0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Giuspo

Scelta pianoforte digitale
Ottobre 15, 2017, 12:32:26 pm
Buongiorno a tutti,
sono in procinto di acquistare un pianoforte digitale che coniughi qualità con bellezza estetica (dovendolo posizionare in zona giorno). Premetto che l'acquisto è legato ad un mio vecchio desiderio di avere un pianoforte in casa (sono diplomato in flauto traverso) ed al fatto che mia figlia di 8 anni ha cominciato da poco lo studio del piano. Budget è di ca 1600/1700 euro. Sono indeciso tra un Yamaha Clp 636 pe (laccato nero lucido) o un'occasion trovata sul web: un Kawai CS9 di 4 anni tenuto in modo maniacale. Secondo me tra i due strumenti non c'è paragone.... Mi frenano un po' i 4 anni di età del Kawai. Voi cosa ne pensate? Se tenuto bene un piano digitale che vita media ha? Grazie in anticipo per vostri preziosi consigli.

*

sergiomusicale

Re:Scelta pianoforte digitale
Ottobre 15, 2017, 03:55:04 pm
Non ho esperienza del CLP 636, ma conosco bene la meccanica RM3, perché sono anni che ho un MP10, che la monta...e posso solo dirti che è ottima, molto simile a quella di un buon coda acustico...di certo superiore a quella di molti verticali (io la posso confrontare sia con il vecchio Klingmann che il mezza coda RX2). Io ho l'MP10 da quando è uscito, credo di aver preso uno dei primi arrivati in Italia; al momento faccio gli scongiuri, ma di problemi non ne ho avuti....comunque ogni giudizio resta personale  ;)
http://www.kawai.co.uk/cs9.htm
Ultima modifica: Ottobre 15, 2017, 06:39:56 pm da sergiomusicale

Giuspo

Re:Scelta pianoforte digitale
Ottobre 15, 2017, 07:38:16 pm
Grazie del contributo! Ovviamente lo Yamaha è il CLP 635 e non 636 (refuso)..
Del CS9 ho letto molto e penso che come meccanica e architettura (ha anche tavola armonica in acero) sia un prodotto di altra categoria... il suo erede CS11 è venduto a ca 3800 euro....
Resta il fatto che ha 4 anni, nessuna garanzia e occorre un piccolo  atto di fede... ma sono sempre più convinto che ne valga la pena