0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

c64

  • Virtuoso
  • Mostra profilo
  • *
  • 153
  • Mit der Dummheit kämpfen Götter selbst vergebens.
Pianoforte digitale - poche idee ben confuse
Dicembre 07, 2013, 12:47:35 pm
In questi giorni mi sono fatto un rapido giro in negozi virtuali e negozi veri e ne sono uscito un po' confuso. So che questo e` un argomento affrontato altre volte, e che alla fine dovro` poi decidere io che fare.

In questo momento sto usando una tastiera dinamica per esercitarmi, ma mi piacerebbe prendere un piano digitale per avere 88 tasti ed una risposta piu` simile a quella di un pianoforte acustico. Un pianoforte acustico non lo posso prendere sia per motivi di costo ma per di piu` per motivi logistici: lo spazio e` poco e le ore per esercitarmi sono tardo serali, ed e` quindi necessario che il pianoforte abbia un controllo di volume.

L'altra cosa che a me serve e` che il piano abbia un uscita midi vera, in modo da poter collegare facilmente expander e non solo un personal computer con USB. Ho notato che gli ultimi modelli di pianoforti digitali economici non hanno piu` porte MIDI, e questo mi fa tagliar fuori un po' di modelli.

Intorno ai 500 euro ho visto il Farfisa DP300S. Ha il midi out, un sequencer incorporato ed e` "Made in Italy": la tastiera e` costruita dalla Fatar.
Poi ho visto anche un Casio PX-350, che ha dalla sua una sezione arranger e di accompagnamento interessante, oltre ad avere come optional uno stand con i tre pedali.
Se ci sono altri modelli da consigliare si accettano informazioni.
L'altra cosa che potrei fare e` risparmiare ancora qualcosetta, e passare ad una fascia superiore e spendere attorno ai 1000 euro: potrei quindi pensare ad un Casio PX5 oppure ad un Yamaha CP50, oppure altri modelli..