0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Stefy79

Re:Acquisto piano digitale
Gennaio 18, 2014, 10:58:27 pm
Rieccomi qui con le prime sensazioni.
Il mio Kawai CL36 é arrivato 2 giorni fa e finora ci sono stata su soltanto 3 ore.
I primi 20 minuti l'ho odiato... I tasti sembravano incollati e pastosi e non mi ci trovavo per niente, non riuscivo a fare nulla. Avevo ancora in mente il Roland f20 ed ero già pentitissima.
Poi ho preso il mio libro e ho cominciato a suonare qualche brano semplicissimo su cui mi ero già esercitata.
Ho subito notato il suono, é come se in ogni nota ci fossero dentro 50 sfumature. Il mio vecchio korg era "piatto"  come suono, questo invece é incredibilmente pieno e vario sia in cuffia che senza. E considerando che suono branetti stupidissimi e semplici può solo migliorare, e tanto direi!
Dopo una mezz'oretta mi sono abituata alla pastosità della tastiera, riuscivo a suonare alla mia solita velocità e ho cominciato a capire la tastiera, risponde al mio tocco, piano se suono piano forte se suono forte ecc... Il mio vecchio piano invece suonava forte, piano e un suono intermedio, ma comunque molto piatto e freddo.
Adesso mi sono già un po' abituata alla tastiera, da parecchie sensazioni e mi permette di fare ciò che mi diceva il maestro, tipo suonare pianissimo, con il mio vecchio piano non riuscivo a farlo, con il cl 36 invece é tutta un'altra cosa.
Il tocco é pieno di sfumature, non so se riesco a spiegarmi bene,  riesco a dare espressione a ciò che sto suonando, nonostante siano brani di poche battute e piuttosto semplici.
Per curiosità sono riandata a provare il Roland f20 nuovamente, ho suonato lo stesso brano che ho suonato a casa e ho notato che la tastiera é leggermente più modulabile fino a metà, però il tocco che fa il fondo corsa del tasto non mi piace, è piatto e secco.
Invece nel Kawai sembra più vero e  corposo, riesco a sentire il meccanismo che mi aveva fatto vedere il negoziante. Da parecchie sensazioni, é come se fossero 10 tasti in uno.
L'ivory touch... É plastica belle e buona. Mi piace l'estetica del tasto opaco e basta.

In definitiva era quello che cercavo, una tastiera che mi trasmettesse parecchie sensazioni
con un suono pieno e ricco di sfumature.
Ringrazio leletop e sevy per aver insistito. ;)
Per adesso mi basta questo, tra un paio d'anni saprò già cosa prendere!

*

leletop

Re:Acquisto piano digitale
Gennaio 19, 2014, 02:05:57 am
Ciao mi fa piacere che tu ti stia trovando bene con il tuo CL36.
Quel pianoforte è veramente un gioiellino, ero sicuro che ti sarebbe piaciuto.

Per la tastiera è normalissimo quello che ti è successo: eri abituata con una tastiera giocattolosa, ora invece hai dei tasti che non ti fanno scivolare le dita o comunque molto meno. I pianoforti a coda o verticale di qualità possono avere dei tasti che fanno ancora più grip sulle dita, tanto che all'inizio sembrano incollati, ma è solo questione di abitudine. Naturalmente meno il dito scivola e meglio è.

Come ti avevo detto, anche i tasti del CL36 sono fatti sempre di plastica e l'Ivory Touch è una trovata per far vendere: tra un bel pò di mesi, anche questi tasti ti appariranno un pò "finti", ma per il momento non pensarci e goditi il tuo nuovo strumento, soprattutto il suo suono che come ti sei accorta è veramente bello!

Ultima modifica: Gennaio 19, 2014, 02:09:00 am da leletop

*

sevy72

Re:Acquisto piano digitale
Gennaio 19, 2014, 01:00:49 pm
Bene... mi fa piacere che hai trovato qualcosa con cui ti trovi bene.
Stefy posso chiederti quanto l' hai pagato? hai preso quello bianco?
ibis, redibis non morieris in bello

*

Stefy79

Re:Acquisto piano digitale
Gennaio 19, 2014, 08:31:43 pm
Ci sono stata su anche oggi un bel po' e devo dire che mi piace ancora di più.
Sono consapevole che tra un po' di tempo mi starà stretto anche questo, però il passo oltre sarebbe l'acustico e mi sono messa il cuore in pace che lo prenderò tra un paio d'annetti.
Adesso mi devo concentrare solo sullo studio e la pratica, perché ho annullato qualche lezione a causa di un incidente e ho proprio voglia di suonare un po'.

L'ho preso nero perché lo trovo molto elegante e visivamente sembra più piccolo di quello bianco. Pagato 750 euro perché ho usufruito di uno sconto di un conoscente che frequenta da oltre 10 anni la scuola pubblicizzata dal negozio, e come "premio fedeltà" aveva questo sconto pazzesco, e avendo un gran coda non se ne faceva nulla...
Il prezzo pieno era 880 euro, il più basso che sono riuscita a trovare su internet. (920€ spedito)
Sono pienamente soddisfatta.