0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Desaparecidos

  • Visitatore
2 contro 3 , 3 contro 4 ....
Novembre 04, 2010, 01:03:58 pm
Forse una delle cose più complesse che abbia mai incontrato. Non è un problema di tecnica è più un problema di cervello e di indipendenza delle due mani. Qualcuno sa qualche esercizio utile per riuscire a suonare 2 ritmi diversi con le 2 mani (  es. una suona 2 note e l'altra 3 nello stesso tempo, il classico 2 contro 3). Riuscire a suonarlo "solfeggiando" le note è un conto, arrivare a pensare con 2 ritmi diversi è un' altra storia!!

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:2 contro 3 , 3 contro 4 ....
Novembre 04, 2010, 03:34:25 pm
dici duine su terzine e terzine su quartine??? guarda quanto le odio... le duine sulle terzine io inizio ad abituarmici ora le terzine sulle quartine proprio no.... per 2 su 3 ti consiglio di pensarla in "suddivisione" raddoppiando le terzine suonale anche doppie col basso.... poi prova a fare il 2 su 3 vero e proprio..
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

Desaparecidos

  • Visitatore
Re:2 contro 3 , 3 contro 4 ....
Novembre 04, 2010, 04:31:47 pm
dper 2 su 3 ti consiglio di pensarla in "suddivisione" raddoppiando le terzine suonale anche doppie col basso
Sì ma se raddoppio le terzine viene un 2 contro 6  ;D(se ho capito bene) e 2 vs 6 non è difficile

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:2 contro 3 , 3 contro 4 ....
Novembre 04, 2010, 08:20:50 pm
appunto ma ti serve come esercizio ritimico poi torni in 2 su 3 XD a me è stato utile nonostante non mi riesca ancora binissimo ma ci sono miglioramenti...
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so