Suggerimenti e segnalazioni > Suggerimenti e idee

sezione....

(1/4) > >>

antares:
Stavo pensando che più che una sezione "armonia" servirebbe una sezione.... "teoria musicale".....

sergiomusicale:
Concordo pienamente, da vari post si può notare che la teoria musicale non è chiara a tutti, si potrebbe nel tempo riuscire a creare sul sito una sezione relativa raccogliendo, vagliando e sistemattizzando il tutto.
Dalla mia esperienza ho potuto vedere che non esiste al momento sul mercato un testo veramente esaustivo e facilmente comprensibile al riguardo, vi sono innumerevoli scritti, libri, appunti, ma vuoi perchè si rivolgono ad un pubblico alle prime armi, vuoi perché non vi è abbastanza posto nel testo, vuoi per mille altre ragioni non si trova una pubblicazione veramente completa.
Il Bona  -semplicissimo ma molto carente
Il Nerina Poltronieri -ottima base ma assai "leggera"
Il Rossi  -migliore ma in certe parti poco comprensibile e comunque non arriva spiegare a fondo genesi storiche etc etc..
etc..etc..
Riconosco che per riuscire a scrivere un testo come dico ci vorrebbero non decine o centinaia di pagine ma forse migliaia...ma l'odierna tecnologia consente attraverso l'ipertesto di porre gli adeguati tag per i rimandi di approfondimento e quindi si dovrebbe poter veramente arrivare ad un testo esauriente, completo e graduato dal più semplice al più complesso.
Con quanto sopra detto si dovrebbe arrivare a capire non solo la genesi e lo sviluppo del temperamento equabile (cosa trattata anche in questo post), ma anche l'evoluzione della scrittura musicale, del suo uso, etc etc. magari con qualche rimando multimediale.
L'opera si prefigura davvero enorme, ma una volta iniziata, utilizzando anche quanto presente in rete, mi appare fattibile.

antares:
io trovo ottimo il Rossi per un corso di teoria poi se uno vuole conscere le genesi storiche si documenta da solo...... ma almeno avere una base solida di teoria....

Pianoth:
Concordo anche io, pensavo che si potrebbe addirittura aggiungere una sezione "Teoria e Solfeggio", ma penso che aggiungere la parola "Solfeggio" creerebbe confusione e i principianti continuerebbero a postare nella sezione dedicata all'armonia.

sergiomusicale:
Concordo con te che il testo migliore e completo che abbia trovato sino ad ora è il Rossi ma...
a pag 38 ci sono 14 righe per descrivere il temperamento equabile....
a pag 48 riporta altre 4 scale: la napoletana esatonale di Debussy...etc... nessun acceno alle altre innumerevoli esistenti
nel capitolo IX parlando degli intevalli non viene menzionato il perché dei nomi (in relazione alle frazioni di lunghezza di corde che le hanno generate)
negli Accordi al capitolo XI ci si ferma alle 7° di dominante...
che dire è ottimo, ma per cominciare... poi si deve obbligatoriamente allargarlo,e nel farlo si incorre in perdite di tempo per duplicazioni, ricerche, etc... ecco il perchè propugnavo un nuovo approccio.
Niente vieta di porre il Rossi come base iniziale dalla quale partire per il viaggio di approfondimento.
Riguardo al solfeggio credo che meriti una sezione a parte, densa di esempi e pratica, ma la terrei separata dalla teoria, della quale sfrutta le basi ma che non necessita di ampie spiegazioni.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa