0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Piano a coda: dubbio
Dicembre 08, 2020, 07:40:18 pm
Ciao a tutti.


Sto girando da circa 1 mese alla ricerca del mio primo acustico a coda (emozione!!).


Ne ho provati alcuni (Kawai, Yamaha, schulze Pollmann, schimmel..), di dimensioni più o meno generose (da 151 a 275!!), ma adesso ho un dubbio che spero possiate togliermi.


Vorrei mettere il piano in una stanza che è grande circa 15 mq (arredato, con tendaggi alle finestre, tappeto, poco altro). Mi entrerebbe un codino o un coda lungo max fino a 180/185 cm. Budget intorno ai 10.000 euro.


Nel budget, ho già visto e provato sia uno Yamaha Gb1 k nuovo, sia un C3 del 1995 ben tenuto. È logico che il C3 sarebbe tanta roba, ma ecco il dubbio.


Considerate le dimensioni non così grandi della stanza, non è che un C3 sarebbe un po' troppo "potente" rispetto al codino? Cioè non vorrei avere un piano che poi non riesco a suonare e sfruttare in tutto il suo potenziale. Spero che abbiate capito quello che intendo e che mi sia spiegato bene.


Premetto che vivo in un tarratetto, quindi non dovrei dare molte noie ai vicini.


Grazie in anticipo per le risposte.


Giovanni

Mango5

Re:Piano a coda: dubbio
Dicembre 22, 2020, 09:25:34 pm
In questo forum tutti leggono ma nessuno risponde... Bah
Provo a dirti la mia. Un mezza coda (180 cm e oltre) in una stanza da 15mq non può esprimersi al suo massimo. I coda sono pianoforti molto potenti, pensati per concerti e auditorium. Sono molto scettico sulla qualità dei codini, mi sembrano adattamenti a metà strada tra un top verticale e un mediocre mezza coda e alla fine non eccellere in nessun aspetto. Fossi in te, visto lo spazio e il budget mi orienterei su un buon verticale magari nuovo.