Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Si capisco. Solo che uno Yamaha U1 di 30 40 anni costa di più di un kawai k200 nuovo....e quindi il dubbio sorge....
2
Di tutto e di più / Memorizzare brano Canone di Pachelbel
« Ultimo post da RobertoM il Gennaio 21, 2022, 10:30:31 am »
Ciao a tutti, sto cercando di memorizzare questo brano (che allego) in modo da poterlo suonare senza spartito. Voi come fareste ?

L'ho suddiviso in sezioni e procedo in questo modo: faccio una breve analisi armonica della sezione cercando di capire e soprattutto ricordare i punti importanti, ad esempio per la prima pagina:
  • mano dx: si parte dal FA# e si scende per gradi congiunti fino al LA e si risale fino al DO# (prime quattro battute), poi le successive sono la stessa cosa ma con il raddoppio di una terza inferiore
  • mano sx: sono 8 accordi che si ripetono (RE, LA, si, fa#, SOL, RE, SOL, LA); per ricordarmeli vedo che si scende di una quarta ogni volta partendo dalla tonica dell'accordo (RE-LA;si-fa#, SOL-RE, l'ultimo invece è diverso e si sale di un grado congiunto (SOL-LA)

Poi invece per la parte pratica: faccio a mani separate con metronomo sempre crescente fino al raggiungimento della velocità indicata (60 bpm), anche di più e cioè fino a 70; continuo a ripetere le battute senza guardare lo spartito; quando entrambe le mani sono pronte (cercando mentre suono di "pensare" anche a quello che viene dopo e cioè riferendomi all'analisi armonica che ho fatto prima) le metto insieme e, piano piano, con metronomo partendo sempre dal basso e qualche battuta insieme (2-4) lo porto a velocità di esecuzione.

Ho scoperto che il ragionare sull'armonia mi aiuta in una fase iniziale mentre lo pratico ma poi quando metto insieme le mani il tutto si confonde e scopro invece che la continua ripetizione mi ha aiutato moltissimo e le mani vanno da sole, anche perchè credo che in brani con velocità più sostenute sia impossibile pensare a quello che si suona semplicemente perchè non c'è tempo sufficiente.

Ovviamente il tutto viene ripetuto giorno per giorno (a volte se riesco, cioè quasi mai!, anche più volte al giorno) per rinforzare la memoria (armonica e di mano), una sbirciata allo spartito giusto per conferma che tutto è stato eseguito correttamente e via.

Che dire, voi come fate ? Avete altri metodi migliori ?

Nel tempo ho sperimentato che suonare sempre con lo spartito davanti non mi permette di conoscere il brano ed inoltre si commettono vari errori di posizionamento (note sbagliate, ecc.), in effetti suonare a memoria mi permette di essere più preciso e mi soddisfa certamente di più.

Grazie, ciao.
3
Allora, io se non avessi avuto l'obbligo del Silent, sarei andato di sicuro sulla serie U o magari un made in Europe! (ovviamente usati). 30-40 anni per un pianoforte di questo tipo non sono un problema. Se non hai una persona di fiducia che se ne capisce, il mio consiglio è di acquistare solo rigenerati da rivenditori autorizzati dalla casa madre, quasi sicuramente ti daranno 5 anni di garanzia.
4
Ovviamente il negoziante che mi ha proposto U1 rigenerato.....del 1970.....ha sparato a zero su K200...dicendo che sono con legno truciolato...compensato....etc.....ma comunque io penso che sono i pianoforti di adesso...con mecccanica aggiornata...quindi suono diverso ma maggiore affidabilità.... il k200 secondo me è da preferire...
5
Grazie per la risposta. a dir vero U1 e K200 ho sentito che suonano diversi....c'è anche il discorso che U1 è piu alto e quindi le corde sono pèiu lunghe. Ma a me questo discorso dei pianoforti rigenerati, rifatti, ritoccati...etc...non hanno piu noiente di originale. Come ti trovi con K200? ti piace? comunque deve essere ottimo anche aggiornato per la meccanica mi sembra. dimmi cosa preferisci in base alla tua esperienza. e grazie mille
6
Ciao,  anchio sono un principiante (adulto) e suono il pianoforte da 2 anni. Posseggo un K200-ATX3 e devo dire che mi trovo bene. L'ho scelto perché avevo necessità del silent e con il budget a disposizione mi è sembrato il migliore. Ti consiglio di provare più pianoforti e scegliere quello che ti convince di +. Sia come meccanica che come suono il K200 e U1,  a me sono sembrati molto diversi. Facci sapere cosa comprerai.
7
Presentiamoci / Re:Ciao a tutti, sono Marianna
« Ultimo post da Marianna1984 il Gennaio 19, 2022, 05:33:50 pm »
Ciao Marco,grazie per il tuo messaggio.
Anch'io alla fine punto a dirvetirmi e sicuramente io suonerò peggio di un taglialegna anche dopo anni... hihi  :D So che sarà una strada lunga e che sicuramente non pubblicherò mai un bel video su youtube con me al piano... ma pazienza!Diciamo che è una piccola sfida con me stessa. Poi i risultati vedremo.Vi aggiornerò tra qualche mese... intanto sono sotto con le scale... o meglio con la scala di DO e RE per il momento.
Le faccio lentamente, a mani unite e su due ottave. Ma mi perdo ogni tanto.  :-\ Le note sul pentagramma non le so leggere ancora bene.... Insomma sono proprio all'inizio inizio!

Però dai... costanza e pazienza. Dove arriverò lo scoprirò con il tempo!

Buona serata e ancora grazie!  ;)
8
Presentiamoci / Re:Ciao a tutti, sono Marianna
« Ultimo post da Marco74 il Gennaio 19, 2022, 02:01:39 pm »
Ciao Marianna, ho dieci anni più di te e ho iniziato l'anno scorso. Conoscevo già un po' la musica perché da ragazzo suonavo il sax, ma era moltissimo tempo che non leggevo uno spartito quindi è stato quasi come riprendere da zero.
Mi sto divertendo moltissimo. Suono una mezz'oretta al giorno, conosco tre pezzi in croce, non faccio nemmeno tutta Per Elisa, ma mi diverto. L'unica frustrazione è sentire tutti questi pianisti bravissimi su youtube suonare con precisione e leggerezza, mentre io sembro un taglialegna. Secondo me è essenziale avere pazienta, costanza e un buon maestro che sappia accompagnarti in modo personalizzato e assecondi anche i tuoi gusti musicali.
A presto,
Marco.
9
Presentiamoci / Re:Ciao a tutti, sono Marianna
« Ultimo post da Marianna1984 il Gennaio 19, 2022, 12:11:21 pm »
Grazie mille Sergio! Le tue parole sono di grande conforto.
Adesso c'è la curiosità verso lo strumento e la voglia.Ma molte volte lo guardo e vedo tutti quei tasti... spaventa un pò.Vediamo!! Se solo avessi iniziato da piccola (sicuramente un pensiero comune a molti).
Intanto ancora grazie.Buona giornata.  :)
10
Ciao  a tutti. Da un anno abbiamo iniziato a studiare pianoforte, e dico abbiamo perche sono io bello vecchiotto ed i mie due due figli 8 e 11 anni. Ho in noleggio un pianoforte U1 e non posso riscattarlo perche il costo è troppo altro ed è del 1965. Vorrei acquistare un pianoforte ed ho trovato U1 rigenerati sempre di 50 anni, oppure indeciso a prendere un kawai k200 nuovo......con il prezzo siamo li. cosa mi consigliate???? grazie mille a tutti
Pagine: [1] 2 3 ... 10