Il Pianoforte > Quale pianoforte?

Dilemma acquisto Piano digitale

<< < (2/3) > >>

Fabio82:
Anche io principiante... e iniziato immediatamente dopo il lockdown... ho iniziato e sono con un roland fp-10.... quando lo comprai ero andato in fissa per il bluetotth... ma ad oggi se vuoi un consiglio... o perlomeno io se dovessi comprare il piano della connessione in bluetooth non gli darei più peso...anzi forse è l'ultima cosa che guarderei.!!!! se deciderai di studiare come sto cercando di fare io... quindi con insegnante o con un buon corso online, a studiare col beyer... ti renderai conto che la connessione alle app non serve a niente... cmq detto questo... io voto a pieni voto per il kawai es110!!! ha una meccanica e un sono favoloso!!!! poi son gusti... io non lo presi perchè volevo prendere un piano con il mobile... ma dato che non sapevo se avrei continuato decisi di spendere il meno possibile... in realtà ero partito per il p45 a 370euro... poi trovai fp10... molto superiore a p45... e con 40 euro in più andai per questo... oggi... sogno di prendere o un kawai ca79 o un yamaha clp745.... l'unica cosa che mi frena... è che nonostante stia studiando quasi tutti i giorni... credo che sarebbero molto sprecati in mano mia... insomma ancora non mi sento degno di possedere questi strumenti! prima di arrivare a questi 2 stavo valutando il cn39 sempre kawai....

pigibonfi:
Alla fine ho scelto il Roland FP 30, mi è arrivato stamattina, prime impressioni da neoffita, dire fantastico, tra l'altro ho scoperto girando su internet, che un ragazzo possessore dello stesso modello, ha creato un programma che tramite midi, ti fa accedere ai suoni nascosti del FP 30, dove particamente riesci ad avere tutti i suoni del modello FP 60 e anche set di suoni GS e GM2, l'ho già scaricato e stasera se riesco lo provo. Anche io vorrei iniziare a studiare seriamente ma al mio paese, purtoppo non c'è nessuno maestro di pianoforte, secondo te con i corsi online si riesce ad imparare? Grazie Ciao

Fabio82:
Pianosolo maestro ! :-) è la via di mezzo fra il corso online e il maestro! o forse l'evoluzione... la comodità della gestione autonoma e il supporto di professionisti.. io lo sto seguendo dal lancio...

pigibonfi:
Mi sono iscritto oggi, sembra interessante. Secondo te un paio di ore al giorno, sono sufficienti?

Fabio82:
Risposta difficile... io sono principiante come te credo... quello che ho capito è che... più fai meglio è! questo senza dubbio... ma va fatto con criterio calma e pazienza... il cervello deve imparare ed elaborare cose nuove e questo  richiede tempo... io se vuoi un consiglio, mi verrebbe da dirti di prenderla "easy" ! io studio quando posso e quando ho voglia! posso stare 20 minuti come 4 ore! come posso anche saltare 1 giorno! è un percorso che richiede tempo e calma!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa