0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

trick5t3r

Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 19, 2011, 09:03:30 pm
Ciao a tutti, voglio iniziare a suonare ma ho un orecchio abbastanza esigente in termini di qualità sonora, così non potendomi permettere il pianoforte acustico sto cercando un digitale piuttosto valido, diciamo di livello medio-alto. Dopo diversi giorni passati informandomi su internet, leggendo le caratteristiche e sentendo i demo ero arrivato alla conclusione che con il mio budget (1000-1200 euro) potevo comprare un CP33 o P155, entrambi yamaha. Poi sono andato in negozio a provarli per 2 ore, in entrambi la tastiera per me è ok, solida e abbastanza dura, il suono non è niente male, il CP33 mi è sembrato un po' più corposo e potente come suono, il P155 più esile ma forse un pelino più realistico (e in effetti è un piano più recente). Alla fine ragionandoci bisognerebbe in ogni caso comprare delle buone casse e un buon supporto che non traballi, così la spesa andrebbe in ogni caso intorno ai 1150-1200 euro. Così ho preso in considerazione anche il CLP340 (1550 euro), digitale con mobile, 3 pedali, casse integrate da 40w, tasti GH3 in avorio sintetico, caratteristiche che gli altri 2 modelli non hanno. A questo punto vorrei sapere se qualcuno ha uno di questi 3 pianoforti, se si trova bene, ecc. sennò io proverei a mettere da parte ancora qualcosa e prendere il CLP340, come mi ha suggerito Christian

gandelr

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 20, 2011, 03:38:25 pm
Ciao trick.
Circa ad Ottobre avevo anch'io la necessità di dover acquistare un pianoforte digitale e la mia scelta era caduta sul modello della Yamaha CLP340 poi però ho acquistato il CASIO CELVIANO AP-620. Il costo è uguale a quello dell CLP340 ma ha una marea di funzioni in più e provati tutti e due secondo me un suono e una sensazione sui tasti migliore. Ti parlo da principiante (ho appena iniziato a suonare il pianoforte) ma a casa mi esercito con il CASIO e a lezione con un piano acustico tradizionale. Sinceramente noto pochissime differenze a livello tastiera, questo mi aiuta molto. Il suono secondo me è una cosasoggettiva e dovresti provarli.
Il comparto audio è composto da 4 casse due (bassi) che puntano in basso si trovano sotto la tastiera e due (alti) che si trovano rivolte direttamente verso il pianista. Il suono è molto avvolgente.

Se hai l'occasione ti consiglio di provarlo perchè secondo me in quell'ordine di prezzo è uno dei migliori.

*

eligen

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 20, 2011, 07:53:07 pm
Ciao trick5t3r,
io ho proprio un CLP-340 e per la fascia di prezzo che tu indichi io credo possa avere una buona qualità sonora (se vai sul sito yamaha puoi trovare dettagli sui sistemi di campionamento dei suoni utilizzati (Pure CF e Advanced Wave Memory (AWM) Dynamic Stereo). Come scrive anche gandelr, la cosa migliore è quella di recarsi in un negozio e provare di persona a suonare differenti modelli/marche. Quello che mi disturba un po' del CLP-340 è che comunque noto una sostanziale differenza nella tastiera (pur se GH3) rispetto a quando suono il pianoforte acustico a lezione (considera che sono appena agli inizi dopo avere studiato poco più di un anno come autodidatta), nel senso che premendo a fondo e con forza i tasti questi finiscono per sbattere (in modo un po' fastidioso) contro la base in legno della tastiera. Comunque sono contento dell'acquisto ma appunto ti consiglio di provare di persona (gli altri due modelli non li conosco). In bocca al lupo per l'acquisto.
Ciao, eligen.

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 20, 2011, 10:49:23 pm
Domani o dopodomani vado in negozio a provare il clavinova e il celviano (se lo hanno). In base alle caratteristiche e ai demo mi sembrano tutti e 2 piuttosto validi ;)

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 21, 2011, 12:33:05 pm
i pianoforti digitali possono essere collegati via midi per ottenere suoni migliori, quindi io consiglio di prendere un pianoforte digitale base, l'importante è il "peso dei tasti" e poi vedere di comprare i vari moduli sonori.

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 22, 2011, 12:19:27 pm
Beh, di solito all'aumentare della qualità della tastiera aumenta anche quella del suono e il prezzo. Non cerco una cosa eccelsa perchè so che ci vorrebbe un budget ben più grande, però se possibile vorrei suonare normalmente senza l'uso di pc, moduli sonori e altre attrezzature da studio di registrazione. Quindi credo che opterò per un piano che mi soddisfi in tutto, oggi vado in negozio a sentire il CLP340 e il celviano che mi hanno consigliato ;)

ulisse

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 22, 2011, 06:48:43 pm
Ciao anch'io ho un clavinova CLP 340 devo dirti che però noto una certa differenza tra il digitale e quello acustico (infatti mi sto un po ricredendo) percìò ti consiglio di pensarci bene.........ciao

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 22, 2011, 07:38:37 pm
Sono appena andato a provare i vari pianoforti, tra i vari clavinova il CLP340 mi è sembrato piuttosto valido: suono potente e tastiera solida e non plasticosa (e vorrei vedere, è avorio sintetico!), poi tanto per fare un confronto ho provato anche quelli acustici. I verticali (il meno caro 2800 euro) hanno un suono leggermente più autentico ma sinceramente mi sono sembrati meno potenti del clavinova, quasi come se il suono fosse chiuso dentro una scatola, bisogna andare su modelli ben più cari per avere un buon verticale. I coda beh, sono i coda! Potenza ed espressività autentica, ma prezzo stratosferico! Il casio celviano non lo avevano quindi non ho potuto provarlo. Ad ogni modo mi ha proposto uno sconto considerevole (1500 euro al posto di 1580) per il CLP340 quindi credo che farò un piccolo sforzo e sforerò il mio budget ma almeno sarò soddisfatto ;D

EDIT: giusto oggi ho scoperto che è imminente l'uscita della serie clavinova CLP400! :o tra le varie features il nuovo design più simile ai veri pianoforti acustici, il pannello copripulsantiera, tastiere Linear Graded Hammer, iAFC per tutti i modelli, feedback dei pedali più realistico, possibilità di registrare direttamente in WAV senza l'uso del computer... beh mi sa che a questo punto mi conviene aspettare qualche settimana e vedere che succede  :P
http://www.youtube.com/watch?v=quVuppPm4sU
Ultima modifica: Gennaio 22, 2011, 11:39:59 pm da trick5t3r

*

eligen

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 23, 2011, 11:58:03 am
Ho visto il video, molto bello, anche il suono. Sai quale sarà il prezzo di vendita ? Se paragonabile a quello del 340 conviene aspettare altrimenti se esce la serie nuova comunque anche il prezzo della vecchia serie 3xx sarà destinato a scendere e potrebbe rappresentare una buona occasione per risparmiare. Ciao, eligen

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Gennaio 23, 2011, 12:43:18 pm
Per ora non si sono sbilanciati molto su prezzi e data di uscita in commercio, le poche informazioni che ho trovato parlano di un prezzo di listino di 2899 dollari (2132 euro) per il modello meno caro presumo, ovvero il CLP430 (erede del CLP330). Di solito i venditori non applicano mai il prezzo di listino per cui verosimilmente credo che il prezzo iniziale sarà intorno ai 1900-2000 euro. La data di uscita nei negozi è stimata per Marzo 2011. Chiaramente come dici tu il prezzo del vecchio CLP340 calerà ancora una volta uscito il nuovo modello e dall'altra parte non possono nemmeno mettere i nuovi Clavinova a prezzi esorbitanti o non se li comprerà nessuno, per cui aspettare ormai conviene in ogni caso ;D

EDIT: in anteprima le specifiche tecniche della nuova serie CLP400:

CLP430:

    * All new cabinet design with a classic upright piano look
    * Graded 3 (GH3) piano hammers w/synthetic ivory keytops
    * Smooth Release key off sensitivity
    * Damper Release DSP
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * USB Audio Recorder***
    * Panel reveal key cover*
    * 2-track, 10-song recorder
    * 14 Voices
    * 128-note polyphony

CLP440:

    * All new cabinet design with a classic upright piano look
    * Graded 3 (GH3) piano hammers w/synthetic ivory keytops
    * Smooth Release key off sensitivity
    * Stereo Sustain Samples and Damper Release DSP
    * Key-Off samples and String Resonance (la presenza non è ancora confermata)
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * USB Audio Recorder***
    * Panel reveal key cover*
    * 2-track, 10-song recorder
    * 28 Voices
    * 256-note polyphony

CLP470:

    * All new cabinet design with a classic upright piano look
    * Graded 3 (GH3) piano hammers w/synthetic ivory keytops
    * Smooth Release key off sensitivity
    * Key-Off samples and String Resonance
    * Stereo Sustain and Damper Release DSP
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * GP Response Damper pedal**
    * USB Audio Recorder***
    * Panel reveal key cover*
    * 2-track, 10-song recorder
    * 28 Voices
    * 256-note polyphony

CLP480:

    * All new cabinet design with a classic upright piano look
    * Natural wood action w/synthetic ivory keytops
    * 88-Key Linear Graded Hammers
    * Smooth Release key off sensitivity
    * Key-Off samples and String Resonance
    * Tri-Amp System w/GP Soundboard Speaker
    * Stereo Sustain and Damper Release DSP
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * GP Response Damper pedal**
    * USB Audio Recorder***
    * Panel reveal key cover*
    * 16-track, 250-song recorder
    * 38 Panel Voices + 480 XG (GM2/GS compatible)
    * 256-note polyphony

CLPS406:

    * All new cabinet design with slim upright piano look
    * Graded Hammer 3 (GH3) piano action with synthetic ivory keytops
    * Smooth Release key off sensitivity
    * Key-Off samples and String Resonance
    * Stereo Sustain and Damper Release DSP
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * USB Audio Recorder***
    * 2-track, 10-song recorder
    * 28 Panel Voices
    * 128-note polyphony

CLPS408:

    * All new cabinet design with slim upright piano look
    * Natural Wood Piano Action with synthetic ivory keytops
    * 88-key Linear Graded Hammers
    * Smooth Release, key off sensitivity
    * Key-Off samples and String Resonance
    * Stereo Sustain and Damper Release DSP
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * USB Audio Recorder***
    * 2-track, 10-song recorder
    * 28 Panel Voices
    * 128-note polyphony

CLP465GP:

    * All new cabinet design with an elegant grand piano piano look
    * Graded 3 (GH3) piano hammers w/synthetic ivory keytops
    * Smooth Release key off sensitivity
    * Damper Release DSP
    * Intelligent Acoustic Control (IAC)
    * USB Audio Recorder***
    * Panel reveal key cover
    * 2-track, 10-song recorder
    * 14 Voices
    * 128-note polyphony

* Questo nuovo pannello fa una spacie di doppio scatto, il primo per coprire la pulsantiera, il secondo copre l'intera tastiera.
** Questa è la nuova funzione per una risposta dei pedali più realistica, dovrebbe dare la sensazione di suonare un pianoforte a coda.
*** La registrazione dovrebbe essere in formato .WAV

Il CLP320 non avrà nessun successore quindi presumo che andrà fuori produzione. Non chiedetemi quanti livelli di campionamento hanno perchè non lo so (non so nemmeno se usano ancora AWM Dynamic Stereo Sampling come tecnologia). Ancora nulla riguardo i prezzi. La data di uscita dovrebbe essere intorno a marzo-aprile (le info sono ufficiose, quindi potrebbero non essere corrette al 100%).
Ultima modifica: Gennaio 29, 2011, 03:11:48 pm da trick5t3r

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Febbraio 21, 2011, 02:27:19 am
Ecco in anteprima gli ultimi aggiornamenti, questa volta ufficiali (direttamente dal NAMM 2011) per chi come me stesse aspettando l'uscita della nuova serie Clavinova! ;D

Per la serie Slim e GrandPiano fanno fede le info del mio precedente post, mentre per la serie CLP normale:






Ho trovato finalmente i prezzi di listino americani che non so se saranno uguali a quelli europei, ma giusto per farsi un'idea (poi si sa che i venditori fanno sempre il 20% di sconto):
CLP430 -> $2999 = €2189
CLP440 -> $3899 = €2846
CLP470 -> $4799 = €3503
CLP480 -> $6999 = €5109

EDIT:
Ecco finalmente la nuova serie sul sito Yamaha giapponese! Rilascio previsto in aprile 2011  ;)
CLP400 Series
Video
Ultima modifica: Marzo 06, 2011, 04:36:29 pm da trick5t3r

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Aprile 07, 2011, 01:57:50 am
Ebbene, oggi sono stati ufficialmente immessi nel mercato europeo i nuovi Clavinova :)
CLP400 Series
A questo punto non posterò più info, chi è interessato le può trovare al sito qui sopra. Nel frattempo ho deciso che la mia scelta ricadrà probabilmente cul CLP440, che stando alle specifiche è decisamente superiore al suo antenato CLP340 in quanto a generazione del suono (aggiunti string resonance, IAC e migliorato il campionamento dei suoni) e anche per quanto riguarda le nuove funzioni, come la registrazione senza l'uso di dispositivi esterni. L'attesa non è stata vana a quanto pare! Appena riuscirò a provarlo in negozio farò un post con le mie prime impressioni, nel frattempo dai demo si direbbe piuttosto soddisfacente, sia il 440 che gli altri nuovi CLP. Prezzi più bassi che ho visto finora (a Torino):
CLP 430 - 1250,00 euro
CLP 440 - 1520,00 euro
CLP 470 - 1780,00 euro
Ultima modifica: Aprile 20, 2011, 12:44:45 pm da trick5t3r

antonfranz

Re:Primo pianoforte (digitale)
Maggio 06, 2011, 11:17:50 am
Prezzi  dei clavinova serie 400 così  'competitivi' non sono proprio riuscito a trovarne. Puoi dirci dove? Grazie
Θυμέ, θύμ᾽ ἀμηχάνοισι κήδεσιν κυκώμενε ἀνάδυ,..........
 da ΠΟΙΗΜΑΤΑ ΚΑΙ ΘΡΥΨΑΛΑ (Poesie e  Frammenti) Archiloco di Paro.  VII secolo a.C -

*

Paride

  • Intenditore
  • Mostra profilo
  • **
  • 235
  • la musica è poesia, eleva e arricchisce lo spirito
Re:Primo pianoforte (digitale)
Maggio 06, 2011, 01:17:07 pm
Ciao trick5t3r,
ho letto il tuo post oggi. Io ho comprato un P155 Yamaha e mi trovo benissimo sia come tastiera sia come resa sonora (il grand piano 1 suona come un piano a coda con dei bassi profondi e strepitosi almeno in cuffia, che uso praticamente sempre per non disturbare il prossimo). Non ha moltissimi effetti sonori, ma a me interessa quasi esclusivamente il piano.
Ho fatto questa scelta perché è un portatile (con la comoda borsa che mi hanno regalato al momeno dell'acquisto) e ha una discreta resa con l'amplificatore incorporato in ambiente domestico. Il suono è molto bello e la tastiera consente di colorire il tocco come se fosse un pianoforte a corde. Ovviamente è dotato di uscite per amplificatore esterno  e midi e ti consente tutte le possibilità di collegamento anche al PC. Quando l'ho acquistato circa un anno e mezzo fa mi sembrava il miglior compromesso tra prezzo e qualità (ovviamente per un piano digitale). L'unico difetto è che ha un unico pedale in dotazione staccato (non avendo alcun mobile per fissarlo).
Buona scelta!
Ultima modifica: Maggio 06, 2011, 01:48:57 pm da Paride
«Per aspera sic itur ad astra» (Seneca, Hercules furens, atto II, v.437)

trick5t3r

Re:Primo pianoforte (digitale)
Maggio 31, 2011, 11:06:54 am
Prezzi  dei clavinova serie 400 così  'competitivi' non sono proprio riuscito a trovarne. Puoi dirci dove? Grazie

Ciao, sorry per la lunga attesa. Il prezzo da me indicato è quello offerto da Merula strumenti musicali che si trova a Bra in Piemonte.

Ciao trick5t3r,
ho letto il tuo post oggi. Io ho comprato un P155 Yamaha e mi trovo benissimo sia come tastiera sia come resa sonora (il grand piano 1 suona come un piano a coda con dei bassi profondi e strepitosi almeno in cuffia, che uso praticamente sempre per non disturbare il prossimo). Non ha moltissimi effetti sonori, ma a me interessa quasi esclusivamente il piano.
Ho fatto questa scelta perché è un portatile (con la comoda borsa che mi hanno regalato al momeno dell'acquisto) e ha una discreta resa con l'amplificatore incorporato in ambiente domestico. Il suono è molto bello e la tastiera consente di colorire il tocco come se fosse un pianoforte a corde. Ovviamente è dotato di uscite per amplificatore esterno  e midi e ti consente tutte le possibilità di collegamento anche al PC. Quando l'ho acquistato circa un anno e mezzo fa mi sembrava il miglior compromesso tra prezzo e qualità (ovviamente per un piano digitale). L'unico difetto è che ha un unico pedale in dotazione staccato (non avendo alcun mobile per fissarlo).
Buona scelta!
Ottima scelta Paride, il P155 ha un suono di piano molto buono e un ottimo touch. Stavo per prenderlo ma poi ho optato per il Clavinova, questo perchè comunque avrei dovuto comprare a parte gli speaker e il supporto per il piano. Il Clavinova invece ha il mobile, i 3 pedali, gli speaker decisamente più potenti e in più nella nuova serie 400 ci sono nuovi miglioramenti del suono come lo string resonance, l'IAC e la possibilità di registrare i pezzi suonati direttamente sul piano senza l'uso del pc. Tutto questo per circa 300 euro in più. Secondo me, se non si ha necessità di trasportare il piano, il Clavinova è il meglio.
Ultima modifica: Maggio 31, 2011, 11:21:31 am da trick5t3r