
Ultima modifica: Aprile 08, 2013, 06:48:50 pm da Lapushka

DarkKnight

  • Professionista
  • Mostra profilo
  • ***
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 06:52:11 pm
non sta scritto da nessuna parte che DEVONO essere fatti col metronomo....

no ma se sono esercizi di tecnica, dovrebbero

Penso che sia a discrezione di ognuno;

c'è chi il metronomo lo usa molto, chi non lo usa affatto... (o quasi affatto - e se lo usa è magari per farsi meglio un'idea della velocità da tenere, senza utilizzarlo per tutto il pezzo: lo fa partire, ascolta, interiorizza...e va senza metronomo).

ecco perfetto hai saputo spiegare quello che io in un mare di parole non sono riuscito. :)
grazie
:P

*

Roberto S. Persi

Re:Beyer esercizio 16
Aprile 08, 2013, 08:09:55 pm
Scusate se dico anche la mia, da principiante,  ma ci sono passato  da poco ( dal fatidico 16 del Beyer intendo dire) e in effetti per chi ci arriva senza indicazioni è duretto. Solo in seguito ho saputo che è consuetudine saltarlo ed affrontarlo più avanti. Mi ci sono scornato, ho usato il metr. con tempi molto lenti per digerirlo con calma e ben assimilarlo e ne sono uscito vivo. Gli esercizi successivi sembrano quasi dei "passatempi", per questo penso che quel buontempone non lo abbia messo in quel punto per pura cattiveria, ma  per far superare uno scoglio forse più mentale che tecnico. Probabilmente sbaglio ma mi piace pensarla così. Il metronomo mi sembra molto utile negli esercizi quando vanno scanditi tempi lenti per dare metodo e assimilare bene i passaggi, poi in effetti si può farne tranquillamente a meno.
L'importante è partecipare

shinigamiphobos

  • Visitatore
Re:Beyer esercizio 16
Aprile 09, 2013, 08:47:22 am
Solo in seguito ho saputo che è consuetudine saltarlo ed affrontarlo più avanti.
Sì, per carità, una volta ci sono pure riuscito a farlo, ma penso proprio di andare avanti e ritornarci con calma hehe :)

*

Roberto S. Persi

Re:Beyer esercizio 16
Aprile 09, 2013, 08:46:08 pm
Sono all'esercizio 16 del beyer ma mi è venuto un dubbio. Il tempo è moderato quindi la velocità massima è 120 la semiminima, però il tempo è in 2/4, che velocità devo impostare il metronomo? Perchè se vado a 120 mi sembra veramente veloce ( e difficile ) oltretutto guardando il video sul sito di pianosolo mi sembra che la velocità sia minore. Forse il tempo in 2/4 dimezza il metronomo?  :o
Scusate ma sono confuso a riguardo hehe :)
Mi viene il dubbio che forse ti confondi con il tempo dimezzato (segnalato se non sbaglio da una C tagliata) molto in uso nelle partiture Jazz, ma non credo sia utilizzato nella classica. Niente a che vedere comunque con il 2/4.
L'importante è partecipare