0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 15, 2020, 02:39:51 pm
Buongiorno.
Avrei bisogno di un'auto.
Studio pianoforte da un anno, ho in casa una tastiera Orla con tasti pesati. Acquistata perché doveva servirmi per lo studio del canto.
Ora il mio insegnante di pianoforte mi dice che assolutamente la debbo cambiare e prendere un pianoforte;premetto ho 43 anni e sicuramente concerti non ne farò, se non per i miei cani.
La domanda è questa:
Se già la tastiera la suono in cuffia (sono in un condominio), perché spesso la suono altre le 22:00, è così necessario prendere un pianoforte, nel mio caso digitale e non acustico??
Mi scuso in anticipo per essere stata così prolissa.

Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 15, 2020, 02:59:42 pm
Per la precisione in casa ho:
Stage Starter Portable Digital Piano

Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 15, 2020, 09:59:28 pm
Lo chiedo perché il mio insegnante mi ha cordialmente detto "o cambi o non ti do più lezione."
Lo so anch'io che un pianoforte è meglio di una tastiera.
Ma purtroppo no ho tutta questa disponibilità economica.
Contare che la tastiera me l'ha trovata proprio il mio insegnante l'anno scorso.
Ho proprio bisogno di un consiglio.
Grazie

*

c64

  • Virtuoso
  • Mostra profilo
  • *
  • 193
  • Mit der Dummheit kämpfen Götter selbst vergebens.
Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 17, 2020, 11:03:39 am
Ma intendi questo:
https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/73247/orla-stage-starter-black.html

Si tratta di un entry level, che io non no mai usato ma dalle caratteristiche che vedo e` un pianoforte digitale.

 Tastiera: 88 tasti Graded Hammer Action
 Polifonia: 64 Note

Dovresti chiedere all'insegnate quale sia il problema.

Certo ci sono delle tastiere migliori che ne so la Numa Concert, tanto per stare su azinede italiane, che ha i tasti in legno, oppure

https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/39397/studiologic-numa-concert.html?keywords=studiologic+numa+concert

Ci sono anche di pianoforti digitali che hanno lo stesso tasto di un coda, almeno per la parte media ed acuta, ma direi che servono a chi suona in modo professionale.

http://www.kawaimp.com/mp11se/

Detto questo l'Orla e` un entry level, che fa concorrenza al P45 Yamaha od CDP-S100 Casio e sono tastiere pensate per i pricipianti. Diciamo che secondo me io mi porrei il problema quando si inizia a studiare Chopin o Lizst. ;-)

https://www.youtube.com/watch?v=OlZxtz8umXY



Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 20, 2020, 08:21:38 pm
Si esatto è proprio quella.
Il problema è che vuole che vuole che usi un pianoforte acustico(possibilmente acquistato da lui) e non una "tastiera".
Ma in un appartamento e con i miei orari farei fatica a suonarlo.

*

hammond2

Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 22, 2020, 05:13:55 am
.. e tu cambia insegnante!

Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Febbraio 23, 2020, 09:38:44 am
Bhe il nuovo insegnante me lo sto' già cercando.

Antonio27

Re:Pianoforte o tastiera pesata?
Marzo 01, 2020, 02:32:12 pm
Si esatto è proprio quella.
Il problema è che vuole che usi un pianoforte acustico (possibilmente acquistato da lui) e non una "tastiera".
Ma in un appartamento e con i miei orari farei fatica a suonarlo.
Prima di approdare al pianoforte ho suonato vari strumenti a fiato.
Ebbene, con ogni strumento, dopo un certo numero di lezioni, tutti gli insegnanti mi hanno proposto (con insistenza) di acquistare un loro strumento.
O almeno di poterne acquistare uno per me. O, al limite, di accompagnarmi ad acquistarlo in un posto di loro conoscenza.
Niente di scandaloso. La cosa è comprensibilissima. Con le lezioni di musica si guadagna poco, ed è normale ed umano cercare qualche entrata che vada al di là della retribuzione oraria.
Quello che mi infastidiva era la motivazione tecnica, spesso chiaramente inesistente, usata per giustificare questa richiesta.