Pianosolo Forum - Il forum sul pianoforte

Il Pianoforte => Quale pianoforte? => Topic aperto da: Vincenzo DG - Giugno 06, 2022, 08:39:11 am

Titolo: Affidabilità (e realismo tocco) vs. costo x verticale Yamaha, Petrof, Kawai
Inserito da: Vincenzo DG - Giugno 06, 2022, 08:39:11 am
Salve a tutti.


Vengo da un digitale (uno Yamaha P115) ma ora sto accarezzando l’idea di un vero acustico.


Constatato il mare magnum delle marche strane avrei, per fatto di inesperienza, ristretto la scelta su marche note ossia Yamaha, Petrof o Kawai.


Penso di scegliere o tra lo Yamaha U1 e il Petrof P125 oppure, se vedrò di potermi muovere diversamente economicamente, tra lo Yamaha U3 e il Petrof P131.


Anche Kawai, tra le marche note, andrebbe bene con modelli di pari livello a quelli citati per Yamaha o Petrof.


Da neofita, tuttavia, non riesco a comprendere le differenze sull’affidabilità o di tocco (che immagino può essere più o meno simile a un grand piano secondo i modelli) dei verticali citati atteso le sensibili differenze dei prezzi che vedo in giro.


Dunque non vi chiedo consigli su quale modello preferite come timbrica o che vi trasmette sensazioni gradite (perché mi rendo conto che sono cose del tutto personali di cui mi farei io direttamente un’opinione provandoli i vari modelli e ascoltandoli) ma vi chiedo un parere su questioni credo oggettive di affidabilità, manutenzione, più o meno maggiore similitudine di tastiera ai pianoforti a coda[size=78%]. [/size]

Grazie.