0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

skywalker139

Cosa scegliere
Settembre 29, 2019, 09:18:33 am
Buongiorno a tutti........spero possiate darmi una mano sull'acquisto di un pianoforte; dopo poco più di 20 anni ho deciso di rimettermi al piano e di continuare gli studi interrotti tanti anni fa (per ora molto più sulla tecnica per guadagnare un pò di agilità)....mi sono esercitato per diversi mesi su un piano digitale yamaha p115 ma ora è venuto il momento di passare al pianoforte e quindi ne voglio acquistare uno...premetto che posso suonare più nelle ore serali (dopo le 18.00) e non vorrei disturbare vicini e familiari....questo mi ha fatto prendere in considerazione l'acquisto i un sistema silent.......ho provato la serie indonesiana di yamaha, b1 (per me pessimo), b2 (che non saprei definire) e il b3.....quest'ultimo mi ha dato un'impressione migliore, anche se con un suono un pò troppo cupo; a detta del rivenditore (negozio yamaha) il piano suonandolo acquisterà un timbro migliore (come se avesse bisogno di tempo per maturare ;D )....accanto a questi ho suonato un U1 ed un U3 nuovi....l'U1 aveva un suono molto più chiaro e squillante...l'U3 era molto più simile al B3.....ad ogni modo U1 e U3 li ho scartati subito perchè il prezzo è fuori dal mio budget. Interessante è stata la prova di un U1 e di un U3 rigenerati yamaha (con certificato)....avevano un suono davvero bello ed anche il tocco dei tasti era diverso (il b3 mi dava la sensazione di toccare la plastica)....il silent ovviamente non c'è ma il prezzo è interessante; i rivenditori mi sconsigliano di installare il silent su un piano che non ce l'ha, ma se proprio mi serve, meglio comprare appunto un piano con il silent di fabbrica (e l'unico che rientra nelle mie possibilità, con un pò di sforzo è il b3).
Alcuni amici pianisti mi consigliano l'acquisto del rigenerato (U1 oppure U3), magari facendo un accordo con i condomini per le ore in cui si può suonare e se proprio voglio suononare in altre ora senza disturbare acquistare un digitale di ultima generazione con un sistema di tasti migliore del p115 che ho già, ad esempio un p515. La spesa in questo modo è cmq ben al di sotto della spesa del b3 con il risultato di avere uno strumento acustico migliore (a detta loro l'U1, anche se di 40 anni, è costruito meglio del b3 fatto in indonesia). C'è stato anche chi i rigenerati non li vuole proprio sentire (non sempre il certificato yamaha è indice di qualità) e mi consigliano il b3....per loro la serie indonesiana cambia solo nel mobile (materiale meno pregiato del mobile giapponese) ed è sempre un piano nuovo con una garanzia di yamaha......la spesa gioca tanto nella scelta, il b3 lo posso comprare ma solo per il silent non vorrei ritrovarmi con no strumento che poi alla fine non suoni bene oppure peggio mi dia dei problemi....cosa mi consigliate?
p.s. Scusate per il post cosi lungo

*

sergiomusicale

Re:Cosa scegliere
Settembre 29, 2019, 10:19:52 am
Solo Yamaha?  prova anche altre marche, potresti trovare delle buone sorprese :)... inoltre il P115 è stata una buona base di partenza, ma tra i digitali vi sono ottime scelte di livello superiore, con tastiera validissima e funzioni avanzate; non esiste poi il solo sistema silent ma anche altri sistemi digitali da poter montare, che se montati da un buon tecnico possono dare ampie soddisfazioni. Ovviamente un acustico resta impareggiabile, quindi il montaggio del sistema digitale potrebbe offrirti la possibilità di studio, mentre l'acustico darti le giuste emozioni; quindi il consiglio che posso darti è di continuare la ricerca, perchè le soluzioni ci sono  ;)

skywalker139

Re:Cosa scegliere
Settembre 29, 2019, 11:14:17 am
Puoi farmi qualche esempio?

*

sergiomusicale

Re:Cosa scegliere
Settembre 29, 2019, 03:26:47 pm
Intanto vedi cosa offre Kawai: https://www.kawai.it/pianoforti-anytime/serie-anytime
, per i digitali anche Casio, Roland ... la scelta è ampia, molto dipende dal budget e dalle esigenze personali.
Non trascurare la possibilità di un doppio strumento, un acustico per le emozioni ed un digitale di buona qualità meccanica per le esercitazioni, magari portatile, per poterlo spostare agevolmente.
Per il retrofitting vi sono diverse possibilità e prodotti:
https://www.santoripianoforti.it/accessori/silenziatori/
esistono tecnici che garantiscono la messa in opera a regola d'arte.  ;)

skywalker139

Re:Cosa scegliere
Settembre 29, 2019, 04:11:07 pm
la prossima sett vedrò un Kawai.......che digitale consigli......io ne vorrei uno che rispecchi il più possibile la tastiera di un acustico....avevo visto il p515, ma nn l'ho provato.
Ad ora ho questa scelta:
B3 silent 6600€
U1 rigenerato 3100€
U3H rigenerato 3300€


il p 515 dovrei averlo sui 1300, se lo accosto all'U1 sarei sui 4400€....oppure optare per il b3 silent (che dovrò risentire più e più volte) per avere tutto in uno....davvero non sò decidere....ho grosse riserve sulla serie b di yamaha perchè non è fatta in giappone.....i rivenditori dicono che solo il mobile è più economico....è pur sempre un yamaha nuovo che darà soddisfazione

*

sergiomusicale

Re:Cosa scegliere
Settembre 29, 2019, 07:49:17 pm
Continua a provare e poi ci risentiamo, per le tastiere Kawai ci sono quelle in legno Grand Feel che sono veramente valide:
https://www.kawai.it/pianoforti-digitali/serie-concert-artist/ca97.
Non trascurare anche un buon usato per l'acustico, se conosci un tecnico valido puoi trovare uno strumento di alta gamma a prezzo valido, che successivamente il tecnico di rimetterà in ordine.

skywalker139

Re:Cosa scegliere
Ottobre 13, 2019, 11:27:02 am
Salve....dopo alcuni giorni ho fatta ulteriori ricerche. Ho avuto modo di provare da un rivenditore yamaha un U1 ed un U3 nuovi....i piani fatti in giappone hanno proprio una faccia diversa.....questi però avevano un prezzo proibitivo...da questo rivenditore yamaha, c'era anche un b3 che ho riprovato ed era completamente diverso dal precedente....aveva un suono molto scuro (a detta del rivenditore doveva essere accordato un pò)....ho notato subito che gli U1 e U3 suonavano invece in maniera molto simile ai rispettivi fratelli vecchi rigenerati.....da un secondo rivenditore ho provato altri U3 questa volta con silent installato successivamente (silent genio).....su questi a parte l'accordatura non era stato fatto nessun intervento ma suonavano benissimo....ho notato subito (questa volta con un amico pianista di esperienza) che non c'era nessuna differenza (almeno non tanto apprezzabile) tra l'U3 con silent aggiunto e quello originale senza silent....la cosa che mi ha buttato giù le braccia è stato ascoltare il suono in cuffia....era PESSIMO....suoni campionati non di qualità....le note acute erano martellanti mentre i bassi sembravano suonare in sordina.....da qui sono arrivato alla conclusione che il piano da acquistare non avrebbe avuto un silent aggiunto successivamente. Ho provato un Kwai (non ricordo la sigla)....suono molto squillante (era nuovo e il rivenditore lo aveva li da tempo...mi avrebbe fatto un buon prezzo per l'acquisto).....sono passato a provare poi essex (stainway made in china)....praticamente un suono come il B3 yamaha che suonava male (a mio avviso non all'altezza di steinway) questo essex aveva il silent....anche questo pessimo nei campioni e con un prezzo esagerato (più di 8000€).
Nella giornata di ieri sono ritornato al primo centro yamaha, che intanto ha avuto altri pianoforti e soprattutto il B3 silent che ho provato e questa volta mi è piaciuto veramente tanto, sia come suono (e questo non era accordato) che come silent (questo silent si poteva definire tale, come campioni e come dinamica).
Infine ho concluso (a mio parere) che il silent per un piano serve a chi veramente ne ha bisogno e se deve suonare, quello della yamaha vale davvero. Il silent installato successivamente non muta il modo di suonare del piano (forse perchè installato da professionisti), ma ha suoni pessimi e non sempre suona bene su tutti i tasti (magari andrà calibrato meglio). A questo punto ho optato per uno yamaha U1 rigenerato yamaha con certificato, il suono era praticamente simile al nuovo; l'ho avuto per 3100 compreso di panca 5 anni di garanzie trasporto e due accordature in omaggio (più una visita al vecchio piano)....la matricola e 277ml quindi del 1978....il suono mi soddisfa, meccanica completamente nuova (provato anche dall'amico pianista di professione e lui ha approvato)....il B3 per quanto lo ritenga valido in rapporto al prezzo non è male, ho solo sentito dei tasti più leggeri e un suono più ovattato e ho deciso per il rigenerato.....ora devo decidere se prendere un digitale per suonare nelle ore tarde....sono attratto dal p515 ma ho sentito solo i suoni (ottimi)....vorrei provare i tasti (mi hanno detto che i tasti simulano bene lo scappamento)....comprare cosi a scatola chiusa non è l'ideale....qualcuno l'ha provato? Altri casio e yamaha digitali presenti in negozio non avevano una bella tastiera....erano praticamente simili al 115 che ho già.