0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

franchetto

Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 01:15:46 pm
..premetto, mi sono appena iscritto al forum, non sono avvezzo a queste cose e perciò se ho sbagliato in qualche cosa chiedo venia.
Vorrei rivolgere a chi possiede già uno Yamaha U1 silent, come "desaparecidos", un paio di domande.
Piccola introduzione: per un paio di anni ho usato delle tastiere per suonare, ultimamente una con i tasti pesati, comunque sempre piano digitali.
Ora mi sono deciso ed ho comperato il pianoforte in questione, forse ho sbagliato a fidarmi ciecamente del venditore, non lo so, comunque l'ho comperato senza farlo provare a chi se ne intende più di me.
Mi sono reso conto poi a casa, che è necessario battere con decisione sui tasti e qualche volta, se questa decisione non è marcata sufficientemente, il suono non c'è, il martelletto non picchia sulla corda.
Questo è quanto, ora chiedo, è normale che sia così, l'approccio ai nuovi tasti mi crea un po' di disagio iniziale, o devo pensare che ci sia un difetto nella meccanica del pianoforte?
E se tale difetto ci dovesse essere, si può regolare, aggiustare, neutralizzare, o devo uccidere il negoziante?
Ecco, chiedo a voi prima di andare a fare la figura del pirla da chi me l'ha venduto....credo che ogni piano abbia una sua sensibilità a livello della tastiera, non vorrei che il mio fosse un po' troppo usurata.
Ringrazio coloro i quali vorranno darmi una risposta.

l.golinelli

Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 04:37:49 pm
Mi sembra davvero molto strano, ho paura che la meccanica sia andata a puttane se i tasti non vanno già bene... Devi assolutamente riportarlo indietro... Non credo sia un problema di silent...

franchetto

Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 04:43:31 pm
ciao, no, i tasti vanno giù benissimo....il suono è esaltante, solo che se batto il tasto diciamo lentamente, è come se il martelletto non arrivasse a picchiare sulla corda.....e siccome io ho suonato per due anni solo su tastiere difgitali, e quindi il suono veniva anche se "guardavo" i tasti senza toccarli, vorrei capire se è una prerogativa dei pianoforti acustici quella di dover battere sui tasti con una certa decisione o se è il mio che magari ha bisogno di una regolazione.....non saprei come spiegare meglio....probabilmente mi trovo stranito io all'inizio con una tastiera diversa da quella che ho adoperato fin'ora.

Desaparecidos

  • Visitatore
Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 04:52:23 pm
Ciao!!! Io nel mio Yamaha non ho trovato di questi problemi, anzi la tastiera mi sembra anche abbastanza morbida. Secondo me è solo il passaggio da un piano digitale ad uno acustico che ti crea difficoltà, infatti nei pianoforti digitali i tasti,anche se pesati, sono MOLTO più leggeri da premere. Io ti consiglio di abituarti prima al nuovo pianoforte acustico e se il problema persiste di rivolgerti al rivenditore oppure ad un accordatore, ma credo proprio che questo non sia necessario...

Io suono sempre su pianoforti acustici però d'estate, per ovvi motivi, uso un pianoforte digitale: ogni volta che dal digitale ritorno all'acustico faccio una gran fatica,almeno per i primi giorni, e questo per aver suonato solo 2 mesi su una tastiera digitale con tasti pesati,tu addirittura ci suoni da 2 anni!!!

P.S. Ma il pianoforte è nuovo o rigenerato o usato ??
Cmqe se l'hai appena comprato il piano dovrebbe essere in garanzia quindi non c'è da preoccuparsi...

franchetto

Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 05:05:19 pm
Ciao, gentilissimo a rispondermi, ti avevo anche inviato un messaggio.
Il pianoforte è usato, silent originale ed ufficiale Yamaha, il mobile è intonso e le corde sono belle splendenti non annerite da nessun tipo di ossidazione, quindi presumo non sia nemmeno così datato.
Le mie osservaziioni sono relative solo alla sensibilità con quale si trae il suono con tocco, come definirlo, "dolce"....forse abituato con i digitali, non dò la giusta decisione al tocco, ed il tasto scende senza che produca suono....probabilmente mi devo solo abituare al nuovo strumento.
Se però mi dici che a te non capita mai, qualche cosa forse dovrei far osservare a chi me l'ha venduto, forse si tratta di registrare qualche cosa....mal che vada mi armo e mi faccio giustizia.
Ciao e grazie per la gentile disponibilità

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3102
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 06:17:13 pm
ciao ho un U1 anche io è normale passando da un digitale a un acustico anche se con i tasti yamaha che nn sono pesantissimi all'inizio qualcosa salta finchè nn ci fai l'abitudine capitava anche a me..
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

franchetto

Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Novembre 08, 2010, 07:27:42 pm
grazie molte antares,
mi conforta il tuo giudizio, sai, non essendo un gran esperto e soprattutto essendo un grandissimo somaro, non ho pensato di portare con me qualcuno che se ne intendesse a modo.
Grazie, già stasera mi pare di scorrere sulla tastiera in maniera più decisa.
Buona serata!
Cordialmente, Franco

danyl

Re:Qualche domanda sullo Yamaha U1 silent
Gennaio 25, 2011, 01:12:22 pm
Ciao Franchetto
io ho appena comperato il B1 (sarebbe la versione Silent del U1) e provenendo anch'io dalla tastiera digitale mi accorgevo all'inizio che a volte se premi i tasti con poca decisione (tipico tocco da tastiera digitale che suona anche sfiorando i tasti) il martelletto fa cilecca.  Questo capita a volta sul piano che uso a scuola di musica che è di un'altra marca.  Perciò non prendertela col tuo piano.....è normale, e poi con il tempo non ti succederà più.