Pianosolo Forum - Il forum sul pianoforte

Il cuore di Pianosolo => Tecnica => Topic aperto da: Ipofrigio - Dicembre 21, 2020, 11:05:25 am

Titolo: Beethoven, op. 31 n. 2
Inserito da: Ipofrigio - Dicembre 21, 2020, 11:05:25 am
Salve,

nella sonata di Beethoven in re minore “Tempesta”, op. 31 n. 2, il passaggio dalla battuta 22 del I tempo (e analoghi successivi) voi lo eseguite incrociando le mani o passando le terzine alla mano sinistra?

Grazie, Marco
Titolo: Re:Beethoven, op. 31 n. 2
Inserito da: Pianoth - Dicembre 21, 2020, 04:46:23 pm
Entrambe le soluzioni sono attuabili, ma se devo scegliere preferirei non fare l'incrocio, perché non c'è realmente alcun motivo per farlo, non semplifica il passaggio in alcun modo
Titolo: Re:Beethoven, op. 31 n. 2
Inserito da: Ipofrigio - Dicembre 22, 2020, 11:27:06 am
Grazie.


Il dubbio mi è venuto perché ho visto alcuni pianisti praticare l’incrocio. Osservo comunque che Claudio Arrau, nella sua edizione delle Sonate, prescrive sovente la diteggiatura meno intuitiva e più scomoda (ma non in questa Sonata, in effetti), quando gli pare che il risultato musicale ne profitti.