0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

maomao

Yamaha B3 o Yamaha U3H rigenerato certificato
Maggio 31, 2012, 09:34:24 am
Ieri sono riuscito a provare per un'oretta i due pianoforti in questione. Ho provato prima il B3 che mi è piaciuto abbastanza sia come timbro acustico sia come timbro campionato utilizzando il silent. L'ho trovato comunque un po' freddino e squillante. Non mi è piaciuto invece la plasticosità dei tasti... capisco non si possa usare l'avorio ma mi sembrava più un tasto da sintetizzatore che di pianoforte. Prezzo del B3 Silent 5200... senza silent 4200. Poi mi è stato proposto un U3H rigenerato certificato yamaha (ha un adesivo yamaha certified)... ecco qui mi sono sciolto... timbro molto più caldo e rotondo, però molto chiuso. Prezzo 3700 consegnato a casa... il fa della terza ottava però ha una imperfezione sul bordo che risulta leggermente seghettato, nulla che ne infici la suonabilità ma ad uno sguardo attento può (a me) dar fastidio. Io non avrei dubbi tra i due ma mi chiedevo se quel timbro così chiuso un domani non dovesse stancarmi. Inoltre ho letto delle cose interessante sui rigenerati e pare che la rigenerazione sià più estetica che altro.. si insomma non vorrei che il piano suonasse così "scuro" perchè ha le corde finite... e che al primo tagliando non debba lasciargli 2000€ di ricambi.

Quell'articolo sul web dice che la serie B a livello costruttivo è comunque migliore della vecchia serie U e sconsigliano i rigenerati. Vi metto il link perchè è molto interssante e attendo i vostri commenti: http://www.chrisvenables.co.uk/old-yamaha-u1-u3-vs-new-yamaha-u1-u3-b3-p121.htm

Da quello che si legge tutti i rigenerati andrebbero quindi evitati come la peste... mah...

Devo andare ad ascoltare dei kawai se li trovo... per capire che timbro hanno... io preferisco toni caldi e rotondi... il piano squillante lo lascio ai saloon di John Wayne... :D
Ultima modifica: Maggio 31, 2012, 09:36:16 am da maomao