Pianosolo Forum - Il forum sul pianoforte

Il Pianoforte => Quale pianoforte? => Topic aperto da: Kratos - Dicembre 25, 2018, 09:33:28 pm

Titolo: Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 25, 2018, 09:33:28 pm
Dopo 14 anni vorrei (ri)cominciare a studiare pianoforte. Va bene lo stesso cominciare col digitale o serve per forza un acustico?
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Paola - Dicembre 26, 2018, 10:01:43 am
Va benissimo il digitale per cominciare!  :)
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: sergiomusicale - Dicembre 26, 2018, 07:04:10 pm
Per forza non si fa nemmen l'aceto... ;D ;D tranquillo, prenditi un digitale, il migliore compatibile con il tuo budget, e comincia tranquillo. Puoi trovare molti spunti riguardo alla scelta anche sul forum e su internet, ma forse il consiglio di un buon negozio a chilometro zero potrebbe essere la scelta vincente. Ricorda di : provare, provare, provare e... facci sapere come è andata e cosa hai scelto  ;)
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 26, 2018, 10:29:34 pm
Il mio prof con cui ho fatto una lezione di prova mi ha consigliato la casio come rapporto qualità prezzo ma un canale di pianoforte su yt di un altro prof (cristian salerno) la sconsiglia più di tutte. In ogni caso avevo adocchiato questo https://www.amazon.it/Casio-CDP-130-Tastiera-Tasti-Nero/dp/B00IXMGFTM/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1545859629&sr=8-2&keywords=casio+cdp+130

Che ne pensate?
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: sergiomusicale - Dicembre 27, 2018, 09:46:26 am
La Casio ha prodotto per molto tempo pianoforti di primo prezzo, con un ottimo rapporto prezzo/prestazione; da qualche tempo produce anche strumenti di alta gamma. Come tastiera iniziale può essere un'ottima scelta economica anche la serie CDP. Come già detto precedentemente, se puoi, trovati un negozio dalle tue parti e cerca di instaurare un rapporto di reciproco interesse, Se il venditore è preparato potrà darti ottimi consigli, potrai provare direttamente gli strumenti ed inizierai ad avere un canale preferenziale anche per successive permute, nonchè per l'acquisto di libri e materiale relativo. Quello che dico sempre è che la cosa migliore è "innamorarsi" del proprio strumento, tu la prenderesti moglie per corrispondenza?... lo strumento musicale, sul quale passerai innumerevoli ore della tua vita ti dovrebbe emozionare, almeno per un certo periodo, se poi il tuo livello di conoscenza migliorerà e sentirai il bisogno di una qualità più elevata andrai di nuovo alla ricerca di quello che sarà la tua seconda occasione!
Non avere troppa fretta, ma neppure sii indeciso a vita, sii determinato e soprattutto trova soddisfazione in quel che fai... sarà di aiuto per superare le difficoltà che incontrerai nel successivo studio. ;)
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: c64 - Dicembre 27, 2018, 11:05:16 am
Il discorso della Casio è che ha una serie di pianoforti digitali di costo basso che hanno una meccanica della  tastiera leggera e con un fulcro corto (Tri-sensor Scaled Hammer Action Keyboard II) https://www.casio-intl.com/asia/en/emi/celviano/info/. Fanno anche dei modelli non stage (Celviano) coun una meccanica della tastiera diversa, parzialmente di legno e con un fulcro lungo come quello di un acustico https://music.casio.com/en/products/digital_pianos/ghs/technology/. Anche i modelli Yamaha della stessa fascia di prezzo usano la tastiera GHS che ha un fulcro corto, anzi più corto  Se su Yamaha inizi a salire di gamma inizi a trovare tastere sempre migliori, la GH, la GH3, GH3, NW. Allo stesso modo Per Roland sono disponibili diverse meccaniche, Ivory Feel-G(o PHA-2)  Ivory Feel-S(o PHA-3), PHA-IV.
Esistono poi degli italiani come la Studiologic che montanto la meccanica Fatar TP40Wood (anche la nord che non è italiana la monta) e la Fatar fa anche meccaniche di livello più basso (TP100) . Di Kawai la stessa cosa così come Korg.

Chiaramente il feeling con la tastiera lo devi trovare tu e stabilire quanti soldi puoi spendere.

Poi sui Casio. Io ne ho uno ed ha sviluppato un difetto abbastanza comune, che dopo un po alcuni tasti come i si, i do i mi ed i fa diventano rumorosi. Un feltro dove batte il tasto al ritorno si rovina ed il tasto inizia a vibrare nel ritorno facendo rumore e bisogna furtroppo smontare e cambiare il feltro, dato che sotto c'è il fondo in platica che fa da cassa armonica. Le Fatar hanno un controtelaio metallico separato dal fondo (lo so percé ho pulito una tastiera "Made in Italy" tirando via di tutto ed ho visto la costruzione.

Ok, troppe informazioni.

Riassunto: vai in un negozio fisico, prova le tastiere finché non sei convinto. Ricordati anche dei marchi italiani, Viscount, Studiologic, Dexibell, Orla.
Forse non tutti sanno che fino al 2012 Roland faceva in Italia parte della produzione di pianoforti digitali, e quasi tutti sanno dove è stato inventato il pianoforte. Qualcosa abbiamo da dire anche noi, oltre che ai giapponesi...

Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Paola - Dicembre 27, 2018, 06:21:14 pm
Ciao, come prima cosa ti sconsiglio vivamente di acquistare lo strumento musicale su Amazon o in generale in Internet. Vanno provati, perché devi vedere cosa provi quando ci metti le mani sopra.
In ogni caso la qualità si paga e quindi devi stabilire come prima cosa quale è il tuo budget.
Quindi nell'ordine:
1. stabilisci quanto puoi spendere
2. vai a provare alcuni digitali di quella fascia di prezzo in un negozio
3. procedi con l'acquisto


I Casio hanno numerosi modelli, per varie fasce di prezzo. Noi ne abbiamo recensiti molti, ti lascio i link ad alcune recensioni:


https://www.pianosolo.it/casio-privia-px-160-pianoforte-digitale/
https://www.pianosolo.it/celviano-ap-470/
https://www.pianosolo.it/casio-gp-400-piano-city-milano-2016/
https://www.pianosolo.it/casio-celviano-grand-hybrid-piano-approfondimento/
https://www.pianosolo.it/casio-celviano-grand-hybrid-piano/


Il Celviano lo abbiamo usato anche per uno dei nostri corsi, quello di pianoforte moderno, con risultati eccellenti. Ecco una lezione esempio in cui puoi snetire qualcosa:
https://www.pianosolo.it/corso-pianoforte-moderno-presentazione/


Buona scelta!

Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 27, 2018, 11:15:25 pm
Il mio budget è tra i 300 e i 500 euro. Oltre il casio cdp 130 avevo adocchiato lo yamaha p45 che è il suo concorrente. Da quanto ho dedotto il casio ha i tasti pesati migliori e lo yamaha il suono migliore
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: guc - Dicembre 28, 2018, 09:24:34 am
Per quella fascia di prezzo io valuterei anche un usato
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: c64 - Dicembre 28, 2018, 10:33:02 am
Il mio budget è tra i 300 e i 500 euro. Oltre il casio cdp 130 avevo adocchiato lo yamaha p45 che è il suo concorrente. Da quanto ho dedotto il casio ha i tasti pesati migliori e lo yamaha il suono migliore
In quella fascia di prezzo ci sarebbe anche il Korg B1, il Casio PX-160 (che ha una tastiera leggermente diversa dal CDP130 ed il suono con il sistema AiR, diverso da quello usato sul 130) ed il Kurzweil KA90.

Però ripeto, vai in un negozio e provali prima.
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 29, 2018, 08:01:37 pm
Ho girato 2 negozi: ho avuto modo di provare solo il casio cdp 130 (290 euro) perchè lo yamaha p45 non ce l'avevano. Non mi piace tanto in generale, ne come estetica, meccanica e suono. Piuttosto mi hanno consigliato il casio cdp 230 (400 euro) e il roland fp30bk a 545 che mi piacciono di più entrambi. Il casio cdp 230 ha anche un display con funzionalità aggiuntive. Che ne pensate?
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: sergiomusicale - Dicembre 30, 2018, 09:11:01 am
Direi che sei sulla buona strada  :) , hai fatto dei confronti, hai provato, hai dei punti di riferimento fisici (negozi) che ti hanno dato dei consigli, a questo punto tira le conclusioni e non pensarci più; visto che i due concorrenti rientrano nel budget, ricordati che non è un "dovere" ma un "piacere" quello che ti stai donando... non considerare quello che pensano gli altri, perchè ogni scelta è dettata da scale di valori diverse e personali, fai un'ultimo sforzo e scegli quello che ti piace ed emoziona di più... ed è fatta  ;) 
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 30, 2018, 12:55:45 pm
Come sgabello e supporto invece cosa mi consigliate? Dite di aspettare i saldi di gennaio?
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Vincenzo DG - Dicembre 30, 2018, 01:27:56 pm
Io ti consiglierei lo Yamaha P125 (credo lo trovi sui 500 euro), che é un gradino sopra il P45, e che potrai completare con uno stand e la sua pedaliera a tre pedali.

Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 30, 2018, 10:33:27 pm
Ho scoperto della marca orla, com'è?

Leggo inoltre su un altro sito che il casio cdp 130 e il cdp 230 hanno la stessa meccanica e cambia il fatto che il cdp 230 ha il display con i vari suoni e funzionalità aggiuntive in più, confermate? Perchè se cosi fosse punto al cdp 130
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: c64 - Dicembre 31, 2018, 10:29:10 am
Casio nella sua linea  usa tre tipi di tastiera pesata:
* la 88-keys, Scaled Hammer Action Keyboard sul CDP130 e sul CDP 230
* la 88-key, Tri-sensor Scaled Hammer Action Keyboard II che si trova sui Privia Px-160 PX-360, PX-560, PX-5S, ecc...  e su molti pianoforti della linea Celviano a mobile, che in più hanno il motore di sintesi AiR, che a me personalmente piace molto (leggi entrato in negozio indeciso tra Yamaha e Roland, sono uscito con Casio....)
* la Natural Grand Hammer Action Keyboard ( con i tasti in legno presente sui Celviano Grand Hybrid

Secondo me se sei orientato a Casio prova anche il Px-160, se puoi.

Per glli Orla non so molto, ma bisogna vedere chei fa la tastiera, su alcuni modelli usa le tastiere FATAR, mentre su altri prodotti usa tastiere fatte in cina.


Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Dicembre 31, 2018, 06:06:10 pm
Oggi sono andato in un altro negozio di pianoforte. Mi hanno consigliato e ho avuto modo di provare il medeli ko25m sp4000 (che preferisco come meccanica) a 370 euro e l'orla studio B (che preferisco come suono) a 430 euro. Dello yamaha p45 mi hanno detto chiaramente che "fa cagare!". Per ora di quelli che ho provato il mio preferito è il roland fp30bk, se non fosse che costi 585 euro...

Settimana prossima vedo l'ultimo negozio e decido... grazie a tutti per le risposte :)
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: c64 - Gennaio 02, 2019, 06:54:16 pm
Quando poi avrai acquistato, se poi ci scrivi che cosa hai scelto e per quale motivo potrebbe essere utile anche per altri.
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Gennaio 16, 2019, 05:28:47 pm
Oggi ho provato finalmente lo yamaha p45 e rispetto al casio mi sembra migliore come meccanica, suono ed estetica. Penso di prendere quello
Titolo: Re:Iniziare col pianoforte digitale?
Inserito da: Kratos - Gennaio 25, 2019, 10:45:26 pm
Confermo di aver preso quello e mi trovo molto bene