0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Nicole68

Rumore tasti
Novembre 12, 2012, 03:50:10 pm
Ho affittato un pianoforte dotato di sistema "silent", ma mi ritrovo ad avere lo stesso problema di disturbo del vicinato. Se nell'abitazione in cui abitavo prima la musica del pianoforte disturbava i vicini, ora nel nuovo appartamento è il "silent" a dare fastidio a causa dei tasti. Nonostante l'uso delle cuffie perché circondata da bambini piccoli e non voglio disturbare, i vicini (sopra e a fianco) si sono lamentati del rumore dei tasti. Uno almeno me l'ha detto di persona, l'altro è passato ai dispetti. Purtroppo ora vivo in un paese dove non vola una mosca (rispetto a Milano, dove abitavo prima) e probabilmente ogni suono è terribilmente amplificato dalla quite, anche diurna! Che esperienza avete in merito? Per caso i pianoforti digitali hanno la tastiera meno rumorosa? Suono solamente alle ore concesse per legge, e oltretutto non più di un'ora-due ore max. Suggerimenti graditissimi...

*

Paola

Re:Rumore tasti
Novembre 12, 2012, 06:38:08 pm
Io credo che trattasi di ROMPISCATOLE.
Io ho il Silent e il rumore dei tasti non passa da una stanza all'altra, come è possibile che passi da una casa all'altra?
Non è materialmente possibile.
Io vivo quasi in campagna, qua c'è un silenzio totale, ma mai nessuno ha detto una cosa del genere. Se oltre tutto suoni negli orari di legge col Silent, credo che hai peccato di eccesso di gentilezza. In quegli orari potresti suonare anche senza sistema Silent.

Una domanda: i bambini piccoli che piangono di notte o in altre ore non ti arrecano disturbo? Quando giocano per casa e corrono urlando, non disturbano? Io glielo farei notare...  ???

Arfl

Re:Rumore tasti
Novembre 12, 2012, 09:02:11 pm
Concordo pienamente con Paola!,
Negli orari consoni,(10-12 / 15.30-22.00),se non ricordo male, puoi suonare senza che nessuno possa interferire! (ed anche senza silent!) ovvio!.
Il rumore dei tasti dicono, e' assurdo. Guarda, delle volte essere troppo perbene non vabene!. (scusate la ripetizione!). Fai presente  il fatto degli orari ammessi dal codice civile e vedrai che non potranno proferire altra parola...facci sapere..

*

sergiomusicale

Re:Rumore tasti
Novembre 12, 2012, 09:39:39 pm
Ti capisco...è un problema mooolto minore del suono normale del piano...ma comunque è un problema che esiste. Se tamburelli con le mani sul tavolo ti puoi accorgere che anche questo comporta del rumore, anche camminare con le ciabatte in casa comporta rumore (specialmente se sotto non hanno la spugna ma della semplice plastica). Ci sono dei digitali più o meno rumorosi... lo puoi verificare personalmente, ma comunque un pò di fastidio lo fanno tutti, se hai delle orecchie finissime... Quindi? la soluzione definitiva non esiste ma puoi limitare il danno insonorizzando un pò l'ambiente, verifica senza cuffie il livello sonoro e creati un angolo riparato, vendono degli appositi pannelli fonoassorbenti che possono fare al caso tuo... anche da Leroy Merlin li hanno... ma poi... i tuoi vicini sono ASSOLUTAMENTE senza rumore? solitamente un difetto dai dai lo scopri... e su quello dovresti poter "trattare"  ;)

Nicole68

Re:Rumore tasti
Novembre 13, 2012, 02:05:12 pm
Vi ringrazio tutti per la solidarietà. Avete assolutamente ragione, ognuno di voi. Continuerò per la mia strada e si vedrà  ;D

lambi123

Re:Rumore tasti
Novembre 14, 2012, 06:52:40 pm
Un po' di rumore della meccanica è evidente, ma non è che il silent sia rumoroso è il pianoforte stesso. Quindi non ci si può fare molto. Comunque un bravo tecnico accordatore può intervenire per migliorare la qualità della gomma su cui gli stiletti vanno a battere, oppure anche sotto ai tasti inserire dei feltri.
Ti informo che esisto in commercio dei sottoruota per pianoforte con una certa efficacia (riducono di 3 decibel la trasmissione del suono); si chiamano Pisolo. Maggiori informazioni scrivendo a [email protected] che li distribuisce.
Insonorizzare è molto costoso invece. Rinunziare al piano acustico poi non ha senso.

gian76

Re:Rumore tasti
Novembre 24, 2012, 07:31:19 pm
Credo che il problema continuerebbe a presentarsi anche se passi ad una tastiera o piano digitale. Anche io sono d'accordo nel cercare una'insonorizzazione low cost.. considera che spesso anche delle semplici tende un ò pesante (velluto) possono aiutare. Nella mia stanza dove ho un pianoforte acustico le ho utilizzate per evitare un fastidioso riverbero ...non è la stessa situazione ma ti consiglio di valutare l'alternativa!

Pegasofly

Re:Rumore tasti
Dicembre 19, 2012, 11:45:16 am
Ho affittato un pianoforte dotato di sistema "silent", ma mi ritrovo ad avere lo stesso problema di disturbo del vicinato. Se nell'abitazione in cui abitavo prima la musica del pianoforte disturbava i vicini, ora nel nuovo appartamento è il "silent" a dare fastidio a causa dei tasti. Nonostante l'uso delle cuffie perché circondata da bambini piccoli e non voglio disturbare, i vicini (sopra e a fianco) si sono lamentati del rumore dei tasti. Uno almeno me l'ha detto di persona, l'altro è passato ai dispetti. Purtroppo ora vivo in un paese dove non vola una mosca (rispetto a Milano, dove abitavo prima) e probabilmente ogni suono è terribilmente amplificato dalla quite, anche diurna! Che esperienza avete in merito? Per caso i pianoforti digitali hanno la tastiera meno rumorosa? Suono solamente alle ore concesse per legge, e oltretutto non più di un'ora-due ore max. Suggerimenti graditissimi...

Sono solo dei grandissimi rompic......!!!! Appellati alla regolamento condominiale!!!

Pegasofly

Re:Rumore tasti
Dicembre 19, 2012, 11:47:10 am
Ti capisco...è un problema mooolto minore del suono normale del piano...ma comunque è un problema che esiste. Se tamburelli con le mani sul tavolo ti puoi accorgere che anche questo comporta del rumore, anche camminare con le ciabatte in casa comporta rumore (specialmente se sotto non hanno la spugna ma della semplice plastica). Ci sono dei digitali più o meno rumorosi... lo puoi verificare personalmente, ma comunque un pò di fastidio lo fanno tutti, se hai delle orecchie finissime... Quindi? la soluzione definitiva non esiste ma puoi limitare il danno insonorizzando un pò l'ambiente, verifica senza cuffie il livello sonoro e creati un angolo riparato, vendono degli appositi pannelli fonoassorbenti che possono fare al caso tuo... anche da Leroy Merlin li hanno... ma poi... i tuoi vicini sono ASSOLUTAMENTE senza rumore? solitamente un difetto dai dai lo scopri... e su quello dovresti poter "trattare"  ;)

Ma dai Sergio!!! Per carità!!! Allora non tiriamo nemmeno più lo scarico del bagno, così evitiamo qualsiasi tipo di rumore!!!

*

sergiomusicale

Re:Rumore tasti
Dicembre 19, 2012, 02:42:57 pm
....non ci scherzare troppo.... :-[  il problema è reale, ovviamente si parla di "rumori minori", ma ti assicuro che chi in casa ascolta solo il ticchettio della tastiera lo nota! e come!!!, chi lo produce ha le sue cuffie e non lo percepisce, se non in casi assai particolari, ma alcune sono delle vere schiacciasassi  ;D  ... io ne ho una poco rumorosa, anche se ha i tasti in legno, ed a detta della moglie che ha l'orecchio fino, non da fastidio, ma conosco altri che hanno in casa persone insofferenti al martellamento (non voglio fare nomi di marche etc...) ... prova le tastiere senza suono e ti accorgerai che vi sono delle notevoli differenze tra l'una e l'altra, suonate poi in orari nei quali è tutto silenzio possono effettivamente creare un "piccolo" problema.

Arfl

Re:Rumore tasti
Dicembre 20, 2012, 01:43:26 pm
Ne prendiamo atto, in ogni caso al di fuori degli orari previsti definiti "del silenzio", nessuno puo' e deve permettersi di infastidirsi per tali rumori, anzi io toglierei il silent.
Approposito, Nicole68 come va'???  :o

at58

Re:Rumore tasti
Gennaio 11, 2013, 01:21:11 pm
Ciao, ti capisco e sono solidale con te.
Anni fa' ho potuto studiare fisarmonica
perchè non abitavo in condomino.
Ora che ci abito, la muovo ogni tanto
anche se per mantenerla bene occorrerebbe
suonarla quasi sempre. Ma in condominio come si fa
se non si vuol far beghe (anche se ci sono gli orari canonici)?
E ti assicuro che a mantice pieno di casino ne fa!
Ora studio piano su un digital piano Yamaha P95 ed in effetti un po'
i tasti si sentono, ma da sentirli nell'altro
appartamento nessuno per ora mi ha detto nulla.
E poi magari i tuoi vicini che si lamentano per un po'
di tasti, hanno magari un cane che sporca
e fa casino.... anche li ci sarebbe una regolamentazione
condominiale da rispettare!!!
Prima di salutarti vorrei chiederti:
che marca è il tuo acustico silenziato preso a nolo?
Ti trovi bene? L'affitto al mese è oneroso?
Scusa la mia curiosità!
Grazie, a presto e buon pianoforte.... sempre!