Il Pianoforte > Quale pianoforte?

Consiglio su pianoforte

(1/3) > >>

MauroGe:
Ciao a tutti, ho bisogno di un consiglio, purtroppo credo di aver rinunciato alla scelta tra un Kawai del 1995 silent originale dalla casa in buonissime condizioni per 2.900 Euro e un Yamaha U1 del 1976 con silent Korg rigenerato dalla casa madre e 5 anni di garanzia per 3500 Euro.  La mia rinuncia a tali strumenti sta nel fatto che comunque, soprattutto il più caro, sono un po' datati e se dovessi desistere alla mia passione, con l' avvento dei digitali, farei fatica a rivenderli. Per cui la mia scelta, seguendo il consiglio datomi da Sergiomusicale nella sezione "presentazioni" sarebbe per un digitale, che però...... vista l'amara rinuncia all' acustico, vorrei che si avvicinasse molto al piano reale, come suono, tastiera e mobile. Sbirciando su internet ho trovato interessanti alcuni prodotti: Yamaha Clavinova CLP 735, CLP 745, Kawai CA 49, e Roland LX 705 (visto video di Christian) Secondo voi quale è quello che potrebbe soddisfare le mie pretese, i costi variano c dai 1.800 - 2.500 Euro.
Poi ne ho visto uno su Internet  ([size=78%]Classic Cantabile UP-1 SM Upright Pianoforte digitale nero opaco (kirstein.de)[/size]), sembra carino ma costa troppo poco per essere buono, qualcuno lo ha?
Cosa ne pensate tra quelli citati? avete altri da consigliare purchè abbiano le suddette caratteristiche?
Eventualmente sarei ancora in tempo ad acquistare uno degli acustici Yamaha o Kawai, ma Kawai ha un sistema silent privo di USB, perchè originale del 1995, mentre Yamaha ha un sistema attuale, ma applicato in fase di ricondizionamento.
Grazie in anticipo pe le risposte.

guc:
Se preferisci orientarti su un digitale sei liberissimo di farlo e sicuramente ha molti aspetti positivi, in primis il prezzo decisamente più contenuto rispetto ad un acustico.
Ma francamente non credo che gli acustici perderanno mai mercato, specialmente quelli di buona qualità.
Anzi penso che tengano molto più il valore di un digitale che per quanto fatto bene è composto da materiali destinati da una vita molto più breve di un acustico.


E poi, la bellezza del suono che si diffonde nella stanza è impareggiabile...

sergiomusicale:
Quale modello di silent "anytime" monta il Kawai di cui ti sei occupato? il fatto di non avere l'uscita USB non è poi sbarrante, perché potresti utilizzare la tradizionale uscita a 5 pin per fare delle registrazioni MIDI, ho trovato questo manuale:
https://www.kawai.nl/service/anytime.pdf
vedi se può esserti di aiuto, nel caso lo traduciamo...
Concordo poi con GUC riguardo agli acustici, sono un'altro mondo!... il fatto poi di avere il silent potrebbe metterti nella condizione di poter avere il meglio dei due mondi a portata di mano (anche se datati), consentendoti di studiare ad ogni ora.

MauroGe:
Grazie per le risposte, il kawai del 1995 ha il silent originale kawai è uscito così di fabbrica nel lontano 1995, lo Yamaha ,del 1976, è stato ricondizionato dalla casa madre, con certificazione ed è stato installato un korg. Appena riesco invio foto

sergiomusicale:
Se puoi fai foto fronte retro del dispositivo Anytime, in modo da vedere le prese disponibili, vedi anche che modello è,  un acustico del 1995 non è poi così "vecchio" come potrebbe sembrarti... il mio ormai è a: "quota 100"  ... anche se non c'entra nulla con le pensioni ;D ;D, va ancora abbastanza bene e ci sono molto affezionato  ;)

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa