0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

leletop

Da pianoforte digitale ad acustico
Dicembre 14, 2013, 06:24:01 pm
Ciao a tutti.
Sto valutando di prendere un pianoforte acustico per lo studio quotidiano visto che attualmente ho un pianoforte digitale.

Il mio maestro mi ha consigliato un pianoforte a coda.
Come dimensioni posso arrivare fino a 170cm circa.

Ho cominciato a guardare un pò in giro e ho trovato dei mezza coda USATI Yamaha intorno ai 7000 euro degli anni 90.
Alla stessa cifra si trovano anche dei pianoforti a coda NUOVI 160cm Ritter & Sons, Samick e altre marche.

Mi chiedo se può essere meglio :
- spendere cifre di quel tipo per un pianoforte usato di una marca come Yamaha che ti dà una certa garanzia,tenendo contro che si tratta di un pianoforte di 20 anni fa
- oppure prendere qualcosa di nuovo di una marca minore.

Ogni tipo di consiglio è ben accetto.

Grazie

*

maria_pianista

Re:Da pianoforte digitale ad acustico
Dicembre 15, 2013, 08:24:15 am
Il mio primo consiglio, per quel che vale, è che tu lo compri in un negozio e che vada a provarlo, anche diverse volte. Ti deve piacere il suono e devi vedere con i tuoi occhi lo stato di conservazione se è un usato. Visto che devi fare comunque un investimento economico di una certa importanza ti conviene guardare, provare, confrontare prezzi e qualità e poi pensarci. Puoi trovare un pianoforte di tutto rispetto anche nuovo di altre marche, non necessariamente Yamaha, che ti soddisfi pienamente. Ci sono a volte degli usati (ma poco usati) che hanno il prezzo dell'usato ma che in realtà sono come nuovi. Se hai un massimo di 170 cm guarda un po' anche i mezza coda e i tre quarti di coda.
Facci sapere dopo cosa hai scelto!

*

leletop

Re:Da pianoforte digitale ad acustico
Dicembre 16, 2013, 12:41:00 am
Ciao Maria grazie della risposta.

Sono già diverse settimane che sto andando in giro per negozi, il problema è che non so su che marca orientarmi.
Ad es. ho provato dei Ritter & Sons a coda nuovi 160cm a 6500 euro e non mi sono piaciuti, mentre a 7000 ho provato un G1 Yamaha del 1992 che mi sembrava valido.
Ho sentito anche che i Samick sono un pò più "economici", non so se qualcuno può consigliarmi dei modelli per dei codini nuovi senza spendere cifre troppo alte.

Naturalmente prima di fare l'acquisto lo farò provare al mio maestro che sicuramente lo saprà testare meglio di me.

Grazie ancora

Ultima modifica: Dicembre 16, 2013, 12:43:41 am da leletop