0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Tony

2 domande
Dicembre 29, 2011, 02:23:46 pm
Ciao ragazzi ho un paio di domande da porvi.
La prima : sono partito per le vacanze di natale il 10 dicembre e da allora ad oggi non toccato il pianoforte , mi ritrovo ieri con una mano destra praticamente immobilizzata , ho fatto , allora , tutto il pomeriggio di tecnica pianistica , tra esercizi di riscaldamento , cadute , esercizi di articolazione e arpeggi ( che sono usciti molto molto male ) e ci ho speso circa 2 ore intense di studio...oggi la sinistra vola , mentre la destra continua ad essere molto molto in difficoltà , l'ho riscontrato questo problema nell'esecuzione della sonatina no.6 op. 36 di Clementi che prima di Natale era PERFETTA , portata a tempo e senza una imprecisione ...e adesso a malapena riesco a "centrare" tutte le note , è normale come cosa ?
E seconda domanda , vorrei sapere da voi esperti , a che grado di difficoltà si aggira questa sonatina : http://www.youtube.com/watch?v=K_xAGAnJTK0 , vorrei studiarla , ma non so se sia ancora il caso , l'ultimo pezzo che ho studiato +è quello citato sopra , di Clementi ,poi Bach sto a preludi e fughette e Czerny...l'ho lasciato un po lì....sono ancora verso il 50esimo esercizio mi pare...
Grazie!

Massimiliano1

  • Visitatore
Re:2 domande
Dicembre 29, 2011, 04:34:28 pm
Secondo me è un problema di confidenza col piano e non un "degrado" intellettuale, anzi, di solito è proprio durante i brevi periodi di abbandono che si rafforzano in noi le memorie di ciò che sappiamo fare. Vedrai che in un giorno o due recuperi tutto, lìimportante però è non obbligarsi a far nulla, aspetta che venga da se il bisogno di suonare

*

Carm

Re:2 domande
Dicembre 29, 2011, 05:28:43 pm
Prova a suonare qualcosa di meno tecnico, che ti aiuti a "scioglierti" =)
"L'arte musicale è godimento sublime per chi l'ascolta, e al tempo stesso, tormento perenne per chi la produce"

Tony

Re:2 domande
Dicembre 30, 2011, 01:18:54 pm
Grazie per i consigli !
E comunque Horowitz, è proprio come hai scritto tu , si tratta di confidenza col pianoforte , di solito ho le mani attaccate li al piano e sono sicuro di me quando suono , ma in questi due giorni è come se le mani scivolassero ... infatti a stento riuscivo a centrare le note giuste...un disastro , per fortuna che vedo qualche miglioramento stamattina !!!
Per quanto riguarda la sonatina invece sapete dirmi qualcosa ?

*

Riccardo

Re:2 domande
Dicembre 30, 2011, 03:30:02 pm
Per quanto riguarda la sonatina invece sapete dirmi qualcosa ?

direi che è per un 1°-2° anno di conservatorio

Tony

Re:2 domande
Dicembre 30, 2011, 04:25:44 pm
ah , credevo fosse più difficile , perchè non so mi sono "spaventato" un pò sentendo il 3°movimento !!
Grazie per la risposta :)

Massimiliano1

  • Visitatore
Re:2 domande
Dicembre 30, 2011, 10:06:26 pm
Sono così spietati al conservatorio? :O
Da quanto vedo non ci sono figure particolarmente impegnative però...forse per un 1-2° anno è precoce

*

Riccardo

Re:2 domande
Gennaio 09, 2012, 08:20:04 am
Sono così spietati al conservatorio? :O
Da quanto vedo non ci sono figure particolarmente impegnative però...forse per un 1-2° anno è precoce

ti assicuro che sono molto spietati ah ah ah ah....no comunque questo pezzo è molto semplice addirittura si potrebbe studiare prima di entrare in conservatorio

Tony

Re:2 domande
Gennaio 10, 2012, 11:13:03 am
oddio io il movimento "allegro burlesco" lo vedo duro da portare a velocità per uno di 1°anno di conservatorio , o addirittura pre-conservatorio...